Se amate le linee essenziali, i materiali naturali e le atmosfere rilassanti, arredare casa in stile moderno con un tocco orientale può essere la soluzione giusta per voi. Si tratta infatti di una combinazione vincente e molto attuale, che funziona perfettamente per creare ambienti funzionali e piacevoli con un fascino tutto particolare. Ecco come reinterpretare gli spazi di casa con un arredamento orientale moderno.

Colori e materiali per l’arredamento orientale moderno

Sedie Kefir Bontempi Casa
Sedia Kefir con struttura in Acciaio completamente rivestita in Cuoio.

Nella scelta dei colori per un arredamento moderno, possiamo rifarci allo stile giapponese e alla sua ricerca di armonia tra tutti gli elementi. In quest’ottica, è bene selezionare una palette di tonalità analoghe evitando contrasti troppo forti, e lasciarsi ispirare dalla filosofia zen che utilizza i colori per influenzare gli stati d’animo. Il rosso, ad esempio, infonde forza e calore a tutta la stanza, mentre l’arancione è il colore dell’ottimismo e il giallo quello dell’allegria. Se invece desiderate creare un ambiente più rilassato e tranquillo allora privilegiate i colori freddi, come il blu e il verde. Infine, non dimenticatevi dei colori neutri – i preferiti dell’arredamento in stile orientale – e i colori pastello che contribuiscono ad aggiungere serenità e pace mentale a tutto l’ambiente.

Tavolo Tom Bontempi Casa
Tavolo allungabile Tom con struttura in acciaio laccato e piano in legno impiallacciato. Sedie Nata con struttura in acciaio completamente imbottita e rivestita in pelle ecologica.

Per quanto riguarda invece i materiali, lo stile orientale predilige esclusivamente materiali naturali, a partire dal legno. Le essenze più adatte sono quelle dalle tonalità più chiare, come abete, larice e rovere, oppure bamboo per una connotazione orientale più marcata.

I protagonisti dell’arredamento orientale moderno

Tavolo allungabile Cruz con struttura in acciaio laccato e piano in cristallo. Sedie Kuga con struttura in acciaio laccato o Cromato, monoscocca imbottita e rivestita in pelle premium.

La zona giorno è quella in cui ci rilassiamo guardando un film o ascoltando della musica, viviamo momenti conviviali e accogliamo i nostri ospiti. Lo stile orientale moderno predilige il minimalismo, per cui è bene non affollare lo spazio con troppi elementi ma piuttosto scegliere complementi d’arredo funzionali e dalle linee essenziali: un bel tavolo da pranzo, una madia per fare ordine, delle sedute confortevoli e un tavolino basso per richiamare il gusto orientale.

Tavolo Podium Bontempi Casa
Tavolo Podium con base e piano in cemento. Madia Cosmopolitan con struttura in legno, composta da due ante a battente.

Nella zona notte, non è indispensabile passare dal classico letto occidentale al futon (il materasso tradizionale della cultura giapponese). Per ricreare lo stile orientale moderno possiamo optare per armadi con ante scorrevoli e giocare con i colori e le stampe degli elementi tessili quali tende, copriletto e plaid.

Altri elementi dell’arredamento orientale moderno

Tavolo Cruz Bontempi Casa
Tavolo allungabile Cruz con struttura in acciaio laccato e piano in legno impiallacciato di rovere. Sedie Nata con struttura in acciaio completamente imbottita e rivestita in waterproof nabuk.

Per ricreare l’atmosfera orientale in chiave moderna, altri elementi con cui completare l’arredo possono essere le tipiche lampade in legno e carta di riso, in grado di diffondere una luce soffusa e romantica, vasi di ceramica decorati in cui inserire anche qualche ramo di bamboo per farli risaltare ancora di più, e qualche cesta portaoggetti in vimini o rattan.

Comments are closed.