Dedicato a chi ama le atmosfere tipiche del sud della Francia, il profumo di lavanda e le case di campagna: arredare il soggiorno in stile provenzale potrebbe essere l’idea giusta per voi. L’arredamento in stile provenzale è tornato in auge, e può essere declinato in chiave classica o più moderna per qualsiasi tipo di abitazione. Non è necessario avere un grande casale immerso nel verde per sceglierlo come ispirazione per il proprio salotto!

Colori e materiali per arredare in stile provenzale

È la lavanda, simbolo delle campagne provenzali, a ispirare la palette cromatica in questo stile di arredo. A caratterizzarlo sono infatti i colori delicati dei fiori primaverili tipici della zona, dal lilla all’azzurro tenue e verde salvia, a cui si aggiungono pennellate di sabbia e grigio. Mentre l’arredamento in stile italiano gioca spesso con abbinamenti a contrasto e colori caldi e decisi che danno dinamismo all’ambiente, in un soggiorno in stile provenzale l’effetto a colpo d’occhio è piuttosto fresco e rilassante.

Tra i materiali invece, il legno è protagonista in entrambi gli stili, ma il provenzale predilige le essenze più chiare, preferibilmente dall’aspetto naturale e un po’ vissuto, con nodi e piccole imperfezioni visibili. Il legno anticato è un elemento imprescindibile per arredare un soggiorno in stile provenzale, che spesso presenta travi a vista, panche, madie e altri mobili in legno. E il pavimento? Per il soggiorno si può spaziare dal parquet in legno anticato, magari posato creando motivi a contrasto, a cotto e pietra – soluzioni particolarmente adatte a essere riprese anche nella pavimentazione esterna e del terrazzo.

I protagonisti di un soggiorno in stile provenzale

Mentre nell’arredamento italiano è spesso il tavolo da pranzo l’elemento centrale nella zona giorno, quando si arreda in stile provenzale è bene tener presente che il protagonista del soggiorno sarà il divano. Ampio e avvolgente, con grandi braccioli e profili rotondi, è generalmente rivestito in tessuti morbidi e naturali, di colori che rispettano la delicata palette tipica dello stile provenzale, oppure con eleganti pattern floreali. Molto importante è poi il posizionamento del divano, che dovrà trovarsi alle spalle una grande finestra da cui ricevere la luce naturale per creare un perfetto angolo relax dove godersi il meritato riposo dopo lunghe passeggiate nella natura. Altre sedute e pouf completano l’arredamento del soggiorno provenzale, sempre all’insegna del massimo comfort per rendere ancor più accogliente l’ambiente.

In molti salotti in stile provenzale, poi, si trova anche il camino, un elemento caratteristico delle case di campagna che in questo caso riscalda l’ambiente e crea un’atmosfera romantica che si sposa perfettamente con lo stile d’arredo.

stile provenzale in soggiorno
Tonalità neutre e legno massello accanto al caminetto per un soggiorno che richiama lo stile provenzale, pur con linee rigorose ed essenziali.

Altri elementi per portare lo stile provenzale in soggiorno

Oggetti vintage in ferro battuto, tappeti a pelo folto, vasi di fiori e piante aromatiche: ci sono tanti piccoli dettagli che non possono mancare per arredare un soggiorno in stile provenzale. L’ispirazione generale è sempre la natura, quindi via libera a vasi e vasetti di vetro con fiori di campo, anche secchi, da posizionare sopra a madie e tavolini, ma anche a brocche e innaffiatoi utilizzati come portafiori. Candelabri in ferro battuto e ceramiche dipinte sono altre possibili ispirazioni, ma le possibilità per decorare un soggiorno in stile provenzale sono davvero tante.

Comments are closed.