Tag

sedie

Browsing

Uno scenario outdoor può diventare davvero esclusivo se si scelgono complementi d’arredo di qualità, che lo rendano attraente e vivibile come e più di uno spazio indoor. Il privilegio del vivere all’aperto passa attraverso la scelta di pouf e poltrone studiati ad hoc per l’esterno: mobili realizzati con tessuti e materiali adatti ad affrontare le sfide metereologiche. Elementi funzionali, resistenti, flessibili e di design, che uniscano estetica e praticità, con lo scopo di regalare relax e comfort a ospiti e proprietari.

Pouf e poltrone da esterno: consigli e ispirazioni

Prima regola: sbizzarrirsi, lasciarsi stimolare dalla grande varietà di modelli esistenti. Colore, modularità e comfort caratterizzano tutte le collezione outdoor, che comprendono poltrone, pouf e panche. Le poltrone, in particolare, sono l’elemento imprescindibile di un salotto all’aria aperta che sappia essere al tempo stesso confortevole ed elegante, così da favorire le occasioni di convivialità. Per scegliere le migliori poltrone outdoor, è fondamentale individuare le corrette proporzioni e le simmetrie in grado di valorizzarle all’interno dello spazio a disposizione. I pouf invece rappresentano un vezzo che comunica stile e passione per il design: la volontà di completare gli esterni, andando a riempire eventuali spazi vuoti con l’originalità e il capriccio di un pouf. Se ne trovano di tutti i tipi: coloratissimi, piccoli o oversize, con forme decise, linee pulite, giochi geometrici e volumi audaci.

Pouf per giardino: vantaggi e svantaggi

Il pouf da giardino è un complemento d’arredo per esterni sofisticato e chic. Oltre a rappresentare una comoda seduta, può essere utilizzato come contenitore e, all’occorrenza, come tavolino d’appoggio. Rotondi o quadrati, ormai tutti i modelli di pouf sono realizzati con materiali tecnici, per durare nel tempo e resistere all’azione degli agenti atmosferici. Ovviamente alcuni materiali, il legno ad esempio, sono più fragili. Mentre i modelli in metallo o plastica risultano più performanti sul lungo periodo. Interessante è anche l’utilizzo della fibra sintetica: plastiche intrecciate che richiamano gli arredi in rattan ma sono più resistenti all’usura nel tempo.

Forme e materiali: pouf classici e originali

I pouf da giardino sono disponibili in molteplici tipologie e dimensioni, a cominciare dall’iconico pouf a sacco, dalla forma classica e sinuosa: è il modello più conosciuto e tradizionale, quello che salta immediatamente alla mente. Si tratta di una beanbag stabile e voluminosa, in genere riempita di perline EPS e rivestita in morbido tessuto per ottenere un effetto soffice ed elastico, che si adatta perfettamente alla forma della persona che ci si appoggia. Questo tipo di pouf a sacco solitamente ha dimensioni piuttosto ampie e – per  essere adatto all’esterno – deve essere rivestito da un tessuto impermeabile: certi modelli si possono proporre anche al mare, addirittura sul bagnasciuga, come accade spesso nei resort di lusso. In tal caso, i tessuti devono essere idrorepellenti, resistenti ai raggi UV e inattaccabili da alghe e funghi.
Tra i pouf più originali, molto in voga sono quelli rettangolari: perfetti anche per essere utilizzati come coffee table. Mentre i pouf da giardino rotondi sono ideali per creare zone lounge con sedute singole, magari su un prato inglese.

Come scegliere le sedie outdoor

Curato nei minimi dettagli, ogni giardino, veranda, patio o piscina può trasformarsi in un’oasi di relax, dove trascorrere momenti piacevoli, godendo del benessere all’aperto. Per ottenere questo risultato, è basilare disporre di sedie belle e comode. Che siano anche resistenti ai raggi solari, facili da lavare e impermeabili alle intemperie. La tendenza odierna nell’arredamento punta a mantenere una certa continuità di stile tra l’interno di un’abitazione e il suo esterno: per questo motivo, è importante mantenere una coerenza cromatica tra interno ed esterno e, se possibile, una continuità in termini di materiali. Ultimamente, plastica e legno sono stati man mano sostituiti da nuove soluzioni. Oggi, vengono spesso scelte sedie in ferro e alluminio, realizzate con tecniche specifiche e ricoperte da verniciature che ne garantiscono una maggiore resistenza. Qualora si tratti di sedie ampie che ospitano cuscini, meglio privilegiare quelli prodotti in textilene: un tessuto sintetico praticamente indistruttibile, in grado di resistere a qualsiasi tipo di usura e di condizione meteo. In alternativa, si può optare per il batyline, tessuto che riesce a contrastare gli effetti dei raggi del sole e dell’umidità: gli schizzi d’acqua infatti sono da mettere in conto (specialmente nei salotti a bordo piscina). Tra le sedie outdoor, merita una citazione per design e praticità il modello Rocket di Bontempi.

Rocket: sedia Bontempi Casa
Rocket: la sedia firmata Bontempi casa

Indispensabili ma anche decisamente impattanti a livello estetico. È questo aspetto che caratterizza le sedie, in ogni contesto d’arredo di alto livello. E tra le innumerevoli tipologie di sedie esistenti, le più comode sono indubbiamente quelle imbottite. Ma come trovare il giusto compromesso tra stile e praticità? E meglio scegliere sedie imbottite classiche o modelli dal design contemporaneo? Quando si tratta di scegliere le sedie imbottite, il punto di partenza è pensare dove saranno collocate e con quale funzione. La destinazione può essere molteplice: dalla più classica, intorno al tavolo da pranzo, allo studio, fino all’ingresso e alla camera da letto. Un altro criterio da non trascurare per la scelta delle sedie imbottite è l’abbinamento con gli altri arredi, che diventa decisivo qualora si decida di proporre nella stessa stanza differenti tipologie di seduta.

Sedie imbottite classiche: ispirazioni e idee

Scegliere sedie imbottite dallo stile classico è sempre una mossa vincente: si tratta di complementi d’arredo eleganti, capaci di impreziosire gli interni di case e uffici. Spesso, tra le sedie imbottite classiche si tende a preferire quelle rivestite in pelle: non a caso, queste soluzioni iconiche da sempre sono presenti nei cataloghi dei più sofisticati brand di lusso e spesso vengono esposte in musei d’arte moderna. La grande varietà di stili e formati consente di accedere a un’offerta vastissima, che si traduce in infinite possibilità di utilizzo: le sedie imbottite classiche infatti trovano posto anche in ambienti dal design moderno, per creare un contrasto che risulta sempre affascinante.

Sedie imbottite di design: le ultime tendenze

Le sedie imbottite di design mantengono il vantaggio di essere comode e confortevoli, pur catturando l’occhio con forme, volumi, colori e materiali moderni e innovativi. Sono sempre realizzate seguendo scrupolosi principi ergonomici ma si concedono qualche vezzo: ad esempio, la scelta di colori acidi e fluorescenti, di fantasie fortemente impattanti oppure l’accostamento di materiali costruttivi apparentemente disomogenei. Se poi, per arredamento di design moderno si intende lo stile minimal, la scelta ricade sovente su sedie imbottite total white oppure con materiali e finiture grey, che riproducono l’effetto cemento.

Perché acquistare sedie imbottite eleganti

C’è chi le chiama sedie imbottite eleganti, ma forse sarebbe più giusto chiamarle senza tempo. Quei modelli classici, che hanno fatto del loro rigore estetico una forza. Scegliere questo tipo di sedie imbottite eleganti significa andare sul sicuro: avere la certezza di conferire prestigio e autorevolezza all’ambiente che si intende arredare. Tra i tanti modelli che uniscono eleganza e design, spicca la collezione Chantal di Bontempi. Si tratta di una sedia con struttura in legno massello e struttura in acciaio, in tondino di acciaio. Gambe a sezione conica, girevole, con e senza ruote in alluminio laccato.

Chantal: sedia imbottita Bontempi Casa
Chantal, la sedia imbottita firmata Bontempi Casa

Come scegliere sedie imbottite da salotto

Per scegliere le sedie imbottite del salotto è bene iniziare da una valutazione delle finiture e dell’atmosfera che già esprime l’ambiente di partenza: così che ci sia una coerenza di colore e finitura. Una soluzione molto frequente è quella di affiancare sedie con e senza braccioli. In questi casi, si lascia in genere ai due posti capotavola la poltroncina perché ha più spazio a disposizione. I modelli a poltroncina sono pratici anche per aumentare il numero di posti a sedere nella zona conversazione quando ci sono ospiti e magari il salotto non è così ampio da contenere vere e proprie poltrone fisse. Tra i diversi modelli di sedie imbottite da salotto formate Bontempi spicca Drop, elegante, funzionale e di design.

Drop, sedia imbottita Bontempi Casa
Drop, la sedia imbottita firmata Bontempi Casa

Sedie imbottite da cucina: guida alla scelta

Perché una sedia imbottita sia comoda anche in cucina, bisogna da subito valutarne le dimensioni in relazione al tavolo cui verrà abbinata. Va considerato uno spazio di circa 30 cm tra la seduta e la parte inferiore del tavolo e, nel caso di una seduta imbottita, bisogna misurare l’altezza che garantisce la comodità sia senza, sia col peso di una persona: così da capire quanto si abbassa l’imbottitura. Oltre all’altezza della sedia, vanno verificate anche la larghezza e la profondità della seduta: sarebbe antiestetico avere sedie che sporgono in maniera disordinata o sono troppo ravvicinate tra loro.

Se la piscina è indubbiamente un plus per ogni casa, il vero valore aggiunto è l’ambiente che circonda la vasca. Ossia lo spazio a bordo piscina, che si presta a momenti di condivisione davvero esclusivi, da vivere in famiglia, con gli amici o con ospiti di riguardo. In quest’ottica, fondamentale è la scelta dei mobili: sedie, tavoli, accessori, tutti gli elementi che contribuiscono alla creazione di un meraviglioso arredamento da bordo piscina.

Come scegliere le sedie per il giardino con piscina

Nella scelta dell’arredamento a bordo piscina, le sedie hanno un ruolo preponderante: devono essere comode ma anche dare carattere e stile a un ambiente aperto, fresco ed estivo. Innanzitutto, la scelta delle sedie deve partire dal materiale: legno, metallo, resina, plastica, le possibilità sono molteplici. Poi va considerato lo spazio a disposizione e questo impatta sulla quantità di pezzi da acquistare. Il comfort naturalmente è fondamentale per una sedia, così come la manutenzione: considerando che i mobili da esterno sono sempre esposti ai fenomeni metereologici, vale la pena orientarsi su soluzioni resistenti. Un perfetto esempio di bilanciamento tra estetica e praticità è rappresentato dalle sedie e dagli sgabelli della collezione Mood.

Sedia Mood firmata Bontempi Casa
Mood, sedia outdoor per arredare lo spazio esterno, firmata Bontempi Casa

Come scegliere i tavoli per il giardino con piscina

Il tavolo è uno dei pezzi di design più importanti in ogni casa. E lo è anche nell’arredo a bordo piscina, visto che dovrà accogliere momenti di condivisione in famiglia o tra amici. È bene dunque puntare su un modello versatile, non troppo ingombrante: da utilizzare come piano di appoggio per una bibita fresca, un caffè o un drink. Ma anche in grado di ospitare un pranzo o una cena, non troppo lunga, né formale.

È importante scegliere un modello in linea con lo stile degli altri complementi d’arredo, così da creare un layout visivamente omogeneo. Per chi ha spazio a sufficienza, è interessante valutare l’allestimento di un gazebo: in quel caso, il tavolo – protetto dal sole – aumenta di centralità e importanza, si presta a pranzi e cene anche di durata maggiore. Tra i tanti modelli di tavoli per l’arredamento bordo piscina, uno che spicca per eleganza e versatilità è indubbiamente il tavolo Moon.

Moon, tavolo outdoor firmato Bontempi Casa
Moon di Bontempi Casa è il tavolo del mondo outdoor

Arredamento bordo piscina: come creare un’atmosfera rilassante

Per arredare uno spazio con piscina, sia essa interrata o fuori terra, è importate allestire un ambiente confortevole: sedie, tavoli, ombrelloni, complementi d’arredo, devono trasmettere armonia e relax. In tal senso, è auspicabile non occupare troppo lo spazio a disposizione: l’arredamento a bordo piscina deve dare modo a tutti di muoversi liberamente, senza creare ostacoli nell’accesso alla vasca.

Arredo per piscina: non è bello se non è funzionale

Nella scelta dei mobili per il bordo piscina, bisogna tenere a mente che si tratta di un’area facilmente esposta a schizzi d’acqua. Questo aspetto, insieme ai fattori atmosferici e ai raggi solari, può portare nel tempo all’usura degli arredi. Quindi meglio privilegiare sedie, tavolini, complementi d’arredo nati per l’outdoor: con materiali e lavorazioni specifiche, in grado di resistere agli elementi climatici. Chi si vuole orientare sul legno, può optare per il teak o il rattan. In alternativa, si può puntare su arredi in metallo o acciaio che hanno il vantaggio di richiedere scarsa manutenzione. Un fascino senza tempo hanno poi le soluzioni in vimini, ma spesso risultano più fragili in termini di tenuta agli agenti atmosferici.

Moon, il tavolo alto per arredare il tuo giardino
Moon alto di Bontempi Casa è il tavolo perfetto per l’outdoor

Giardino con piscina: idee per renderlo accogliente

L’arredamento a bordo piscina va pensato in relazione ai momenti di convivialità e condivisione che potrà ospitare. Che si tratti di occasioni familiari o di eventi con ospiti, è giusto valorizzare lo stile. Un design elegante, che esprima soprattutto accoglienza, voglia di stare insieme. Tavolini bordo piscina, sedie, complementi d’arredo: tutto va organizzato per fare sentire le persone a proprio agio.

L’arredo di bar, ristoranti e locali di ogni genere non può prescindere da uno stile studiato e pianificato nel minimo dettaglio.
Le sedute, in questi progetti, hanno un ruolo determinante: sono il primo complemento che salta all’occhio, richiedono particolare comfort, devono essere robuste e resistenti se posizionate all’esterno e rimanere coerenti con lo stile dell’intero locale.

Sedie Contract per ristoranti all’aperto 

Quando si tratta di una veranda o un ristorante all’aperto, magari con una bella vista sul mare, i fattori da tenere in considerazione sono: resistenza all’usura e ai segni del tempo, praticità e robustezza.
Le sedie Hidra, ad esempio, hanno una struttura integrale in Polipropilene e Fibra di vetro che le rendono particolarmente resistenti e adatte ad ogni tipologia di arredo outdoor. Le forme sinuose e arrotondate sono perfette per dare un tocco di eleganza all’ambiente, mentre la varietà di colori dà il via libera al possibile contrasto o equilibrio con l’ambiente circostante, aprendo le porte alla fantasia.

Sedia Hidra Outdoor firmata Bontempi Casa
Bontempi Casa – Sedia Hidra Outdoor

Un altro esempio valido, magari per una location a bordo piscina, è il modello Gispy una seduta sbarazzina e impilabile disponibile nella versione con o senza braccioli, un passe-partout per ogni ambiente, sia esterno che interno, disponibile in una grande gamma di colori che va dal giallo al blu.

Sedia Gipsy Outdoor firmata Bontempi Casa
Bontempi Casa – Sedia Gipsy Outdoor

Per location di un certo livello, il modello perfetto studiato da Bontempi Casa è invece Freak una seduta che nasce come oggetto di design elegante e funzionale grazie al disegno di linee che seguono una geometria leggera e preziosa.  Il consiglio in più? Includere anche il cuscino studiato per regalare un comfort senza tempo.

Sedia Freak firmata Bontempi Casa
Bontempi Casa – Sedia Freak

Sedie Contract per ristoranti e bar al chiuso

Lo stile di un locale, qualsiasi esso sia, deve riuscire a dare subito la giusta impressione al cliente: è qui che entra in gioco un fattore determinante, ossia lo stile. A volte, molti ristoranti iniziano ad arredare gli spazi partendo proprio dalle sedie, complementi d’arredo capaci di dare il via all’arredo di tutto il contesto circostante. 

La seduta Shark di Bontempi Casa, ad esempio, è un modello adatto per ambienti moderni, ristoranti sofisticati che vogliono distinguersi con eleganza, grazie alla forma curvilinea e allo schienale con un’apertura ovale che dona grinta alla seduta rendendola inconfondibile.

Un’altra sedia di grande pregio della linea Bontempi Casa, è Suri un modello capace di adattarsi tanto all’ambiente in cui è inserita, quanto a corpo che si siede. Questo modello racchiude tutta l’innovazione e il progresso di Bontempi Casa, adattandosi perfettamente all’ambiente residential, home office, lounge e contract. 

Per chi invece cerca di assecondare un animo nostalgico, lasciando spazio a un’eleganza senza tempo, la scelta perfetta diventa Clara uno stile classico che dà vita a una seduta dal carattere sofisticato, con schienale trapuntato e un’ampia scelta di rivestimenti.

La Collezione Contract di Bontempi Casa è studiata per dare un ampio ventaglio di soluzioni appetibili per locali di ogni genere, offrendo sempre il massimo della qualità Made in Italy.

Negli ultimi anni le sedie in polipropilene sono diventate un’opzione molto gettonata. Il motivo? Prima di tutto sono costruite con un materiale leggero, ma durevole e robusto che le rende una scelta intelligente e duratura. In secondo luogo, lo stile e il design delle sedie in polipropilene permettono di giocare con varie colorazioni capace di donare vitalità agli ambienti interni ed esterni.

Tutti i colori delle sedie in polipropilene

Il colore, si sa, è un tocco in più per ogni ambiente in cui si vuole trasmettere energia e vitalità. Optare per complementi d’arredo colorati è, dunque, una buona idea in ogni situazione, specialmente se si ha un’ampia gamma di offerte a disposizione.
La linea Contract di Bontempi Casa unisce funzionalità e stile in una collezione che fa del polipropilene il suo punto di forza, esaltando i diversi modelli con tonalità uniche. Colori e design sono dunque le parole chiave per decorare ogni tipo di ambiente, vediamo come.

Arredare gli spazi con sedie in polipropilene colorate

Data la grande versatilità del materiale, le sedie in polipropilene sono perfette per gli ambienti outdoor, sia commerciali che privati, ma anche per spazi interni come la cucina e la zona giorno.

Ambienti outdoor

Quando si cercano soluzioni per ambienti esterni come ristoranti, bar o terrazze, le sedie in polipropilene costituiscono una soluzione perfetta e di grande funzionalità. Impilabili, antimacchia e di facile manutenzione, questi oggetti di design sono sinonimo di qualità e resistenza, disponibili in diverse tinte.
Se le location sono a bordo piscina o con vista mare, i colori più gettonati sono l’azzurro carta da zucchero o caramello, capaci di valorizzare per coerenza o per contrasto l’ambiente circostante.
Il modello Hidra, ad esempio, costituisce un’ottima scelta per tutti quei locali all’aperto che cercano una soluzione versatile, pratica e resistente, senza tralasciare il design.
Anche Galaxy è un modello interessante per gli ambienti esterni: disponibile con o senza braccioli, costituisce una seduta perfetta per arredare ambienti informali con un’ampia gamma di cromie che spaziano dal bianco al nero, passando per il giallo senape e l’azzurro carta da zucchero. La soluzione più originale è quella di unire diversi colori per dare allo spazio una personalità forte e di impatto.

Ambienti indoor

Se da una parte la cucina e la zona giorno sono gli ambienti in cui il colore è capace di trasformare totalmente gli spazi, dall’altra sono anche le aree in cui non può contare solo l’estetica, ma anche la comodità e la funzionalità.
La scelta delle sedie da abbinare al tavolo da pranzo, ad esempio, va ponderata e studiata per evitare spiacevoli situazioni scomode, in cui la bellezza del design non è l’unico valore aggiunto.
Il colore di sedute come Gipsy, la cui struttura integrale è in polipropilene e fibra di vetro riciclabile, spazia dal bianco, sabbia, giallo lime, turchese, rosso fragola, blu oltremare e antracite.
Un altro modello interessante, dal design più lineare e formale, è Eva: qui la personalizzazione trova un ampio raggio d’azione grazie alla scelta della struttura in acciaio laccato e dello schienale in polipropilene: bianco, sabbia, antracite, grigio chiaro, azzurro polvere, giallo senape e caramello.

Modello Eva: la sedia Bontempi Casa per arredare la tua zona living
Scegli la sedia Eva firmata Bontempi casa

Perché scegliere le sedie in polipropilene colorate?

Quando si parla di sedie in polipropilene colorate, l’unico limite nella scelta è quello dato dal gusto e dalla fantasia: grazie alla Linea Contract di Bontempi Casa si ha la certezza di optare per un prodotto dal design unico e particolare, con una garanzia di lunga durata e funzionalità.

Modello Gipsy: la sedia Bontempi Casa per arredare la tua zona piscina
Scegli la sedia Gipsy firmata Bontempi casa

Quando si decide di arredare la zona living sono molte le scelte da fare e nessuna è da sottovalutare, specialmente se si parla di tavoli e sedie: la coppia di elementi cardine della tradizione italiana che rimandano alla convivialità e alla bellezza di condividere momenti speciali, trovando nel design Made In Italy la loro più grande espressione, come nella Linea Bontempi Casa. L’unione di questi elementi non prevede regole precise, ma pone grandi dubbi da sciogliere: ecco le tre possibili strade che abbiamo individuato per far sposare al meglio tavoli e sedie:

  •       Abbinamento cromatico
  •       Abbinamento materico
  •       Abbinamento stilistico

Vediamo insieme punto per punto quali sono i consigli utili e gli accorgimenti per un risultato ottimale.

I colori da abbinare per tavoli e sedie

A livello cromatico, i trend del momento sembrano privilegiare la diversità e la personalizzazione degli abbinamenti, abbandonando il concetto di “giusto” in senso assoluto per puntare alla scelta vincente in grado di rispecchiare personalità, anima e colore di chi arreda.

Tavolo e sedie in tinta unita

L’abbinamento monocromatico di tavoli e sedie è una scelta classica ed elegante, sicura e stilisticamente coerente. Ciò su cui si può giocare è invece lo stile in ottica mix&match per dare dinamicità e personalità allo spazio.

Il consiglio di Bontempi Casa: una sala da pranzo con tavolo Imperial dal piano ellittico in legno massellato e sedie Sally color fango con cuciture a contrasto ecrù.

Tavolo e sedie colorati

Complementi d’arredo come tavoli e sedie sono l’occasione ideale per dare un po’ di colore all’ambiente e dargli un’identità forte: qualsiasi sia lo stile, dal classico al moderno, il colore trova sempre posto nelle zone conviviali per cui l’unione di diverse cromie, soprattutto per quanto riguarda le sedie, è una scelta originale e di impatto.

Il consiglio di Bontempi Casa: mix&match di sedie Chantal con struttura in legno massello e seduta in pelle ecologica in rosso, blu, giallo o beige e tavolo Delta.

La scelta materica di tavoli e sedie

Quando si arredano ampi spazi, ciò che bisogna tenere a mente è l’impatto che la materia dei complementi d’arredo ha sulla visione d’insieme, vediamo le diverse tipologie.

Sedie per tavolo in vetro

Simbolo di ricercatezza ed eleganza, un tavolo in vetro richiama uno stile moderno e minimal il cui abbinamento può essere studiato in base alle finiture: moderne, in legno, metallo o in tinta, cercando il colore più in armonia con la sfumatura del vetro.

Il consiglio di Bontempi Casa: tavolo Bridge con piano in vetro e sedie Mood con rivestimento verde in pelle ecologica.

Tavoli in vetro e sedie abbinate Bontempi Casa
Tavolo Bridge in vetro Bontempi Casa

Sedie per tavolo in legno

Per gli amanti delle “natural vibes” un abbinamento di sedie e tavoli in legno è un richiamo irresistibile, ma esiste anche la possibilità di abbinare i due complementi in base al materiale della struttura.

Il consiglio di Bontempi Casa: tavolo Bridge in legno massello e base in acciaio nero con sedie Spark che ne riprendono la struttura materica.

Tavoli e sedie Bontempi Casa
Tavolo Bridge Bontempi Casa

Sedie per tavolo in marmo

Un materiale senza tempo dall’eleganza incontrastata: il marmo ha sempre un impatto importante negli ambienti domestici e come tutte le icone va rispettato.

Il consiglio di Bontempi Casa è quello di scegliere sedie che diano il giusto risalto al materiale, magari optando per un colore che si abbini alle venature del marmo o che sia in netto contrasto, come nel caso di un tavolo Barone con piano in marmo abbinato a sedie Chantal in velluto color rosso uva.

Lo stile di tavoli e sedie

La prima domanda da porsi è: che stile vogliamo dare al nostro ambiente?

Questa terza strada riassume le due precedenti dando una direzione definitiva alla scelta dell’abbinamento per tavoli e sedie con tre possibilità:

–       Coerenza stilistica
–       Mix&Match
–       Contrasto netto

Qualsiasi di queste strade si basa sulla scelta di materia e colori per dare un’identità forte alla zona da arredare: la linea di sedie e tavoli Bontempi Casa offre tutte le possibilità dando ampio spazio alla creatività, garantita dalla qualità Made in Italy.

Sedie Bontempi Casa
Sedia Margot Bontempi Casa

 

C’era una volta il divano in nabuk, desiderio di ogni salotto borghese. Elegante e raffinato, con una mano vellutata che lo rende accogliente e piacevole da toccare, mentre un leggero effetto vissuto dona un’allure vintage e un senso di unicità. “Come pulire il nabuk?” è però la domanda che spesso frena prima di fare questa scelta, perché il nabuk in natura è un materiale particolarmente delicato, che non vuole essere trattato con oli o detergenti di alcun tipo, per cui eventuali macchie sono difficili da rimuovere completamente.

Ricerca e sviluppo sono fattori costanti nell’industria dell’arredamento, e si applicano anche ai materiali utilizzati come rivestimenti per divani, sedie e altri complementi. Il nabuk, ad esempio, viene reinterpretato da Bontempi Casa come waterproof nabuk, un materiale sintetico che ricrea in maniera sorprendente la finitura morbida e vellutata del pellame con questa particolare lavorazione, e inoltre si presta a una manutenzione decisamente più semplice. Viene infatti sottoposto a un trattamento idrorepellente che ne garantisce la facile pulizia, rendendo i mobili Bontempi Casa in waterproof nabuk adatti a essere utilizzati in ogni stanza della casa, cucina compresa, senza preoccupazioni.

Le sedie in waterproof nabuk per la cucina e la sala da pranzo

sedia Aida in waterproof nabuk
Sedia Aida con struttura in acciaio laccato, seduta e schienale imbottiti e rivestiti in waterproof nabuk. Tavolo Millennium con struttura in acciaio laccato e piano in legno.

Intorno al tavolo della sala da pranzo, ma anche in cucina, le sedie imbottite rivestite in waterproof nabuk danno un tocco raffinato all’ambiente, e aggiungono ai piaceri del gusto quelli del tatto… e del confort! Con le sue linee minimal e la silhouette slanciata, la sedia Aida crea subito un’atmosfera sofisticata e rilassata al tempo stesso. Nei toni del beige e abbinata a un tavolo con piano in legno, è una scelta davvero elegante.

Come pulire il waterproof nabuk se si dovesse sporcare con della frutta? Nessun problema, basterà passare una spugna inumidita con acqua fredda. Se invece le macchie dovessero essere di caffè o cioccolata, meglio tamponare con acqua fredda.

Le sedie in waterproof nabuk per la zona notte

poltrona Clara
Poltrona Clara con struttura in acciaio, imbottita e rivestita in waterproof nabuk con bordino a contrasto.

A una sedia, quando viene scelta e sistemata nella zona notte, vengono affidate diverse funzioni: sedersi al volo per allacciarsi le scarpe, oppure con calma per immergersi nella lettura, che sia di un libro o dei messaggi scambiati con una persona che ci sta a cuore, e poi appoggiarvi la borsetta oppure i vestiti in attesa di indossarli nuovamente… La poltroncina Clara ha linee delicate e avvolgenti, una struttura classica e una morbida seduta rivestita in waterproof nabuk da scegliere tra un’ampia palette cromatica, con il dettaglio del bordino da scegliere in tinta o a contrasto.

Avete acceso delle candele profumate e qualche goccia di cera è finita sulla vostra sedia? Per pulire il waterproof nabuk, in questo caso dovrete asportare delicatamente la cera con una spatola o un coltello smussato e poi rimuovere gli ultimi residui con un panno inumidito con un solvente specifico per la pulizia a secco.

Le sedie in waterproof nabuk per l’ufficio

sedia Hisa in waterproof nabuk
Sedia Hisa con struttura in acciaio laccato, monoscocca imbottita e rivestita. Tavolino Tower con struttura in acciaio laccato e piano in marmo naturale.

Anche un ufficio o un ambiente professionale possono beneficiare del tocco morbido del waterproof nabuk per rendere più confortevole l’ambiente. A chi cerca un’alternativa alla classica sedia da ufficio, Bontempi Casa propone Hisa: le linee futuristiche della struttura in acciaio laccato, perfettamente abbinate a quelle del tavolino, incontrano la morbidezza della scocca imbottita e rivestita in waterproof nabuk.

Anche nell’era del digitale, possono capitare macchie di inchiostro. Come pulire il waterproof nabuk per far tornare le sedie come nuove? La soluzione è tamponare delicatamente con un panno inumidito con alcool, girandolo in modo che solo la parte pulita venga a contatto con la macchia.

Le sedie colorate sono complementi d’arredo con cui è semplice aggiungere una nota fresca e vitale a ogni ambiente della casa, esterni compresi.

Sedersi intorno a un tavolo per godersi la convivialità, o al proprio scrittoio per riordinare le idee, accomodarsi in giardino o sul terrazzo per godersi il sole e l’aria fresca della primavera in arrivo… Tutto diventa più bello con la seduta giusta, e le sedie colorate – che siano in legno, metallo o plastica, purché di design come le sedie Bontempi Casa – possono proprio essere l’elemento di stile che rende speciale il momento.

Sedie colorate di design

sedie colorate

Sedia Galaxy con braccioli in azzurro polvere, sedia Galaxy senza braccioli in caramello, giallo senape e bianco

Sedie di design: una delle più colorate e versatili è senza dubbio il modello Galaxy: con il suo accattivante motivo decorativo, può essere declinata in 8 colori che vanno dal bianco al nero passando per giallo senape e azzurro carta da zucchero. Pensata come sedia per l’outdoor, è perfetta a bordo piscina o vicino a un tavolo da giardino, ma si presta benissimo anche a completare con un tocco ironico l’arredo di un living room giovane e moderno. Realizzata in solido polipropilene e fibra di vetro riciclabile, è disponibile nelle versioni con o senza braccioli e garantisce una seduta confortevole e rilassante. http://journal.bontempi.it/sedia-da-esterni/

Sedie da cucina colorate

sedie colorate design

Sgabelli Linda in cuoio rosso con cuciture a contrasto nere

La cucina è il cuore della casa, quindi perché non prevedere qualche accenno di colori caldi e vibranti? In un ambiente minimal dalle tonalità neutre, lo sgabello Linda rivestito in cuoio rosso vivace, con cuciture in tinta, oppure a contrasto, trova la sua collocazione ideale, diventando il protagonista discreto dell’ambiente. Con qualche elemento decorativo in pendant, come un vaso di erbe aromatiche o un elettrodomestico di design, l’effetto delle sedie colorate sarà anche maggiore.

Sedie in legno colorate

sedie colorate soggiorno

Sedia Margot, struttura in legno massello in essenza rovere naturale e scocca imbottita e rivestita in velluto verde smeraldo – Tavolo Podium – Libreria Lexington

Il calore del legno massello e i colori dell’arcobaleno sono i tratti distintivi delle sedie in legno colorate Margot, disponibili in cinque diverse essenze e in un’ampia gamma di tessuti e colori tra cui scegliere il rivestimento perfetto per inserirsi armoniosamente in ogni ambiente, dal living alla zona notte. Sontuoso velluto o morbida lana, tessuti dalle trame raffinate, pelle Premium oppure Nabuk: ogni texture trasmette un’emozione diversa.

Sedie imbottite colorate

arredare soggiorno sedie colorate

Sedia Sally con braccioli, struttura in acciaio laccato ottone anticato e scocca in cuoio rosso bulgaro – Tavolo Matrix

Per arredare un soggiorno raffinato ed elegante, la scelta ideale può essere la sedia Sally. Con il tocco deciso del suo rivestimento in cuoio, da scegliere in diverse varianti cromatiche, queste sedie imbottite colorate si accostano perfettamente a un tavolo di design per creare un ambiente ricercato e di carattere. Disponibili con o senza braccioli, hanno una struttura in acciaio laccato, durevole e affidabile nel tempo.

sedia colorata

Sedia Nata, struttura in acciaio laccato nero lucido e scocca imbottita e rivestita in velluto Giallo – Scrittoio Zac

Anche la zona dedicata al tavolo scrittoio, moderno o classico che sia, diventa più accogliente grazie al tocco di colore che una sedia imbottita può darle. Nata è una sedia dalla linea pulita ed essenziale, con una struttura leggera in acciaio laccato, scocca imbottita e rivestimento da scegliere tra diversi materiali, dai tessuti alla pelle, in tinta unita o con trame multicolor, con un bordino che può essere scelto in tinta o a contrasto. (http://journal.bontempi.it/scrittoi-moderni-e-classici-ma-rigorosamente-di-design-i-complementi-darredo-per-chi-ama-scrivere-e-organizzare/)

L’infinita versatilità delle sedie colorate le rende complementi d’arredo capaci di adattarsi a ogni ambiente e a ogni stile decorativo. E voi, avete già trovato le sedie colorate perfette per la vostra casa? Con il configuratore Bontempi Casa potete creare la combinazione tra struttura e rivestimento su misura per le vostre esigenze.

 

Arredare casa con uno sconto su tutti i mobili. Un sogno? No, è una concreta possibilità destinata a coloro che ristrutturano o hanno ristrutturato la propria abitazione privata a partire dal 1° gennaio 2017. Fino al 31 dicembre 2018, infatti, si può usufruire del Bonus Mobili: una detrazione dell’imposta lorda Irpef del 50% con un tetto di 10.000 euro destinata all’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, arredi di design e complementi di ogni tipo.

In poche parole: sarà possibile ri-arredare casa con arredamento di design alla metà della spesa. Bontempi Casa offre soluzioni d’arredo per tutti gli ambienti della casa: salotto, zona notte, studi, ingressi, cucine e giardini. Potete quindi approfittare del Bonus Mobili Irpef per acquistare al 50% i mobili e complementi d’arredo di design firmati Bontempi Casa, fino alla fine dell’anno.

Cosa si può acquistare con il bonus mobili?

Scrittoio Zac struttura laccata bianco, piano legno impiallacciato rovere spessart – Sedia Kuga struttura cromata, seduta in pelle ecologica bianca

Questo speciale sconto Irpef viene applicato all’acquisto di tutti gli arredi e complementi: tavoli e sedie, divani, letti, poltrone, comodini, madie, librerie, lampade, scrivanie, mobili su misura. Un’altra informazione importante, riportata nel documento ufficiale dell’Agenzia delle Entrate, è che sono detraibili anche le spese di trasporto e di montaggio dei mobili e degli elettrodomestici acquistati, i quali potranno essere collocati in un ambiente della casa qualunque, anche se non oggetto di ristrutturazione.

Tavolo Glamour struttura ottone, piano legno impiallacciato noce – Sedia Kelly struttura legno noce sduta pelle premium nero – Mobile bar Madison struttura nero profondo, ante Supermarmo noirdesir, dettagli ottone – lampada Pandora struttura bero profondo.

Se necessitate di più informazioni, non esitate a contattare direttamente il nostro rivenditore Bontempi Casa più vicino. Vi aspettiamo.

Da sempre, la pelle è utilizzata come nobile rivestimento di complementi d’arredo e rappresenta il dettaglio che contraddistingue l’eleganza degli ambienti più esclusivi e raffinati, ma anche di quelli più accoglienti. Le superfici rivestite in pelle creano, infatti, un effetto di calore, comodità ed esclusività allo stesso tempo. Toccare con mano un rivestimento in pelle naturale dà una sensazione genuina, di piacere e comfort. Ecco perché sempre più famiglie la scelgono per ricoprire sedie, poltrone e altri oggetti di design.

In effetti, la pelle comunica molto di noi, delle nostre vite: su di essa rimangono i segni del nostro vissuto, il suo profumo rievoca in noi i ricordi a cui siamo legati, toccarla ci infonde un profondo senso di benessere. La pelle trasmette emozioni: gioia, tristezza, amore, imbarazzo. Nella pelle rimangono i ricordi che abbiamo costruito tra le mura di Casa.

Sedia Penelope con braccioli in Pelle Premium blu avio e in Pelle Premium cioccolato, struttura argento naturale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Pelle Premium utilizzata nelle sedute Bontempi Casa nasce così, con l’intenzione di mantenere intatte tutte le emozioni che il suo tocco può scaturire. Preserva l’originale e naturale morbidezza dei manti più pregiati. Si tratta di una pelle bovina mezzo fiore, a grana naturale e di spessore variabile, adattabile a ogni esigenza. Morbidissima al tatto, quasi cerosa e dall’aspetto semiopaco, e allo stesso tempo solida e durevole. La Pelle Premium è disponibile in 22 nuance diverse: dalle tonalità pastello come il cipria, il rosa antico, il verde chiaro, verde oliva, avorio, beige, sabbia e grigio, e poi le sfumature calde come l’amaranto, nocciola, cioccolato e rosso antico.

 

Sedia Alfa con cuscino in Pelle Premium verde chiaro, seduta in legno laccato bianco e struttura in legno massello rovere spessart – Tavolo Versus in legno massello rovere spessart e piano in cristallo antigraffio velvet bianco opaco

 

I manti di Pelle Premium sono pregiati e di alta qualità, si prestano a rivestire complementi d’arredo come sedie, sgabelli e poltrone di ampi soggiorni, salotti e camere da letto.

La sedia Margot di Bontempi Casa è, ad esempio, una sedia con struttura e braccioli in legno massello o acciaio, dalla seduta solida e confortevole, rivestita di setosa Pelle Premium in diverse varianti colori. Nella sua tinta grigio chiaro diventa una piccola poltrona dall’aspetto elegante e discreto, perfetta per arredare una living room dai colori tenui.

Sedia Margot con braccioli in Pelle Premium grigio chiaro e rovere carbone

Le qualità di setosità e soft-touch della Pelle Premium Bontempi Casa sono garantite da un’attenta lavorazione artigianale della materia prima, che viene trattata e colorata in assenza di sostanze nocive per l’ambiente, in modo ecologico ed ecosolidale. La varietà di prodotti offerti da Bontempi spazia tra gli stili d’arredamento più diversi, proprio per realizzare tutti i sogni abitativi. Lo Sgabello Kuga, per esempio, con struttura in acciaio laccato bianco, rivestito in Pelle Premium grigio chiaro, adatto anche alle cucine e agli spazi più esigenti.

Sgabello Kuga in Pelle Premium grigio chiaro e struttura in acciaio laccato bianco

Diversa è la Poltrona Clarissa, morbida, imbottita, rivestita di Pelle Premium bianca: la soluzione d’arredo ideale per le living room eleganti e ricercate.

Poltrona Clarissa in Pelle Premium bianca e struttura cromata

Femminile e intrigante è invece la Sedia Sveva in Pelle Premium amaranto, con la quale ogni donna di classe può arredare il raffinato salotto.

Sedia Sveva in Pelle Premium Amaranto e struttura in legno rovere carbone

Scegliere un complemento d’arredo in pelle significa dare calore e raffinatezza agli ambienti della casa. Sia esso una poltrona, una sedia, uno sgabello, oppure un ripiano mobile della libreria, un piccolo dettaglio. Il risultato sarà comunque lo stesso: l’emozione di vivere una casa che racconta delle storie, una storia, la tua.