Autore

Editorial Team

Browsing

Un hotel è sempre un luogo speciale, e non si può improvvisare quando si tratta di arredarlo. Come in molte altre situazioni, la prima impressione è fondamentale. Attraversando l’ingresso, gli ospiti iniziano a farsi un’idea su cosa aspettarsi dal loro soggiorno. E dunque, come arredare la hall di un hotel? Vero e proprio biglietto da visita della struttura, dovrebbe rispecchiarne lo stile e la personalità, oltre ad essere un ambiente accogliente e luminoso dove sostare e intrattenersi.

La hall di un hotel comprende la reception, il deposito bagagli, la sala d’attesa e la toilette. Questi elementi dovrebbero essere disposti in modo da poter utilizzare gli spazi in maniera funzionale e intelligente, senza intralci. Il bancone, ad esempio, dovrebbe essere visibile e facile da raggiungere appena varcata la soglia dell’hotel, mentre poltroncine e divani andrebbero utilizzati per creare zone più riservate e raccolte. Ampie vetrate e punti luce sono gli altri elementi che non possono mancare per caratterizzare l’ambiente della hall in modo naturale. Quando si rende necessaria la luce artificiale, invece, è importante che risulti calda e morbida.

Arredamento contract per hotel
Tavolino Millennium con struttura in acciaio laccato e piano in cristallo antigraffio opaco.

Gli ospiti sostano nella hall dell’hotel mentre sono in attesa di poter accedere alle proprie stanze e depositare i bagagli, o al contrario negli ultimi momenti prima di partire, ma non solo. È possibile sfruttare lo stile della struttura per rendere queste soste più piacevoli e mai noiose: se l’hotel si ispira all’arte moderna, ad esempio, arricchire l’ambiente con piccole sculture e riproduzioni di quadri alle pareti, corredati da informazioni interessanti, non potrà che attirare l’attenzione e lasciare un piacevole ricordo nei vostri ospiti. Si trova in una località immersa nella natura? Disponete vasi con fiori e piante, scegliendo rigorosamente specie locali. Sempre puntando su ciò che potrebbe essere di loro interesse, non possono mancare libri e riviste da lasciare sui tavolini per intrattenersi piacevolmente: coffee table book originali, magazine di viaggio o di cucina sono solo alcuni esempi da cui prendere spunto.

Tavolino da hotel Planet
Tavolino Planet con struttura dettagli decorativi in Acciaio laccato, piano inferiore e superiore orientabili in Cristallo antigraffio opaco.

Soste piacevoli, poi, non possono certo fare a meno di sedute confortevoli che accolgano gli ospiti per il tempo che desiderano trascorrervi. Poltroncine, divanetti e pouf andranno scelti quindi con un occhio di riguardo per il confort, oltre che per lo stile e il design. Ampie sedute, cuscinature generose e braccioli sono gli elementi da considerare, ma anche colori tenui per rilassare lo sguardo possono fare la loro parte nell’arredamento della hall. Come disporre questi complementi d’arredo? Creando delle zone conversazione adatte ai vostri ospiti, che siano colleghi in viaggio di lavoro, famiglie in vacanza o coppie in luna di miele, con gruppi di sedute e tavolini d’appoggio pensati per ogni esigenza.

Sedute per hall hotel
Poltrona Clara con struttura in acciaio, imbottita e rivestita in pelle ecologica con retro dello schienale trapuntato. Tavolino Lift con struttura e dettagli decorativi in Acciaio laccato, piano in cristallo lucido.

È passato qualche anno, ma Gaia lo ricorda come fosse ieri, il primo appuntamento con Andrea: una serata tutta per loro, una cena fuori per conoscersi meglio e poi, chissà… Appena varcata la soglia del ristorante, si erano sentiti perfettamente a loro agio. Il tavolo riservato per loro dal maître, tranquillo e con una magnifica vista sul mare, aveva contribuito a rendere ancor più speciale l’atmosfera. Su quelle sedie avvolgenti, il tempo era volato e le affinità tra loro erano emerse spontaneamente – un po’ come l’eleganza rilassata e autentica del locale. Da quella sera non si sono più lasciati, e non hanno più lasciato nemmeno il loro posto speciale. Lo scorso San Valentino lo hanno dovuto festeggiare a casa, provando a replicare la mise en place raffinata del ristorante, ma adesso non vedono l’ora di tornare a trascorrere una serata romantica tra il tintinnio dei calici e il tramonto sul mare. Ogni cosa è come la ricordano, o forse ancor più bella?

Arredamento contract bar
Sedie Mood con gambe a sezione tonda in acciaio laccato e monoscocca in Polipropilene. Tavolini Club con base in Acciaio laccato.

Il venerdì sera dopo il lavoro ci si trova davanti a buon bicchiere di vino. Gianluca e i suoi amici erano abituati a inaugurare così il weekend. Una piacevole abitudine nata un po’ per caso, quando quella nuova enoteca con cucina aveva aperto nelle vicinanze dei loro uffici. Settimana dopo settimana, erano stati conquistati da quell’ambiente moderno dove potevano sentirsi come a casa. Tra chiusure e periodi di smart working, però, la loro allegra consuetudine stava lasciando il posto ad altro. Ma bastano un paio di telefonate, qualche messaggio per definire gli ultimi dettagli, ed eccoli di nuovo insieme, pronti a trascorrere la serata in allegria. Si siedono attorno ai nuovi tavolini rotondi, sfogliano la carta dei vini, e il fine settimana può finalmente iniziare.

idee arredamento ristorante
Sedia Mood con e senza braccioli, struttura in acciaio laccato e scocca in polipropilene imbottita e rivestita frontalmente in velluto. Tavolini Alis con base in acciaio laccato e piano in stratificato.

Daniele e Caterina hanno avuto la stessa idea: domenica sarà il compleanno di mamma, e non ci sono dubbi su come festeggiarlo. Lui ha avvisato le persone più care, mentre la sorella ha pensato alla prenotazione del “loro” tavolo al ristorante che – da quando erano bambini – li ha visti celebrare anniversari, piccoli e grandi traguardi, ma anche momenti di ordinaria felicità in famiglia. E d’altra parte, anche loro hanno visto l’ambiente cambiare e rinnovarsi nel corso degli anni: un colore diverso alle pareti, sedute di design, nuove pietanze sul menu, pur restando sempre fedele alla sua identità. Nei periodi di chiusura hanno continuato a gustare i loro piatti preferiti grazie all’organizzazione del servizio d’asporto, ma non vedono l’ora di tornare ad essere tutti insieme intorno a quel tavolo.

La primavera ha portato una ventata di novità per Bontempi Casa, anche in fatto di arredamento outdoor. Tra nuovi design, nuovi materiali e dettagli inediti, la Living Collection 2021 comprende anche delle proposte pensate per i pranzi all’aperto e tutti i momenti conviviali che ci attendono nella bella stagione, a casa come nel dehor di un bar, al ristorante o a bordo piscina.

Perfetto per gli spazi outdoor, dal giardino al terrazzo, ma adatto a essere collocato anche in una cucina moderna, il tavolo Moon è disponibile in doppia altezza, quadrato o rettangolare in diverse misure proprio per mettere alla prova la sua versatilità in ambienti di ogni tipo. La struttura può essere declinata in vari colori ed è realizzata in acciaio laccato, materiale che nella produzione di Bontempi Casa viene sottoposto a un duplice trattamento per garantirne la lunga durata e la resistenza alle aggressioni esterne tipiche dell’outdoor, dal sole alla pioggia. Il piano, invece, può essere scelto in una gamma di materiali che comprende il melaminico materico, moderno e particolarmente resistente alle alte temperature estive, il cristallo lucido oppure opaco antigraffio, la SuperCeramica e il SuperMarmo, innovativi e studiati per elevare le qualità dei materiali originari e renderli ancor più funzionali per l’arredamento.

Il tavolo outdoor Moon basso

Tavoli e sedie da esterno
Tavolo Moon basso con struttura in acciaio laccato e piano in SuperMarmo opaco. Sedie Eva con struttura in acciaio laccato e scocca in polipropilene. Lampada Gloria in acciaio laccato. Carrellino portavivande Chic con struttura in acciaio laccato e piani in cristallo.

Nella versione con struttura bassa, il tavolo Moon si rivela particolarmente adatto a pranzi informali a due o più persone, in famiglia o tra amici. Il suo design leggero ed essenziale permette di spostarlo facilmente in base alle esigenze, ma è bene valutare attentamente lo spazio in cui andrete a collocarlo per scegliere la misura perfetta tra le sei varianti disponibili. Per farvi un’idea, considerate circa un metro di distanza dal bordo del tavolo all’ostacolo più vicino, che sia una parete o un altro mobile. L’abbinamento ideale? Sedie che condividano con Moon un design lineare, agile e moderno, come Eva: la scocca in polipropilene invita ad aggiungere un tocco di colore all’insieme, mentre la struttura in acciaio laccato crea continuità con il tavolo.

Il tavolo outdoor Moon alto

tavolo outdoor Moon alto
Tavoli Moon alti quadrati e tavolo rettangolare con struttura in acciaio laccato e piano in melaminico. A sinistra, sgabelli Mood con struttura in acciaio laccato e scocca in polipropilene. A destra, sgabelli Galaxy con struttura in polipropilene e fibra di vetro riciclabile.

Moon diventa grande e, nella versione con struttura alta, può essere il tavolo outdoor ideale per organizzare cocktail party e aperitivi tra amici. Quadrato o rettangolare, assume un’allure affascinante e cosmopolita, particolarmente adatta anche all’arredamento contract. L’abbinamento ideale, in questo caso, è con sgabelli alti e colorati come Galaxy, uno dei modelli iconici del catalogo Bontempi Casa con il suo disegno geometrico sullo schienale e la palette cromatica che va dall’azzurro del cielo e del mare ai classici bianco e grigio passando per senape e caramello. Preferite linee più classiche e avvolgenti? Mood è lo sgabello che fa per voi, ma sempre con un tocco di colore per un’eleganza moderna e mai banale.

Se amate la semplicità e il minimalismo, gli ambienti luminosi e accoglienti, lo stile scandinavo nell’arredamento potrebbe fare al caso vostro. L’arredamento scandinavo nasce infatti dall’esigenza di valorizzare al massimo la (poca) luce naturale, ed è influenzato dal forte legame con la natura circostante. Difficile adattarlo alle case italiane? Niente affatto: ecco come arredare una veranda in stile scandinavo.

Colori e materiali per una veranda in stile scandinavo

Lo stile scandinavo nell’arredamento è dettato dalla necessità pratica di rendere più luminosi gli ambienti non potendo contare molto sulla luce naturale. Per questo motivo il colore dominante è il bianco, associato a una palette di toni chiari, freddi e desaturati utilizzati per creare ampie superfici continue. Al contrario, l’arredamento in stile italiano predilige colori più vividi da accostare in libertà. Se da una parte avremo un colpo d’occhio fresco e rilassante, dall’altra troveremo un ambiente più vario e dinamico.

Un tratto comune a entrambi gli stili è l’uso del legno. L’arredamento nordico scandinavo, in accordo con la palette cromatica che lo contraddistingue, privilegia le essenze più chiare come abete, rovere e betulla, a partire dai pavimenti per cui il parquet è una scelta quasi obbligata. L’uso del legno come protagonista dell’arredo risponde anche all’esigenza funzionale di utilizzare materiali locali per rafforzare il legame con l’ambiente circostante. Questo può essere un punto di contatto con lo stile italiano, in cui si trova però maggiore varietà nella scelta di legni anche più scuri o dalle tonalità calde.

Tra i materiali che caratterizzano l’arredamento scandinavo, poi, non si possono non citare anche i tessuti: morbidi, caldi e avvolgenti per plaid, cuscini e tappeti che rendono subito più accogliente l’ambiente. Nel caso della veranda, per la bella stagione la scelta può ricadere su tessuti naturali in accordo con lo stile nordico.

I protagonisti dell’arredamento scandinavo in veranda

Per creare l’atmosfera calda e accogliente tipica dello stile scandinavo, i pezzi chiave dell’arredamento sono senza dubbio le sedute: ampie, avvolgenti e confortevoli, rivestite in tessuti dal tocco morbido e pensate nell’ottica della versatilità per accogliere anche gli ospiti imprevisti. Un divano e delle poltroncine per creare la zona conversazione, ma anche pouf e chaise longue per il relax giocano quindi un ruolo importante. Per gli spazi esterni come la veranda, un dondolo può essere una soluzione deliziosa per arredare e al tempo stesso lasciarsi cullare dallo spirito hygge.

divani ad angolo con relax
Tavolino Artistico con struttura in acciaio laccato nelle versioni con piano rettangolare in legno impiallacciato di noce e con piano rotondo in cristallo antigraffio.

L’esigenza di valorizzare la luce naturale determina poi l’importanza delle finestre nello stile scandinavo d’arredamento. Ampie e prive di ingombri, diventano punti focali che dettano la disposizione degli altri elementi dell’arredo. La luce che viene dall’esterno è naturalmente protagonista di un ambiente come la veranda, aperta o chiusa, che si candida per questo a essere arredata in stile scandinavo.

Altri elementi per portare lo stile scandinavo nell’arredamento

L’arredamento scandinavo è improntato alla semplicità e al minimalismo, ma non per questo è privo di elementi decorativi. La giusta alternanza di pieni e vuoti, pochi (ma buoni) pezzi di design sono le carte vincenti per seguire lo stile d’arredamento scandinavo senza rischiare di rendere gli ambienti troppo asettici o impersonali. Una poltrona avvolgente, un bel coffee table, cuscini e ceste di vimini sono ottimi punti di partenza. E poi, non possono mancare le piante: fiori, bulbi, rametti essiccati ed erbe aromatiche sottolineano il rapporto con la natura e creano un decor semplicemente perfetto per questo stile.

Il giardino è un luogo da vivere, specialmente durante la bella stagione. In fondo, cosa c’è di meglio che godersi i raggi del sole e qualche momento di svago nella quiete di uno spazio tutto per sé? Creare un angolo relax in giardino significa avere un’oasi di pace dove dedicarsi ai propri svaghi estivi preferiti e alleggerire finalmente i pensieri per ricaricare le batterie. Quel che occorre sono sedute e cuscini confortevoli, qualche semplice accorgimento et voilà: l’angolo relax è pronto per l’estate.

Dove trovare relax in giardino

La prima cosa da fare quando si desidera creare un angolo relax in giardino è individuare il posto giusto, dove trovare pace e serenità. All’aperto è fondamentale valutare le condizioni di luce naturale, ovvero le ore del giorno in cui batte il sole e quelle in cui c’è ombra, in relazione alle proprie abitudini e a come si intende sfruttare la zona relax. Se non avete l’indole della lucertola, cercate riparo sotto al portico o all’ombra del vostro albero preferito.

Sedia GIPSY per angolo relax in giardino
Sedia e sedia con braccioli Gipsy con struttura integrale in Polipropilene e Fibra di vetro riciclabile.

Il comfort è la chiave, anche in giardino

La comodità non è mai troppa, soprattutto quando l’obiettivo è quello di creare una zona relax in giardino. Sedute solide e accoglienti, morbidi cuscini rivestiti in tessuti adatti all’outdoor che possano anche essere appoggiati a terra, pouf e tappeti non potranno certo mancare tra gli elementi con cui allestire l’angolo relax. Scelti rigorosamente in pendant oppure in un’allegra combinazione multicolor, i tessuti danno anche una forte impronta allo stile degli spazi outdoor.

Sgabello Boss Outdoor
Sgabello Boss in acciaio laccato con cuscino in tessuto per outdoor.

Tutto quel che serve per l’angolo relax

Se parliamo di comfort, non possiamo dimenticare la comodità di avere a portata di mano tutto ciò che serve per le attività a cui ci si vorrà dedicare nel proprio angolo relax in giardino. Tavolini abbastanza spaziosi e sedute multitasking che possano fungere anche da piani d’appoggio e contenitori saranno ottimi alleati per sfogliare libri e riviste, fare cruciverba, rinfrescarsi con una bibita senza bisogno di alzarsi e interrompere il proprio relax per andare a prendere qualcosa che si trova in casa.

Sedia Galaxy per giardino
Sedia Galaxy con struttura in polipropilene e fibra di vetro riciclabile in bianco – Tavolino Alis in acciaio per esterno laccato bianco.

Come creare l’atmosfera per rilassarsi in giardino

Anche l’atmosfera è essenziale per creare un angolo relax in giardino. Una vista che possa distendere la mente, ma anche il profumo dei fiori, sono elementi naturali da privilegiare quando ci si rilassa all’aperto. E poi, candele e lanterne per continuare a godersi la tranquillità del proprio giardino anche dopo il tramonto con una luce soffusa e scenografica.

Che cosa caratterizza l’arredo di design italiano, rendendolo riconoscibile e facendolo ammirare in tutto il mondo? La risposta si trova nel perfetto connubio tra saper fare, qualità delle materie prime e attenzione al dettaglio, elementi divenuti imprescindibili per l’arredamento made in Italy e che si trovano anche nelle proposte che compongono il catalogo di Bontempi Casa. L’azienda di Ancona, nata nel 1963 e tutt’ora a conduzione famigliare, ha saputo infatti portare avanti la passione e i valori della tradizione anche arrivando ad operare in una dimensione internazionale e aprendosi all’innovazione in ogni aspetto della sua attività. Ambasciatrice del design italiano per l’arredamento, si distingue per uno stile elegante e sempre attuale, capace di rinnovarsi anno dopo anno per restare sempre al passo con i tempi. Nuove finiture, nuove colorazioni e nuovi materiali frutto di grandi investimenti in ricerca e sviluppo ne sono la riprova. Accanto a essenze pregiate come il legno di noce e quello di rovere massello, al sofisticato cristallo e alla Pelle Premium, Bontempi Casa propone infatti materiali brevettati come il SuperMarmo e la SuperCeramica, che elevano le performance degli originali senza perderne il fascino – mentre alcuni dei suoi modelli iconici si rinnovano periodicamente con dettagli inediti e nuove varianti cromatiche.

Arredamento design italiano
Sedia Margot con basamento in legno massello, monoscocca imbottita e rivestita in Pelle Premium, con retro dello schienale trapuntato. Madia in legno Amsterdam. Lampada Blow da tavolo con base in ottone naturale e vetro borosilicato.

Arredo di design italiano è anche sinonimo di uno stile d’arredamento ben riconoscibile, pur nelle sue variegate declinazioni e senza linee o pattern rigidamente definiti. Parliamo di un modo di arredare in cui anche elementi di stile differente possono essere accostati in un insieme armonico che non risulta mai fuori luogo, e che dà forza a tavoli, sedute e complementi d’arredo solidi e durevoli, pensati proprio per superare le tendenze ed essere tramandati di generazione in generazione. Ecco perché scegliere mobili di design italiano, realizzati con materiali di alta qualità e curati in ogni dettaglio come quelli del catalogo Bontempi Casa non può che rivelarsi una scelta vincente nel progetto di una casa da vivere e dove progettare il proprio futuro, coniugando la funzionalità degli spazi con uno stile che rispecchi il gusto e la personalità di ognuno.

Tavolo rotondo Barone con struttura in Acciaio laccato e piano in SuperMarmo. Sedie Chantal con struttura in Acciaio laccato e gambe a sezione conica, scocca imbottita e rivestita in velluto.

La possibilità di personalizzare l’arredamento, frutto di un approccio tipicamente sartoriale del design italiano, è un’altra caratteristica delle proposte Bontempi Casa. I tavoli e i coffee table, le sedie e le poltrone, i pouf, le librerie e tutti gli altri complementi d’arredo possono essere declinati in una grande varietà di materiali e colori: dai legni all’acciaio laccato in diverse finiture passando per il cristallo e i tessuti, dal waterproof nabuk al velluto, tutti declinabili in un’ampia gamma di colori che comprende toni classici così come sfumature che seguono le nuove tendenze. Il Configuratore online è un modo semplice e divertente per iniziare a progettare gli spazi domestici e (ri)scoprire tutto il fascino dell’arredo di design italiano.

Di mamma ce n’è una sola, ma di idee e modi per farla sentire speciale nel giorno della sua Festa – e in tutti gli altri – ce ne sono davvero tanti. Tra questi, le idee regalo arredo casa possono essere particolarmente adatte ora che abbiamo tutti riscoperto il piacere della dimensione domestica e l’importanza di circondarsi di complementi d’arredo che sappiano portare bellezza e funzionalità nei gesti quotidiani. Ecco allora qualche spunto, tra pouf e tavolini, per rallegrare la giornata di tutte le mamme.

Le nostre idee regalo arredo casa per la Festa della Mamma

La lampada Blow

Regalo arredo casa
Lampada Blow con rosone e struttura in ottone naturale e vetro borosilicato.

Per accompagnare i momenti di relax dedicati alla lettura o ad altre passioni, una lampada da tavolo raffinata e scenografica è quel che ci vuole. Moderna e versatile, Blow è una delle novità presentate quest’anno da Bontempi Casa e si candida ad essere una perfetta idea regalo per illuminare la Festa della Mamma. Disponibile anche nella versione a sospensione, crea giochi di luce scenografici e indimenticabili.

Il portariviste Fan

Idea regalo arredo casa
Portariviste Fan in acciaio laccato.

La prima idea regalo arredo che vi proponiamo per la Festa della Mamma è Fan, il portariviste design la cui forma ricorda quella di un ventaglio aperto e la spensieratezza dei gesti con cui ci facciamo aria quando fa caldo. Ideale per donne dai gusti moderni e raffinati, tra i suoi ripiani può ospitare un mondo di letture diverse, ma anche quaderni di foto, biglietti di auguri e ricordi dei momenti più belli trascorsi in famiglia.

Il pouf Puffoso

Regalo arredo casa
Pouf Puffoso con struttura in acciaio laccato, imbottito e rivestito in velluto tecnico.

Un regalo di arredo capace di portare bellezza anche nei gesti quotidiani è il morbido pouf Puffoso, dalla forma rotonda sorretta da una struttura in acciaio laccato che rende il tutto ancor più leggero ed elegante. Può essere posizionato all’ingresso o negli ambienti di passaggio, ma la sua vocazione principale è essere accostato a un mobile vanity dedicato alla cura di sé: per ricordare alla vostra mamma che è la più bella del mondo.

Lo specchio Renoir

Regalo arredo casa
Specchio sagomato fisso Renoir.

Tondo come un abbraccio, lo specchio Renoir è un’idea regalo di arredo che esprime leggerezza e allegria, per allietare ogni momento. Ispirato nel nome al maestro dell’impressionismo, con le sue forme morbide e i contorni smussati ricorda proprio l’abbraccio accogliente della mamma: un gesto da rinnovare e ricordare ogni giorno, anche quando si può essere vicini solo con il pensiero.

Il tavolino Ray

Regalo di arredo
Tavolino Ray con struttura in acciaio e piano in Cristallo.

Tra le novità Bontempi Casa di quest’anno c’è il tavolino Ray con piano in cristallo, perfetto come idea regalo per la Festa della Mamma. La sua struttura asimmetrica è ispirata alla propagazione dei raggi luminosi, mentre sulla superficie si creano bellissimo giochi di luce che arricchiscono l’ambiente. Se la mamma è il sole della vostra famiglia, ora potrete dirglielo anche con… un tavolino!

Spaziosa, dinamica e super accessoriata, la cucina americana moderna è un’ispirazione per chi ama cimentarsi ai fornelli ma anche per tutti quelli che amano vivere la cucina come uno spazio funzionale e conviviale per tutto il giorno. Vista e ammirata in tantissimi film e serie TV, la cucina all’americana si presta a diverse declinazioni di stile: può essere all’avanguardia oppure avere qualche tocco vintage, per un effetto senza tempo.

I protagonisti di una cucina americana moderna

Un elemento distintivo delle cucine all’americana è senza dubbio la grande isola centrale, che diventa il fulcro dello spazio e può comprendere il piano cottura, il lavello, cassettoni e spazi per ospitare vari accessori. A questi elementi funzionali spesso si aggiunge un bancone o piano snack da utilizzare per pranzi al volo, brunch o aperitivi in compagnia, e che in molti casi sostituisce il tavolo da pranzo tipico delle cucine in stile italiano. Anche le sedute sono diverse: per sfruttare al meglio una cucina americana con isola servono sgabelli alti, pratici e confortevoli, che rappresentano infatti un altro elemento tipico di questo genere di cucina.

Altro protagonista delle cucine all’americana è… il frigorifero a doppia anta. Può sembrare particolare a dirsi, ma fateci caso: non manca mai, e rappresenta a suo modo un punto focale nello spazio della cucina. Generalmente in acciaio, è capiente e tecnologico, con tanto di dispenser per l’acqua fresca e il ghiaccio.

Colori e materiali per arredare una cucina all’americana

Con gli spazi ampi tipici delle cucine americane, ci si possono permettere anche scelte audaci in fatto di colori e abbinamenti. Per movimentare l’ambiente, il contrasto cromatico tra il piano di lavoro, i mobili e la tonalità delle pareti può essere una soluzione interessante. La scelta dei colori, poi, dipende molto da come si desidera declinare lo stile della propria cucina: colori chiari e freddi sono adatti a uno stile più moderno, mentre nuance come il rosso e il crema creano subito un effetto vintage.

Tra i materiali, invece, sono molto presenti il marmo per i piani di lavoro e il vetro per elementi come le ante di madie e credenze. Caratteristica è anche la predilezione per il legno al posto delle piastrelle per i pavimenti.

Altri elementi per creare lo stile di una cucina americana

Un elemento da non trascurare in una cucina moderna americana è la gestione dell’illuminazione, perché la luminosità è una caratteristica tipica di questo stile di arredamento. Oltre a sfruttare adeguatamente la luce naturale, è bene quindi progettare attentamente la distribuzione dei punti luce e scegliere lampade a sospensione che diffondano una luce abbastanza intensa.

Infine, non sono da sottovalutare tutti gli accessori che completano l’allestimento della cucina. Dal forno alla macchina per il caffè passando per microonde, tostapane e robot da cucina, prendono il loro spazio e sono spesso lasciati a vista, quindi vanno scelti con design accattivanti e coordinati agli altri elementi vicini.

Scegliere tra le librerie da salotto quella più adatta alla propria casa non significa semplicemente trovare un posto per i propri libri, perché questi complementi d’arredo hanno un grande impatto sullo stile della zona giorno oltre che sul modo di vivere gli spazi. Le librerie moderne componibili con ripiani e vani contenitori si prestano infatti a diverse soluzioni funzionali che coniugano praticità ed estetica.

La parete diventa protagonista con le librerie da salotto

Ampie pareti attrezzate con librerie da salotto non possono che essere protagoniste dell’ambiente, creando un punto focale che cattura l’attenzione. In questo caso, non pensiate di dover riempire tutti gli scaffali di libri, anzi: avrà un effetto esteticamente molto gradevole alternare libri e altri oggetti di design, lampade da tavolo e cornici portafoto, trovando il giusto equilibrio tra pieno e vuoto per dare ritmo alla parete.

Librerie da salotto Bontempi Casa
Libreria Charlotte con fissaggio a parete con struttura e contenitori in acciaio laccato, ripiani in legno impiallacciato. Tavolino Planet con struttura in acciaio laccato e piano in SuperMarmo.

La nuova libreria Charlotte di Bontempi Casa è un pezzo di design pensato per diventare la cornice perfetta per dare risalto ai propri oggetti preferiti. La struttura è in acciaio laccato con dettagli decorativi che possono essere scelti nello stesso colore o a contrasto, così come gli elementi contenitori, che possono essere posizionati a piacere secondo le proprie esigenze. Completano il tutto i ripiani, da scegliere in legno per aggiungere un tocco di calore alla composizione, oppure in cristallo per un risultato estremamente moderno. L’idea in più per creare una parete scenografica con la libreria? Dipingere il muro in un colore diverso rispetto al resto del salotto, in accordo con le finiture del mobile.

Dividere gli spazi con le librerie per salotto

Quando la zona giorno è composta da un ampio open space con diverse funzionalità, le librerie da salotto possono funzionare come pareti divisorie per delimitare gli spazi pur senza creare un forte senso di “chiusura”. Si possono utilizzare infatti per separare il salotto dall’ingresso, oppure la cucina dalla zona conversazione e così via.

Librerie per salotto
Libreria Charlotte con fissaggio a soffitto con struttura e contenitori in acciaio laccato, ripiani alternati in acciaio laccato e cristallo.

La soluzione ideale da utilizzare come parete per delimitare gli spazi nella zona giorno è la libreria Charlotte nella versione con fissaggio a soffitto. La sua struttura leggera e ariosa lascia circolare la luce attraverso gli spazi, e anche in questo caso è molto importante la disposizione di oggetti e contenitori per trovare il giusto equilibrio visivo.

Creare librerie da salotto con le mensole

Anche le mensole possono arredare la zona giorno, soprattutto se accostate in modo da diventare una mini libreria. È una soluzione molto versatile, che si adatta anche ai piccoli spazi di passaggio oppure alle zone d’angolo, e in più consente di essere molto creativi.

Librerie moderne design
Mensola Zen con schiena in SuperMarmo, fianco e ripiano in Cristallo.

Oltre alle librerie complete, nel catalogo di Bontempi Casa si trovano diverse proposte di mensole con cui creare librerie per il salotto. Un esempio è Zen, che può essere posizionata in orizzontale ma anche in verticale ed è disponibile in diverse misure per adattarsi perfettamente a ogni spazio. In SuperMarmo e cristallo, aggiunge un tocco di moderna eleganza e riflette l’attenzione per i dettagli di chi la sceglie.

Nuove forme, nuovi materiali e finiture: sono tante le novità prodotto Bontempi Casa Living Collection 2021 in arrivo tra tavoli, sedute e complementi d’arredo, frutto del nostro costante desiderio di rinnovamento. Dopo le primissime anticipazioni ne avevamo già svelata qualcuna, e oggi proseguiamo con le presentazioni.

Il tavolo Bridge

Tra le novità dell’anno, una parte da protagonisti non può che spettare ai tavoli, da sempre focus importante della produzione di Bontempi Casa. Alcuni modelli iconici si rinnovano nella forma e nelle finiture, e fanno il loro debutto diversi nuovi design, tra cui Bridge.

Tavolo Bridge
Tavolo rettangolare allungabile Bridge con struttura e dettagli decorativi in acciaio laccato, piano e prolunghe in Cristallo. Sedie Shape con struttura in acciaio laccato, monoscocca imbottita e rivestita in cuoio. Lampada da terra Circle composta da base in cemento e struttura in Acciaio laccato.

Il suo design è caratterizzato dalla particolare struttura a cavalletto, una linea senza tempo e sempre attuale, arricchita da dettagli decorativi che possono essere scelti in diversi colori per creare l’accostamento che più si addice al proprio stile d’arredo, spaziando dal classico nero e oro a tocchi più audaci. Bridge può diventare un elegante tavolo da pranzo, ma si presta perfettamente anche ad essere collocato in ambienti professionali come scrivania di rappresentanza.

Le sedie Chantal e Drop

Complemento immancabile attorno a qualsiasi tavolo, le sedute possono aggiungere un tocco distintivo all’arredo rinforzandone lo stile oppure introducendo leggeri elementi a contrasto, per linee oppure per texture e colori. Tra le nuove proposte introdotte quest’anno, ne raccontiamo due dal carattere morbido e avvolgente.

La seduta ampia e avvolgente della sedia Chantal regala un comfort unico, elevato al massimo dai morbidi materiali in cui può essere rivestita, tra cui la Pelle premium, il waterproof nabuk e il velluto. Decisamente versatile nel design e nella funzionalità, è disponibile con cinque diverse tipologie di basamento – in legno massello oppure in acciaio laccato, fisso o girevole, con o senza ruote – e anche nella versione sgabello: si presta così ad essere collocata in ogni tipo di ambiente, dalla cucina all’ufficio.

Sedia Drop
Sedia Drop con struttura in acciaio laccato e scocca imbottita e rivestita in Pelle Premium.

Lo stile sartoriale del made in Italy trova espressione nel drappeggio sullo schienale della sedia Drop, la cui forma avvolgente evoca la sensazione di un abbraccio che invita a fermarsi e rilassarsi per godersi la bellezza del momento. Si tratta anche in questo caso di una seduta estremamente versatile, il cui basamento è declinato in quattro varianti, una in legno massello e le altre in acciaio laccato.

La libreria Charlotte

Le librerie moderne non sono semplici contenitori. Basta pensare a quante cose, oltre ai libri, fanno bella mostra di sé dai ripiani di una libreria a giorno, trasformandola in una raccolta di oggetti di design, fotografie e ricordi di viaggio, piccole piante, fiori e tanto altro: diventa insomma la cornice degli oggetti più cari.

Libreria Charlotte
Libreria Charlotte con fissaggio a soffitto, struttura, traverse e dettagli decorativi in acciaio.

La proposta di Bontempi Casa si arricchisce in questo ambito con la libreria Charlotte, componibile e realizzabile con fissaggio a muro o a soffitto. La cura dei dettagli ne fa un pezzo di design capace di dare un tocco in più all’arredamento, mentre i ripiani modulabili consentono la massima flessibilità e personalizzazione.

Le lampade Blow e Circle

In una casa moderna, la scelta dell’illuminazione degli spazi è fondamentale per delineare lo stile d’arredamento. Ci sono lampade ideali per ogni stanza, e il catalogo Bontempi Casa 2021 offre molti nuovi spunti in questo senso.

Lampada Blow
Lampada a sospensione Blow con rosone e struttura in ottone naturale e vetro borosilicato.

Eleganti bolle di cristallo con cui creare delicati giochi di luce: ecco Blow, la lampada a sospensione oppure da tavolo con cui creare la combinazione ideale tra le molteplici possibilità per un’illuminazione perfettamente su misura.

Lampada Circle
Lampada da terra Circle composta da base in cemento e struttura in Acciaio laccato.

Lampada o installazione d’arte? Circle diventa protagonista dello spazio e cattura l’attenzione con la sua struttura ad arco che si slancia verso l’alto per diffondere la luce in modo del tutto inedito e originale.