Quando si parla di design in tema di illuminazione, il primo spontaneo pensiero va a una lampada da terra ad arco. Come suggerisce il nome, le lampade ad arco si distinguono per il lungo braccio curvo, detto anche stelo, spesso sostenuto da una base in marmo o in metallo. Una lampada da terra ad arco impreziosisce la stanza, anche quando è spenta: il suo stile senza tempo si sposa bene con un arredamento d’ispirazione moderna ma anche con un ambiente dai tratti più classici.

Come scegliere una lampada da terra ad arco

La prima, basilare, domanda da porsi è: che tipo di illuminazione richiede la stanza in cui verrà posizionata la lampada, o meglio ancora che tipo di utilizzo si intende fare di quella stessa stanza. Le lampade da terra ad arco infatti sono estremamente versatili. Per dimensioni, design e caratteristiche, si prestano all’utilizzo in tanti differenti scenari domestici e professionali: vicino a un tavolo da pranzo o a una scrivania, di fianco a un divano o a una poltrona, in corridoio, in un angolo dedicato a relax e lettura, in camera da letto e perfino in una grande sala da bagno. Naturalmente, ognuno di questi ambienti ha esigenze di illuminazione specifiche. Ciò determina la scelta di un particolare modello, a scapito di un altro: con uno o più steli, con uno o più punti luce.

Lampada da terra ad arco Circle firmata Bontempi Casa
Circle, Lampada da terra ad arco firmata Bontempi Casa

Lampada da terra ad arco: estetica e funzionalità in perfetto equilibrio

Un fattore importante nello scegliere una lampada da terra ad arco è la possibilità di personalizzarla: per esempio, il braccio della lampada può essere allungato o accorciato. E il paralume può essere inclinato per orientare il fascio di luce in differenti direzioni. Le lampade ad arco da terra sono un’opzione versatile per illuminare gli ambienti. Questa grande flessibilità le rende adatte a molti progetti di illuminazione: in particolare, sono perfette per illuminare un piano orizzontale, che sia un tavolo o una seduta.

Quale modello scegliere tra i tanti a disposizione.

La lampada da terra ad arco è un pezzo iconico nel mondo dell’home interior. Proprio per questo motivo è stata spesso reinterpretata da differenti generazioni di designer. Il modello più classico nasce negli anni sessanta e consta sostanzialmente di tre elementi: base in marmo, stelo curvo e paralume a forma di mezza sfera. Molto apprezzate sono poi le lampade ad arco con tre luci: hanno tre steli e su ognuno è fissato un punto luce, che si può accendere singolarmente. Nel corso degli anni, la sperimentazione ha portato alla nascita di modelli dal design più estremo. Tra questi, spicca per eleganza, originalità e carattere la lampada da terra ad arco Circle.

 Circle, Lampada da terra ad arco
Circle di Bontempi Casa è la nuova Lampada da terra ad arco

Lampada da terra ad arco: altezza, mezza bellezza

Quando si sceglie una lampada da terra ad arco, lo si fa per creare un ambiente sofisticato e godere di una varietà di atmosfere. Un fattore decisivo da considerare nella scelta, è l’altezza della lampada: l’altezza definisce in quale modo la luce andrà e distribuirsi nella stanza. L’altezza ideale di una piantana ad arco da terra varia tra 170 e 210 cm. Molto dipende dallo scenario di utilizzo: ad esempio, chi desidera che il fascio di luce illumini un tavolo da pranzo, naturalmente dovrà optare per il modello più alto.

Perché acquistare una lampada da terra ad arco?

Una lampada da terra ad arco crea atmosfera. Immediatamente, conferisce all’ambiente in cui si trova calore e armonia.

Una lampada da terra ad arco è ottima per leggere, lavorare e studiare, avendo la scrivania ben illuminata senza l’ingombro di una lampada da tavolo.

Una lampada da terra ad arco è un punto luce di design fortemente decorativo. Disponibile in tanti modelli, colori e materiali.

Comments are closed.