Tag

colori

Browsing

Il soggiorno è il cuore della casa, il luogo dove trascorriamo più tempo e dove accogliamo le persone più care. Insieme all’arredamento, anche i colori per pareti della zona living vanno scelti con attenzione per creare armonia con la pavimentazione, con la luce naturale e con il contesto generale. Altro elemento importante da considerare nella scelta è la metratura della casa. Quali colori danno più luminosità? Quali sono più adatti ad un soggiorno classico, e quali invece valorizzano un soggiorno moderno? Scopriamo i consigli e le idee per rendere unico questo ambiente della casa.

Colori per pareti soggiorno classico

Tra i colori più amati nell’interior design, il bianco è un grande classico per le pareti del soggiorno (e di tutta la casa). Riposa lo sguardo e fa apparire la stanza più ampia e ariosa, è adatto quindi anche per un soggiorno piccolo, non passa mai di moda e si presta a molteplici abbinamenti e interpretazioni.

Colori per pareti soggiorno classico
Tavolo allungabile Versus con struttura in alluminio laccato in tinta con il piano e gambe in legno. Sedie Alfa con struttura in legno massello e cuscino imbottito e trapuntato in pelle premium.

Per creare un ambiente rilassante e accogliente, abbinate le pareti bianche ad un parquet in legno e a un arredamento in tonalità tenui come tortora, azzurro polvere o salvia, prediligendo materiali naturali e tessuti dalle texture morbide come nabuk e velluto. Se invece preferite un risultato di maggiore impatto, optate per un altro grande classico ovvero il black and white: semplici cornici nere alle pareti, vasi e oggetti di design rigorosamente neri saranno il punto di partenza a cui aggiungere complementi in tonalità di grigio per armonizzare il tutto.

Per chi desidera un soggiorno classico ma mai scontato, una soluzione interessante può essere rappresentata anche da tinte neutre e compatte come il beige e il tortora, colori tenui e rilassanti dall’allure preziosa.

Colori soggiorno classico
Tavolo allungabile Aron con struttura in legno di rovere e piano in cristallo. Sedie Queen con struttura in legno massello, scocca imbottita e rivestita.

I toni del beige e del tortora sono colori per pareti ideali da accostare ad un parquet in legno chiaro per giocare sul tono su tono creando un soggiorno elegante e luminoso, oppure ad un parquet scuro per creare un contrasto equilibrato tra i rivestimenti. Se poi si sceglie la stessa palette anche per i complementi d’arredo, si otterrà un effetto interessante alternando superfici di diverse texture come legno, cristallo, nabuk e altri tessuti.

Colori per pareti soggiorno moderno

Come uno sfondo che avvolge tutto l’ambiente, i colori per pareti interagiscono con l’arredamento e lasciano la loro impronta sull’aspetto dell’intera stanza. Per un soggiorno moderno si possono osare anche colori per pareti più scuri e vibranti, come il blu, il carta da zucchero, il verde e così via.

colori di tendenza per pareti soggiorno
Tavolo Artistico con struttura in acciaio laccato e piano in SuperMarmo. Sedie Malik con struttura in acciaio laccato imbottite e rivestite in pelle ecologica. Lampade a sospensione Soul con paralume in vetro soffiato a mano.

Un esempio per chi predilige le tonalità più intense è il blu notte, magari accostato ad un soffitto bianco per alleggerire l’insieme. Si sposa perfettamente a complementi d’arredo di colori chiari, che risulteranno molto valorizzati dall’abbinamento con uno sfondo scuro. Se invece preferite tonalità più luminose e fresche, virate verso carta da zucchero, acquamarina o cobalto, da riprendere anche negli accessori del soggiorno come cuscini, tende e oggetti decorativi. Queste daranno più luce all’ambiente e, se ben dosate, possono valorizzare anche soggiorni dalle metrature più contenute.

Colori di tendenza per soggiorno moderno
Sedia impilabile Freak con struttura in acciaio laccato e cuscino di seduta imbottito e rivestito in waterproof nabuk.

Le tendenze arredo viste al Salone del Mobile 2018 ispireranno le scelte di migliaia di consumatori in tutto il Paese durante il 2018 e oltre. Il Salone del Mobile è infatti un punto d’incontro tra creatività, innovazione e tradizione, dove nascono trend di palette colori, contrapposizioni di materiali e forme.

L’edizione appena trascorsa ha messo in evidenza tre chiare tendenze che si stanno già diffondendo nel mondo del design e interior design di lusso.

Materiali – Lucido e opaco

Scrittoio Secret in cuoio antracite, piano in legno impiallacciato rovere naturale e anta ribalta in SuperMarmo arabescato Lucido.

È stato ormai decretato con certezza: i complementi d’arredo opachi e lucidi nelle living room sono gli elementi su cui puntare per creare ambienti di tendenza. La zona giorno, dopotutto, è l’ambiente più vitale della casa: pertanto il suo stile deve essere studiato nei minimi dettagli per poter dare una personalità alla stanza, renderla ospitale, ma anche cool.

Tavolo Versus, struttura legno massello rovere carbone, piano in SuperMarmo Noir Desir lucido – Sedia Sveva

Come abbiamo potuto constatare al Salone del Mobile 2018, molti designer nazionali e internazionali hanno proposto mobili per il soggiorno opachi e lucidi, ovvero una combinazione di effetti ottici e materici che non passano inosservati. In particolar modo, se negli ultimi anni il design minimale ha caratterizzato molti arredi moderni, quest’anno si punterà sulle componenti materiche molto lavorate e studiate, libertà compositiva e forme, volumi e superfici differenti tra loro, accostate.

Le proposte Bontempi Casa

Noi di Bontempi Casa abbiamo interpretato questa tendenza e l’abbiamo fatta nostra, cercando di combinare in armonia compositiva superfici opache, ruvide e porose, come il legno di rovere, a superfici lucide, fredde e metalliche come l’acciaio. Il tavolo Matrix, ad esempio, è il paradigma perfetto che unisce questi due materiali a contrasto, diversissimi alla vista e al tatto. Il risultato è un prodotto innovativo, che accontenta tradizionalisti e avanguardisti.

Tavolo Matrix, struttura ottone anticato, piano legno rovere carbone

 Colori pastello – il rosa

Sedie Alfa, struttura in rovere, cuscini pelle Premium rosa antico – Tavolo Matrix – Libreria Lexington – Tavolino Ginger

Le tonalità pastello permettono di dare un’allure vivace ma mai esagerata all’ambiente casa. Si prestano a colorare sedute, dettagli e rifiniture, o addirittura intere superfici di madie, contenitori e persino piccoli tavolini da caffè. Sono ormai alcuni anni che gli stand milanesi del Salone si tingono di un delicato giallo senape, un arioso azzurro cielo e tanti altri colori che appartengono alle palette pastello. Tuttavia, è stato confermato che per il 2018 il rosa antico sarà il colore più venduto nel mondo del design.

Poltrona Long Island in velluto cipria e struttura ottone anticato – Tavolino Planet

 

Come declinare il rosa all’arredamento? Molto semplice: i designer consigliano di accostarlo con delicatezza e parsimonia e farlo risaltare in ambienti in cui predominano materiali e colori più neutri, come bianco, ocra, nero o grigio.

Le proposte Bontempi

Sedia Kelly, struttura in legno di rovere naturale con rivestimento in pelle premium rosa antico – Scrittoio Secret

 

Sedia Malik in pelle Premium Rosa antico – tavolo Millennium – Madia Cosmopolitan – Lampada Olimpia

 

Noi di Bontempi Casa, per la collezione arredo 2018, abbiamo scelto di spaziare fra le differenti tonalità di rosa: un rosa opaco e compatto, sfumato come un pastello. Più che romantico e femminile, il nostro rosa si declina in tinta unisex che diventa un pantone per le pareti, e sfumatura delicata sulla pelle premium della sedia Malik.

Forme – il cerchio

Sedia Penelope
Vassoio girevole Lazy Susan

Cavalcando l’onda delle influenze anni 80, tornano le forme circolari, quelle delle disco ball da Studio54, ma questa volta trasformate in superfici. Dischi di marmo sovrapposti a dischi più grandi di legno, acciaio e vetro. Il cerchio diventa protagonista delle tendenze del Salone del Mobile, e va ad arredare living room, ingressi, cucine e anche zone notte. Tavoli rotondi, ma anche sedute dalla rotondità evidente nelle linee strutturali: così saranno le nostre case di tendenza.

Tavolo Fusion in ottone anticato, piano e base in SuperMarmo onice perla – Sedia Penelope – Madia Cosmopolitan – Sedia Strega
Specchi Tondo

Le proposte Bontempi

Tavolo Imperial

Il tavolo Imperial di Bontempi Casa è stato presentato al Salone, come parte della collezione #bontempideluxe: ha una struttura portante che ricorda un bracciale gioiello; il piano è ellittico, realizzato in cristallo trasparente bronzo (ma disponibile anche in altri varianti).

Tavolo Imperial, struttura ottone anticato-oro, piano in cristallo trasparente bronzo – Sedia Sveva

 

 

 

Planet, disegnato per Bontempi dal designer Davide Casaccia, è un tavolino da caffè munito di illuminazione autonoma, e realizzato da tre cerchi di dimensioni diverse, le quali sembrano giocare nello spazio in armonia. Il cerchio, dunque, è l’elemento forma dominante dell’arredo casa 2018, e andrà a decorare tutti gli ambienti, grandi e piccoli.

Tavolino Planet, struttura ottone anticato, dettagli ottone anticato,
piano SuperMarmo Noir Desir – Poltrona Daya