Autore

Editorial Team

Browsing

La stagione è arrivata e quale miglior momento per rendere la propria terrazza un piacevole luogo in cui rifugiarsi e godere dell’aria aperta? Arredare uno spazio outdoor, piccolo o grande che sia, può sembrare un’impresa semplice, ma la realtà è un’altra: non basta posizionare un tavolo e qualche sedia per creare l’atmosfera giusta, c’è molto di più.
Dimensioni, gusti estetici e abbinamenti stilistici sono i fattori cruciali per un arredo outdoor degno di nota.

Arredare un terrazzo di piccole dimensioni

Chi dice che gli spazi outdoor devono per forza essere ampi e sconfinati? Anche una piccola terrazza può regalare atmosfere incredibili se studiata nel dettaglio. Prima di tutto, è importante dare priorità a mobili salva spazio e funzionali: scegliere sedie pieghevoli come il modello Pocket, in polipropilene e disponibile in diversi colori, insieme a pouf e tavolini posizionati agli angoli della zona può essere una strategia ottimale per sfruttare al meglio gli spazi.

Arredare una terrazza di grandi dimensioni

Nonostante sembri più semplice pensare di riempire lo spazio outdoor con molti complementi d’arredo, l’incoerenza stilistica è sempre in agguato, perché aumentando le opzioni disponibili crescono anche le possibilità di sbagliare. Per arredare una terrazza di grandi dimensioni è preferibile iniziare dal complemento “protagonista” in modo tale da costruire il resto intorno ad esso. Ad esempio, per un pergolato coperto si può giocare su un tavolo come Diesis di colore bianco, valorizzato dalle sedute Ines perfette per creare una zona conviviale per il pranzo o le cene.

Sedia Ines Outdoor firmata Bontempi Casa
Bontempi Casa – Sedia Ines Outdoor

Arredare zone a bordo piscina 

Una zona relax per godere a pieno della bella stagione è una delle soluzioni più gettonate del momento. Un’area a bordo piscina, sia che si affacci su un prato o con una pavimentazione di qualsiasi genere, può essere strutturata con pochi e semplici elementi decorativi capaci di fare la differenza.
Le sedie Mood di Bontempi Casa, ad esempio, comode e funzionali in polipropilene, sono perfette se abbinate a complementi d’arredo come Pattern un tavolino o Pouf che funge anche da portariviste in acciaio laccato.

Sedia Mood Outdoor firmata Bontempi Casa
Bontempi Casa – Sedia Ines Outdoor

L’arredamento della zona living richiede sempre la massima attenzione, anche per il minimo dettaglio. Oltre ai protagonisti d’arredo quali divani, poltrone, tavoli e tavolini, dobbiamo dedicare un occhio di riguardo anche agli elementi decorativi che riescono a dare un taglio decisivo al nostro stile di abitare: cuscini, lampade, tavolini e tappeti.
Proviamo ad allargare lo sguardo e cerchiamo di visualizzare l’interezza del soggiorno, prestando attenzione a tutti gli arredi, le finiture e i dettagli che lo compongono. Da questa istantanea dovremmo percepire uno spazio emozionale, accogliente e che parli di noi: per questo non si tratta solo di abbinare una poltrona al divano, ma si va ben oltre.
Vediamo qualche consiglio utile per fare del nostro meglio.

Abbinare cuscini al divano: le formule vincenti

I cuscini sono un accessorio prezioso per tutte le zone living, perché possono contribuire ad illuminare qualsiasi stanza e renderla più dinamica. Le combinazioni sono infinite, ma iniziamo a scegliere la direzione:

  • Abbina colori tenui o pastello a tonalità più accese, come nel caso di uno Zenit Plus, un sistema componibile in due versioni, di colore grigio con cuscini quadrati e rettangolari tendenti all’arancione o al rosso
Divano Zenit Plus firmato Bontempi Casa
Bontempi Casa – Divano Zenit Plus
  • Tono su tono, ma introducendo le trame. È il caso del divano Bonnie, morbido e sinuso, nella versione color crema e cuscini decorativi dalle forme geometriche e di tonalità simili.
  • Scegli il netto contrasto di forma, tessuti e colori, come il divano a due posti Antares di colore verde, abbinato al proprio pouf rosso che richiama alcuni cuscini di forma quadrata e rettangolare. Il suo design compatto e le impunture lo rendono un modello moderno e allo stesso tempo indiscutibilmente elegante: perfetto per regalare ampi momenti di relax.
Divano Antares firmato Bontempi Casa
Bontempi Casa – Divano Antares

Abbinare divani e pouf: come scegliere quello giusto

Se l’intenzione è quella di creare un gioco di richiami, ogni singolo elemento deve essere studiato alla perfezione. Un esempio elegante ed efficace può includere la scelta di un divano lineare e di colore neutro come Dakota grigio, cuscini rettangolari tono su tono e quadrati blu, che richiamano il colore dei pouf Uchi e Badu posizionati intorno al divano.
Un’altra idea, capace di dare un tocco speciale ad ogni ambiente è Pouffoso un complemento semplice e lineare, ma anche molto elegante, perfetto come seduta o semplice elemento decorativo in ogni stanza della casa.

Pouf Uchi firmato Bontempi Casa
Bontempi Casa – Pouf Uchi

I complementi d’arredo Bontempi Casa sono pensati per creare atmosfere accoglienti, con richiami stilistici e concettuali, contribuendo all’equilibrio di tutti gli ambienti.

Divano Dakota firmato Bontempi Casa
Bontempi Casa – Divano Dakota

Come ormai sappiamo alla perfezione, l’illuminazione di una stanza gioca un ruolo fondamentale nella creazione dell’atmosfera, ma c’è molto di più. Le lampade da tavolo, essendo di dimensioni minori rispetto a lampadari e lampade principali, contribuiscono ad accentuare il “mood” di un ambiente dando un tocco speciale in termini di stile. Ciò che non bisogna sottovalutare, infatti, è che le lampade da tavolo di design, oltre alla funzione primaria relativa all’illuminazione, sono anche oggetti decorativi che contribuiscono all’arredo di un ambiente. Come fare, quindi?

Ecco tre domande fondamentali da porsi prima di scegliere una lampada da tavolo.

A cosa servirà la tua lampada da tavolo?

Uno degli errori più frequenti quando si sceglie una fonte di illuminazione è non considerarne in primis la destinazione d’uso. Se pensiamo solo all’estetica, la nostra scelta potrebbe non essere totalmente corretta o funzionale.

I posti migliori per posizionare una lampada da tavolo sono:

  • Tavolini
  • Console
  • Comodini
  • Camere da letto
  • Salotti
  • Uffici
  • Sale da pranzo

Nella zona notte, ad esempio, le lampade da tavolo possono servire per la lettura e contribuiscono a rendere l’ambiente più accogliente, ma anche funzionale alle attività che si svolgono all’interno. Una lampada da studio o ufficio, invece, dovrà essere una delle fonti di illuminazione più importanti per permettere la concentrazione e il lavoro.
Per quanto riguarda le altre stanze in cui esistono già diverse sorgenti luminose, come la zona living o la sala da pranzo, l’introduzione di alcune lampade da tavolo è una scelta che permette di dare più flessibilità e carattere all’ambiente. Una scelta versatile in questo senso può essere il modello Stone di Bontempi Casa che unisce praticità e design.

Lampada da tavolo Stone firmata Bontempi Casa
Bontempi Casa – Lampada da tavolo Stone

Quali sono le dimensioni giuste per la tua lampada da tavolo?

Un altro degli errori più comuni che si commettono durante la fase decisionale riguarda le dimensioni: una lampada da tavolo troppo grande può essere elegante e attirare l’attenzione, ma non lascia spazio, ad esempio, per appoggiare un libro o una tazza di caffè, perdendo così la sua utilità e diventando un ostacolo. Le lampade da tavolo hanno delle misure ben precise, poiché sono pensate per essere posizionate su ripiani e rialzi e non a terra. L’altezza deve essere proporzionata al tavolo o al tavolino, piuttosto che alla scrivania o al comodino sul quale saranno posizionate.

Ad esempio, la lampada Pop di Bontempi è un complemento d’arredo in vetro perfetto per essere posizionato sui comodini delle zone notte, valorizzando un’ambientazione con grande fascino.

Quale lampada da tavolo di design scegliere?

La bellezza delle lampade da tavolo risiede nella loro capacità di riuscire a cambiare l’intera percezione di una stanza. Esistono infatti alcuni complementi d’arredo capaci di unire arte e funzionalità, adattandosi a qualsiasi scopo. Un esempio può essere la collezione Blow Lamp da tavolo di Bontempi Casa, realizzata in vetro con linee sinuose e dimensioni che si adattano a contesti abitativi, dalla zona living allo studio.

Lampada da tavolo Blow firmata Bontempi Casa
Bontempi Casa – Lampada da tavolo Blow

La linea di illuminazione Bontempi Casa è studiata per soddisfare le esigenze estetiche più svariate, garantendo la massima eccellenza in termini di design e innovazione tecnica per ogni lampada.

Qualche tempo fa abbiamo avuto modo di concentrarci sull’importanza di una buona illuminazione e sulle varie tipologie di luce di cui ogni ambiente ha bisogno. Oggi parliamo di una categoria che offre moltissime soluzioni di design, funzionali ed esteticamente adatte a diverse tipologie di ambienti: le lampade da terra.
Tutte queste lampade presentano fondamentalmente un’impostazione molto simile: una base robusta che poggia sul pavimento, uno stelo alto che si estende dalla base e una luce che può essere diretta o diffusa. Ciò che cambia in questi modelli è sicuramente lo stile, ognuno con i propri vantaggi unici.

Circle: lampada da terra ad arco

Al contrario delle normali lampade da terra che, seppur slanciate, conservano una certa staticità, le lampade ad arco sono molto eleganti e riescono a donare versatilità e dinamicità agli spazi. Un ottimo esempio è il modello Circle: una lampada da terra ad arco dal grande impatto scenografico: il suo arco metallico incastonato in una sfera di cemento la rende quasi un oggetto d’arte, una scultura che può incorniciare diversi spazi della casa con le funzioni più disparate. Infatti, Circle è perfetta per illuminare la zona living se posta all’angolo di un soggiorno o dietro il divano, ma diventa anche un’ottima fonte di luce diretta sul tavolo da pranzo, così come in uno studio o in un ufficio o sala riunioni con tavolo al centro.

Modello Circle: Lampada da terra ad arco Bontempi Casa
Lampada da terra Circle firmata Bontempi Casa

Cloe: lampada da terra con braccio 

La struttura delle lampade da terra con braccio orientabile è sicuramente molto comoda, perché permette di variare la posizione della luce in base alle esigenze del momento senza troppi limiti. La sala da pranzo è una delle aree in cui questi modelli vanno per la maggiore, ma anche per la zona living una lampada da terra di questo genere è davvero molto utile. Cloe è una lampada da terra firmata Bontempi Casa, regolabile, con una struttura composta dalla base in acciaio laccato e un braccio orientabile disponibile in varie finiture alluminio laccato e diversi colori. Inoltre, il paralume in tessuto è un punto a favore per la sua ulteriore personalizzazione.

Modello Cloe: Lampada da terra Bontempi Casa
Lampada da terra Cloe firmata Bontempi Casa

Arredare la propria casa, oltre ad essere un sogno che si realizza, è anche un progetto molto serio che richiede tantissima energia.
Quando si parte da zero, infatti, gli spazi da riempire sono molti e l’immaginazione deve poterci aiutare nella creazione di uno stile coerente, di impatto e che rispecchi le nostre esigenze. Ecco perché spesso è molto più comodo fidarsi di un unico partner per l’arredo completo della propria abitazione, perché capace di offrire diverse proposte tra cui sbizzarrirsi con scelte di stile, pur restando coerenti con il proprio progetto.

Arredo completo per la zona living 

Se esiste una zona che può definirsi il centro di ogni casa, questa è sicuramente la zona living che, con complementi d’arredo protagonisti come il divano è in grado di dare una personalità forte e chiara all’intero ambiente.
Ad esempio, scegliere un divano importante come Bonnie è un ottimo punto di partenza per arredare la zona living con elementi capaci di creare armonia e richiami di stile. Il modello angolare con chaise longue dona un valore aggiunto creando un perfetto equilibrio tra forma e struttura: l’aggiunta di un tavolino con piano di cristallo e struttura in oro rosa come Loop, invece, va ad impreziosire ulteriormente l’ambiente.
Ad ultimare la cornice di questa zona, si può optare per la scelta di un tavolo rotondo come Fusion della stessa struttura in oro rosa e piano in super marmo.

Modello Bonnie: il divano Bontempi Casa per arredare la tua zona living
Scegli il divano Bonnie firmato Bontempi casa

Zona giorno: scelta dell’arredamento completo

In qualsiasi zona giorno, il complemento d’arredo fondamentale è il tavolo: simbolo di convivialità e luogo di ritrovo di qualsiasi famiglia che ha un’importanza cruciale nella personalità dell’intero spazio.
A prima vista, infatti, l’arredo completo di una zona giorno deve trasmettere equilibrio, essere accogliente e invitante. Ad esempio, la scelta di abbinare Millennium, un tavolo fisso dalla struttura in oro rosa con piano in supermarmo, alle sedie Drop che ne riprendono la struttura e il colore del rivestimento, permette di dare personalità alla stanza creando dei richiami di stile molto forti in cui il fil rouge è l’oro rosa.
Dello stesso materiale, infatti, sono le librerie a parete Charlotte che sanciscono uno stile ben definito nell’arredo completo di questo ambiente.

Modello Millennium: il tavolo Bontempi Casa
Millennium: il tavolo Bontempi Casa per arredare la tua zona giorno

Arredare l’ufficio al completo

Con lo smart working e il lavoro da remoto, anche le zone dedicate allo studio e al lavoro devono trovare il giusto spazio all’interno di una casa. Ecco perché scegliere un arredo completo in queste situazioni non è solo un’opzione smart, ma è anche una garanzia di funzionalità ed estetica.
Di sicuro attività di questo genere necessitano di piani di lavoro comodi e spaziosi, come Mirage: il tavolo fisso o allungabile della linea Bontempi Casa dal design moderno e dal gusto estremamente raffinato. Le sedute sono un altro punto cruciale nell’arredo completo di una zona dedicata al lavoro: devono essere comode, in linea con lo stile generale e molto pratiche. La scelta di modelli come Chantal è sicuramente una garanzia di stile e funzionalità.
In uno spazio come questo, è anche scontato che l’illuminazione sia una delle priorità più importanti: ecco perché la scelta di lampade da terra capaci di diffondere la giusta luce sono una scelta obbligata. Circle è un’opzione perfetta per regalare all’ambiente la giusta eleganza e illuminare a dovere i punti più importanti.

Modello Circle: Lampada da terra ad arco Bontempi Casa
Lampada da terra Circle firmata Bontempi Casa

Negli ultimi anni le sedie in polipropilene sono diventate un’opzione molto gettonata. Il motivo? Prima di tutto sono costruite con un materiale leggero, ma durevole e robusto che le rende una scelta intelligente e duratura. In secondo luogo, lo stile e il design delle sedie in polipropilene permettono di giocare con varie colorazioni capace di donare vitalità agli ambienti interni ed esterni.

Tutti i colori delle sedie in polipropilene

Il colore, si sa, è un tocco in più per ogni ambiente in cui si vuole trasmettere energia e vitalità. Optare per complementi d’arredo colorati è, dunque, una buona idea in ogni situazione, specialmente se si ha un’ampia gamma di offerte a disposizione.
La linea Contract di Bontempi Casa unisce funzionalità e stile in una collezione che fa del polipropilene il suo punto di forza, esaltando i diversi modelli con tonalità uniche. Colori e design sono dunque le parole chiave per decorare ogni tipo di ambiente, vediamo come.

Arredare gli spazi con sedie in polipropilene colorate

Data la grande versatilità del materiale, le sedie in polipropilene sono perfette per gli ambienti outdoor, sia commerciali che privati, ma anche per spazi interni come la cucina e la zona giorno.

Ambienti outdoor

Quando si cercano soluzioni per ambienti esterni come ristoranti, bar o terrazze, le sedie in polipropilene costituiscono una soluzione perfetta e di grande funzionalità. Impilabili, antimacchia e di facile manutenzione, questi oggetti di design sono sinonimo di qualità e resistenza, disponibili in diverse tinte.
Se le location sono a bordo piscina o con vista mare, i colori più gettonati sono l’azzurro carta da zucchero o caramello, capaci di valorizzare per coerenza o per contrasto l’ambiente circostante.
Il modello Hidra, ad esempio, costituisce un’ottima scelta per tutti quei locali all’aperto che cercano una soluzione versatile, pratica e resistente, senza tralasciare il design.
Anche Galaxy è un modello interessante per gli ambienti esterni: disponibile con o senza braccioli, costituisce una seduta perfetta per arredare ambienti informali con un’ampia gamma di cromie che spaziano dal bianco al nero, passando per il giallo senape e l’azzurro carta da zucchero. La soluzione più originale è quella di unire diversi colori per dare allo spazio una personalità forte e di impatto.

Ambienti indoor

Se da una parte la cucina e la zona giorno sono gli ambienti in cui il colore è capace di trasformare totalmente gli spazi, dall’altra sono anche le aree in cui non può contare solo l’estetica, ma anche la comodità e la funzionalità.
La scelta delle sedie da abbinare al tavolo da pranzo, ad esempio, va ponderata e studiata per evitare spiacevoli situazioni scomode, in cui la bellezza del design non è l’unico valore aggiunto.
Il colore di sedute come Gipsy, la cui struttura integrale è in polipropilene e fibra di vetro riciclabile, spazia dal bianco, sabbia, giallo lime, turchese, rosso fragola, blu oltremare e antracite.
Un altro modello interessante, dal design più lineare e formale, è Eva: qui la personalizzazione trova un ampio raggio d’azione grazie alla scelta della struttura in acciaio laccato e dello schienale in polipropilene: bianco, sabbia, antracite, grigio chiaro, azzurro polvere, giallo senape e caramello.

Modello Eva: la sedia Bontempi Casa per arredare la tua zona living
Scegli la sedia Eva firmata Bontempi casa

Perché scegliere le sedie in polipropilene colorate?

Quando si parla di sedie in polipropilene colorate, l’unico limite nella scelta è quello dato dal gusto e dalla fantasia: grazie alla Linea Contract di Bontempi Casa si ha la certezza di optare per un prodotto dal design unico e particolare, con una garanzia di lunga durata e funzionalità.

Modello Gipsy: la sedia Bontempi Casa per arredare la tua zona piscina
Scegli la sedia Gipsy firmata Bontempi casa

Come nelle più grandi opere d’arte, anche nell’arredamento sono i dettagli a fare la differenza. Se da una parte lo stile, il colore e la forma definiscono un ambiente, dall’altra è sicuramente l’illuminazione che crea l’atmosfera. Le lampade, ad esempio, hanno il potere di donare un tocco unico di personalità, ma anche trasmettere emozioni e rendere lo spazio più o meno vivace, allegro o intimo. È tutta una questione di scelte che devono essere ponderate attentamente in base al risultato che si vuole ottenere. Vediamo come.

Orientare la scelta di una lampada: che funzione ha la luce?

Prima di pensare all’estetica e allo stile dell’illuminazione, è necessario definire la funzione della lampada e il suo contesto all’interno della casa. Per questo è utile sapere che in ogni ambiente possono esistere e coesistere cinque tipologie di illuminazione diverse:

  • Illuminazione naturale, che definisce la quantità di luce presente in uno spazio nelle ore diurne
  • Illuminazione ambientale, ossia la luce “generale” e uniforme all’interno di una stanza
  • Illuminazione per attività, pensata per funzioni specifiche come la lettura o lo studio
  • Illuminazione focale che ha il compito di far risaltare dettagli particolari dell’ambiente
  • Illuminazione decorativa, con una funzione puramente estetica

Tutti i tipi di lampade tra cui scegliere

Una volta decisa la funzione delle lampade, è il momento di passare alla scelta del modello. Ovviamente, in ogni contesto va fatta una considerazione sulla coerenza stilistica dell’ambiente, ma è più facile orientarsi una volta definite le principali categorie: lampade da tavolo, lampade da terra e lampade a sospensione, vediamole una per una.

Lampade da tavolo

Solitamente queste lampade sono di medie o piccole dimensioni e contribuiscono sia all’illuminazione ambientale che a quella specifica. In base alla loro posizione, infatti, le lampade da tavolo possono favorire diverse attività come la lettura o semplicemente creare atmosfera e punti luce.

In questo senso, il modello Blow Lamp da tavolo della Linea Bontempi Casa, si rivela perfetto per arricchire in modo elegante la zona living, così come la camera da letto, grazie all’impatto scenografico creato dalla bolla di cristallo. Esiste anche una versione a sospensione che permette eventualmente di creare richiami stilistici in ambienti più spaziosi, come ad esempio un open space. Altri modelli interessanti sono Pop e Stone in vetro soffiato, perfette da posizionare su un coffee table al centro della stanza o su una madia per creare un ambiente dall’atmosfera soffusa.

Modello Blow: la lampada Bontempi Casa per arredare la tua casa
Scegli la lampada Blow firmata Bontempi casa

Lampade da terra

Di solito, le lampade di questa categoria sono modelli estremamente versatili che si collocano negli angoli del soggiorno o dietro i divani per favorire un’illuminazione generale e dare un tocco in più alla zona living.
In questo caso, la scelta deve conciliare estetica e funzionalità: il punto forte di Circle, ad esempio, è la potenza scenografica. Grazie al suo arco metallico, infatti, è in grado di incorniciare lo spazio circostante, ma allo stesso tempo illuminare zone ampie e creare atmosfere suggestive. Un altro modello della Linea Bontempi Casa è Cloe, la lampada da terra con base e asta in acciaio laccato e un braccio regolabile e orientabile secondo le esigenze.

Modello Circle: la lampada Bontempi Casa per arredare la tua casa
Scegli la lampada Circle firmata Bontempi casa

Lampade a sospensione

La categoria di lampade a sospensione è quella che più si presta ad unire funzionalità alle esigenze più estetiche: i modelli sono davvero molti e l’ampio ventaglio di opzioni permette davvero di arredare ogni ambiente utilizzando solo la luce.
Se, ad esempio, l’obiettivo è quello di illuminare il tavolo da pranzo, allora un modello come Pandora è una scelta perfetta per dare personalità e luce alla zona giorno. Se invece si vuole illuminare un ampio spazio e dare vita a giochi di luce, il modello Spark è ideale per tutte le stanze: dal soggiorno alla camera da letto.

Modello Pandora: la lampada Bontempi Casa per arredare la tua zona giorno
Scegli la lampada Pandora firmata Bontempi casa

 

Finalmente ci siamo: l’appuntamento più atteso dal mondo del design nel panorama italiano e internazionale è alle porte e, ovviamente, Bontempi Casa non mancherà.

Dal 7 al 12 giugno, il Salone del Mobile sarà il palco su cui portare in scena l’anima rinnovata del brand, in tutte le sue forme.
“Più ambienti, ma un unico spazio” è il concept che unisce gli 880 metri quadrati di esposizione pensati appositamente per raccontare tutti gli ambienti nella loro completa essenza. Ogni spazio, infatti, rappresenterà un mondo a sé stante con uno stile definito e un’identità forte, ma allo stesso tempo perfettamente in equilibrio con l’intera esposizione.

Ampio spazio sarà dedicato alla nuova collezione Divani, studiati per ogni esigenza estetica e funzionale in quanto protagonisti del living quotidiano, senza oscurare prò le novità dal mondo dell’illuminazione in tutte le sue forme, curvilinee o geometriche. Anche Ingenia, la linea più giovane del Gruppo, riuscirà a sorprendere con i suoi prodotti capaci di conciliare energia, estetica e innovazione.

La nuova collezione divani firmata Bontempi Casa
Bontempi Casa arriva al Salone del Mobile

Un’atmosfera ricca di storia in cui Bontempi Casa sfoggerà tutta la qualità Made in Italy, tratto distintivo del brand, ma anche i frutti di una ricerca estetica che, da sempre, ci accompagna in ogni nostro progetto.

Scopri i nuovi arrivi di Bontempi Casa al Salone del Mobile
Bontempi Casa arriva al Salone del Mobile

Arredare casa è un’esperienza entusiasmante che richiede di sicuro tantissime energie, ma riserva anche grandi soddisfazioni. Se è vero che la tendenza “Do It Yourself” è sempre più diffusa nell’ambito del design di interni, è altrettanto risaputo che la personalizzazione degli arredi è oggi uno dei fattori chiave nell’arredamento. Per questo motivo, pensare ai mobili per la casa in completa autonomia potrebbe essere un ottimo punto di partenza, se ci si avvale degli strumenti giusti.

Consigli per arredare casa virtualmente

Considera lo spazio da arredare

La prima domanda cruciale è: quanto è grande la zona da arredare? È proprio dalla dimensione degli spazi che si può cominciare a ragionare in modo pratico sui mobili che occorrono, sullo stile e sul progetto vero e proprio. Esistono ovviamente dei moduli standard che possono aiutarci nella scelta, ma di base non esiste limite alla personalizzazione, se non le pareti di casa.

Fai una lista di mobili

Fai mente locale e scrivi un elenco dei tuoi must-have: parti dalla cucina che è sicuramente il cuore della casa e spostati in ogni stanza considerando ogni singolo mobile e la sua funzionalità.

Definisci lo stile degli arredi

Una delle cose più importanti è la coerenza stilistica delle stanze, che possono anche avere ispirazioni diverse, ma devono pur sempre mantenere un filo conduttore. Anche gli architetti o  designer, infatti, partono sempre dalla fine e quindi da uno stile complessivo per poi studiare ogni singolo dettaglio.

Configuratore mobili Bontempi Casa
Libreria Charlotte Bontempi Casa

Come trovare ispirazione: il configuratore di mobili Bontempi

Una volta definiti gli spazi, completato la lista e scelto lo stile è il momento di mettere nero su bianco le proprie idee.

Certo, sicuramente non è così semplice immaginare alla perfezione ogni singolo complemento d’arredo, ma è proprio per questo che esistono strumenti capaci di darci una visione d’insieme realistica o almeno verosimile.

Il configuratore di mobili Bontempi Casa, ad esempio, è perfetto per personalizzare mobili di ogni genere: sedie, tavoli, divani, librerie o lampade.

Lista dei mobili alla mano, ecco che la personalizzazione è semplicissima: per ogni complemento d’arredo è infatti possibile scegliere il colore, il materiale, la dimensione, le finiture e molto altro.

Questo discorso vale anche per tutte quelle situazioni in cui la casa non è da progettare da zero, anzi, ha solo bisogno di un restyling o addirittura di un complemento d’arredo singolo da inserire in un ambiente già definito. È molto comune, infatti, che le persone facciano fatica a visualizzare ogni singolo dettaglio della propria casa, nonostante abbiano le idee ben chiare.

Ecco che il configuratore offre la preziosa possibilità di creare un mobile personalizzato seguendo il proprio stile nei dettagli: una volta scelto e configurato tutti i prodotti di cui abbiamo bisogno, infatti, sarà possibile scaricare il progetto e confrontarsi con un rivenditore.

Arredare casa virtualmente non è solo un modo smart per ottimizzare i tempi, ma anche per non compiere scelte sbagliate.

Arredare casa con il configuratore Bontempi Casa
Madia Pica Bontempi Casa

 

Quando si decide di arredare la zona living sono molte le scelte da fare e nessuna è da sottovalutare, specialmente se si parla di tavoli e sedie: la coppia di elementi cardine della tradizione italiana che rimandano alla convivialità e alla bellezza di condividere momenti speciali, trovando nel design Made In Italy la loro più grande espressione, come nella Linea Bontempi Casa. L’unione di questi elementi non prevede regole precise, ma pone grandi dubbi da sciogliere: ecco le tre possibili strade che abbiamo individuato per far sposare al meglio tavoli e sedie:

  •       Abbinamento cromatico
  •       Abbinamento materico
  •       Abbinamento stilistico

Vediamo insieme punto per punto quali sono i consigli utili e gli accorgimenti per un risultato ottimale.

I colori da abbinare per tavoli e sedie

A livello cromatico, i trend del momento sembrano privilegiare la diversità e la personalizzazione degli abbinamenti, abbandonando il concetto di “giusto” in senso assoluto per puntare alla scelta vincente in grado di rispecchiare personalità, anima e colore di chi arreda.

Tavolo e sedie in tinta unita

L’abbinamento monocromatico di tavoli e sedie è una scelta classica ed elegante, sicura e stilisticamente coerente. Ciò su cui si può giocare è invece lo stile in ottica mix&match per dare dinamicità e personalità allo spazio.

Il consiglio di Bontempi Casa: una sala da pranzo con tavolo Imperial dal piano ellittico in legno massellato e sedie Sally color fango con cuciture a contrasto ecrù.

Tavolo e sedie colorati

Complementi d’arredo come tavoli e sedie sono l’occasione ideale per dare un po’ di colore all’ambiente e dargli un’identità forte: qualsiasi sia lo stile, dal classico al moderno, il colore trova sempre posto nelle zone conviviali per cui l’unione di diverse cromie, soprattutto per quanto riguarda le sedie, è una scelta originale e di impatto.

Il consiglio di Bontempi Casa: mix&match di sedie Chantal con struttura in legno massello e seduta in pelle ecologica in rosso, blu, giallo o beige e tavolo Delta.

La scelta materica di tavoli e sedie

Quando si arredano ampi spazi, ciò che bisogna tenere a mente è l’impatto che la materia dei complementi d’arredo ha sulla visione d’insieme, vediamo le diverse tipologie.

Sedie per tavolo in vetro

Simbolo di ricercatezza ed eleganza, un tavolo in vetro richiama uno stile moderno e minimal il cui abbinamento può essere studiato in base alle finiture: moderne, in legno, metallo o in tinta, cercando il colore più in armonia con la sfumatura del vetro.

Il consiglio di Bontempi Casa: tavolo Bridge con piano in vetro e sedie Mood con rivestimento verde in pelle ecologica.

Tavoli in vetro e sedie abbinate Bontempi Casa
Tavolo Bridge in vetro Bontempi Casa

Sedie per tavolo in legno

Per gli amanti delle “natural vibes” un abbinamento di sedie e tavoli in legno è un richiamo irresistibile, ma esiste anche la possibilità di abbinare i due complementi in base al materiale della struttura.

Il consiglio di Bontempi Casa: tavolo Bridge in legno massello e base in acciaio nero con sedie Spark che ne riprendono la struttura materica.

Tavoli e sedie Bontempi Casa
Tavolo Bridge Bontempi Casa

Sedie per tavolo in marmo

Un materiale senza tempo dall’eleganza incontrastata: il marmo ha sempre un impatto importante negli ambienti domestici e come tutte le icone va rispettato.

Il consiglio di Bontempi Casa è quello di scegliere sedie che diano il giusto risalto al materiale, magari optando per un colore che si abbini alle venature del marmo o che sia in netto contrasto, come nel caso di un tavolo Barone con piano in marmo abbinato a sedie Chantal in velluto color rosso uva.

Lo stile di tavoli e sedie

La prima domanda da porsi è: che stile vogliamo dare al nostro ambiente?

Questa terza strada riassume le due precedenti dando una direzione definitiva alla scelta dell’abbinamento per tavoli e sedie con tre possibilità:

–       Coerenza stilistica
–       Mix&Match
–       Contrasto netto

Qualsiasi di queste strade si basa sulla scelta di materia e colori per dare un’identità forte alla zona da arredare: la linea di sedie e tavoli Bontempi Casa offre tutte le possibilità dando ampio spazio alla creatività, garantita dalla qualità Made in Italy.

Sedie Bontempi Casa
Sedia Margot Bontempi Casa