Tag

tavoli bontempi casa

Browsing

Mettersi a tavola per una cena in compagnia, sedersi intorno a un tavolo per sfogliare l’album dei ricordi o per un pomeriggio dedicato ai giochi di società, scegliere il piano di lavoro adatto ai propri hobby… Non ci sono dubbi sul fatto che i tavoli moderni design abbiano un ruolo importante nella vita di tutti i giorni, e quindi nell’arredamento delle nostre case. Come scegliere quello giusto, orientandosi tra tavoli rotondi e rettangolari, tavoli fissi o allungabili, tavoli design contemporanei o dal gusto vintage? Ecco quali sono le varianti da prendere in considerazione con i consigli di Bontempi Casa.

Tavoli rotondi design per ogni ambiente

Tavolo rotondo BARONE
Tavolo rotondo fisso Barone con piano centrale incassato girevole in cristallo e ring in legno impiallacciato rovere spessart, struttura in acciaio laccato. Sedie Nata imbottite e rivestite con le gambe in acciaio.

L’arredamento contemporaneo non può fare a meno dei tavoli rotondi design, complementi multitasking e salvaspazio capaci di adattarsi perfettamente ad ogni area della casa. Senza spigoli, danno maggiore leggerezza all’ambiente, e senza le quattro gambe su cui poggiano generalmente i tavoli rettangolari o quadrati, eliminano ogni possibile ostacolo per le sedute. Tavoli moderni con strutture dal design accattivante, spesso messe in evidenza dal piano in cristallo o in materiali pregiati come il SuperMarmo, possono diventare i protagonisti del soggiorno oppure dei discreti alleati della sala da pranzo.

Tavoli moderni design con gambe incrociate

Tavolo gambe incrociate FUSION
Tavolo fisso Fusion con struttura e base in acciaio laccato, piano in cristallo antigraffio opaco. Sedie Kuga con struttura in acciaio laccato e scocca imbottita e rivestita in pelle ecologica.

A proposito di strutture accattivanti per tavoli moderni, un tema che cattura l’attenzione sfogliando il catalogo Bontempi Casa è quello del tavolo con gambe incrociate, frutto di un grande lavoro di progettazione e declinato in diversi design. La struttura ad anelli del tavolo Fusion può ricordare un gioiello, oppure le orbite di due pianeti che si incrociano; quelle dei tavoli Artistico e Barone sono invece composte da lastre che si incrociano al centro come in una danza; infine, per la struttura del tavolo Millennium è stato scelto un design dalla geometria più netta.

Tavoli design moderni formato XXL

Tavolo grande MILLENNIUM XXL
Tavolo fisso Millennium XXL con struttura in acciaio laccato e piano in Supermarmo Arabescato. Sedie Kuga con struttura in acciaio laccato e monoscocca rivestita in velluto.

Elementi importanti dell’arredo, i tavoli grandi evocano il piacere della convivialità ma si prestano anche a diventare piani di lavoro multitasking, specialmente in tempo di smart working. Inevitabilmente protagonisti della scena con i loro volumi generosi, possono essere ulteriormente valorizzati posizionandoli accanto a librerie di design, madie moderne o ampi specchi. Particolarmente importante in questo caso è l’abbinamento delle sedie, da scegliere in accordo con il design e le finiture del tavolo.

Tavoli allungabili design

Tavolo allungabile IMPERIAL
Tavolo allungabile Imperial con piano in cristallo antigraffio e struttura in acciaio laccato. Sedie Malik con struttura in acciaio e monoscocca imbottita e rivestita in tessuto Mambo.

La versione moderna e funzionale del tavolo grande? I tavoli allungabili di design, naturalmente. Le ultime tendenze dell’abitare lo confermano: al nostro arredamento chiediamo principalmente funzionalità e flessibilità, ovvero la capacità di adattarsi alle diverse esigenze della vita di tutti i giorni, e il tavolo allungabile è la risposta ideale a queste richieste. Il tavolo da pranzo allungabile è l’asso nella manica per riunioni di famiglia e altre occasioni speciali, così come i tavoli allungabili design per il salotto o per lo studio sono la soluzione multitasking per dedicarsi alle proprie passioni o al proprio lavoro.

Tavoli design moderni per la cucina

Tavolo da cucina CHEF
Tavolo allungabile Chef con struttura in acciaio laccato, piano e prolunga in SuperMarmo. Sedie Mood con struttura in legno massello rovere e monoscocca in polipropilene.

Nella scelta del tavolo da cucina, oltre allo stile dell’arredamento è bene considerare anche una questione di funzionalità. Occorre infatti valutarne bene le dimensioni in relazione allo spazio circostante, per lasciare la giusta libertà di movimento, e privilegiare superfici e finiture a prova di macchia come il SuperMarmo o il cristallo antigraffio per il piano d’appoggio. Accortezze da riservare anche alla scelta delle sedie che si vorranno abbinare al tavolo.

Come arredare la zona living con stile fresco e contemporaneo? Le tendenze arredamento 2020 per la bella stagione parlano di leggerezza e luminosità, colori all’insegna del relax e forme armoniose. Quest’anno in particolare il focus sarà sul salotto, la zona che stiamo vivendo maggiormente e in cui stiamo trascorrendo la gran parte del tempo, per cui sarà importante sintonizzarsi con un arredamento living moderno e funzionale.

Living moderno, arredamento di tendenza cercasi

Un grande trend del 2020 è il minimalismo, che tradotto per la zona living significa scegliere pochi complementi di grandi dimensioni da posizionare in modo da lasciare anche degli spazi liberi. Spazi dove dedicarsi alle attività che abbiamo riscoperto, dai workout da casa alla cura delle piante da interni, ma anche spazi liberi per le ispirazioni che verranno in futuro. I tavoli per salotti moderni, quindi, sono tavoli grandi con piani tondi oppure ovali, senza spigoli per un effetto più arioso e armonioso.

Tavolo Barone
Tavolo rotondo fisso Barone con piano centrale incassato girevole in cristallo e ring in legno impiallacciato, struttura in acciaio laccato. Sedie imbottite e rivestite Nata.

Il tavolo è uno degli elementi centrali della zona giorno, soprattutto quando si sceglie di arredare all’insegna del minimalismo utilizzando solo pochi – e quindi selezionatissimi – complementi. Per un arredamento living moderno, sì a materiali pregiati declinati nei colori di tendenza del momento. Tra questi c’è senza dubbio il bianco, da abbinare a colori neutri come il beige, il tortora e alle sfumature naturali del legno. Il tavolo Barone abbraccia questa tendenza nella variante con struttura in acciaio multicolor elegant e piano rotondo in legno e cristallo, a cui abbinare delle sedie imbottite per riprendere il tema del bianco.

Sedie NATA
Sedie imbottite e rivestite Nata con le gambe in acciaio e bordino a scelta in tinta o in contrasto.

Non si può parlare dei colori di tendenza 2020 senza citare anche il Classic Blue, colore Pantone dell’anno, che ha portato alla ribalta le sfumature più sobrie ed eleganti del blu, perfette per “vestire” sedie, cuscini e tessili per il soggiorno. Come un abito di sartoria, resta sempre attuale e dona un tocco raffinato all’arredamento.

Arredare la zona living in stile minimalista significa limitare la presenza di troppi elementi decorativi e privilegiare complementi d’arredo semplici e funzionali, dicevamo. In quest’ottica tornano in auge le madie, mobili versatili che si prestano a essere personalizzati nelle dimensioni e nelle finiture, e i pouf, con cui aggiungere piccoli e discreti tocchi di colore all’arredamento.

Madison e Puffoso
Mobile bar Madison con due ante battenti in cristallo e telaio in acciaio laccato. Pouf Puffoso con struttura in acciaio laccato, imbottito e rivestito in Nabuk.

Madison è una madia alta pensata in particolare per essere utilizzata come mobile bar, grazie ai vani interni in cui riporre calici, shaker e bottiglie pregiate in attesa del momento perfetto per godersi un buon drink a casa: un piccolo rito che abbiamo riscoperto in questi mesi. Puffoso, invece, ci riporta a un’altra tendenza colore molto forte per il 2020: quella dei toni vitaminici del giallo e dell’arancione, per creare un ambiente vivace e solare.

L’arredamento si rinnova ad ogni stagione, proprio come la moda. E le tendenze arredo primavera estate 2020 sono lo specchio della grande voglia di colore e leggerezza che sentiamo in questo momento. Dopo un inverno lungo e molto strano, a causa dell’emergenza Covid-19, siamo finalmente arrivati alla Fase 2 e alla possibilità di uscire. Il sole, gli alberi in fiore e l’aria primaverile ci ricordano che ci stiamo avvicinando all’estate. E anche le nostre case, fuori e dentro, possono vestirsi dei colori e dei materiali perfetti per questa stagione.

Gli stili arredamento casa sono tanti: c’è chi preferisce complementi minimal, chi guarda alle forme retrò, e chi spazia con le decorazioni. Ma in ogni stile si può intravedere il legame con le tendenze dell’arredamento contemporaneo. Andiamo allora a scoprire tutte le tendenze arredamento soggiorno, ma anche per il cortile e il giardino, di questa primavera-estate 2020.

Tendenze arredamento estivo soggiorno

Il salotto è la stanza della casa che viviamo di più: per alcuni è anche la sala da pranzo, per altri è un ambiente a parte. Ad ogni modo, è generalmente il luogo a cui dedichiamo più attenzione. Quest’anno, sarà ancora più importante creare spazio, perché vivere ambienti ariosi e luminosi, ora più che mai, è diventano fondamentale per uno stile di vita sano.

Tavolo Sander
Tavolo Sander, struttura in acciaio laccato e piano in cristallo; sedia Suri in tessuto, madia Cosmopolitan.

I trend arredamento 2020 suggeriscono quindi di usare pochi complementi di grandi dimensioni, e limitare gli oggetti decorativi. Dopo una crisi economica e sociale come quella che stiamo attraversando, dopotutto, si rimettono in ordine le priorità. Pezzi essenziali, dunque, ma non per questo poco curati e preziosi. Tornano in voga le madie, mobili passe-partout che si prestano alle funzioni di armadio, credenza o cassettiera. Tavoli rotondi (che hanno un effetto ottico più spazioso di quelli rettangolari); sedie dalle forme essenziali, pochi fronzoli, ma tanto colore.

Tendenze colore arredo estate 2020: blu e azzurro

Partiamo dal colore dell’anno, il Classic Blue. Le tonalità del mare in tutte le sue sfumature: dal blu intenso all’azzurro chiaro, con riflessi cristallini. Questi colori meravigliosi non possono mancare fra le mura domestiche: tingono la biancheria, i cuscini, i divani, le tovaglie, ma anche le sedie. La voglia di relax e benessere trova espressione anche nei complementi d’arredo quotidiani.

Tendenze colore arredo estate 2020: giallo e arancione

Il giallo vitaminico, energico e solare non può mancare in casa e nel giardino quest’estate! Tavolini e piccoli complementi d’arredo si prestano benissimo a questo tono trendy. L’arancione è il suo fedele compagno: da ormai qualche stagione è tornato in voga in tutte le sue sfumature. Bontempi Casa ha fatto del color terracotta, la versione autunnale dell’arancione, il colore dell’autunno-inverno. Con l’estate torna a colorare la pelle di coffetable e poltrone, per rappresentare un ambiente caldo e vivace. Questi toni caldi si abbinano all’ocra, bianco e kaki.

Tendenze colore arredo estate 2020: rosa e colori neutri

Il rosa, colore femminile per eccellenza ma ormai sdoganato, veste gli interni e gli esterni di chi ha una casa dallo stile vagamente retrò. Il rosa conferisce luminosità e radiosità all’ambiente, e mai come nell’estate 2020 è una tonalità di tendenza che veste gli interni di luce. Gli interior designer lo chiamano Cloud Pink – rosa nuvola – che ricorda il rosa dei tramonti più suggestivi. Perfetto per tende, carta da parati, lampade e tappeti.

E infine ci sono i colori neutri, il beige, il tortora, l’ocra, il bianco panna – quelli che non passano mai di moda. Perfetti non solo per tendaggi, tappeti e copridivani, ma anche per lampade da tavolo o a sospensione, cuscini per sgabelli outdoor, sedie rivestite. Il tocco chiaro e leggero serve a smorzare l’energia data dai colori: la combinazione è essenziale per una casa armoniosa, oltre che di tendenza.

Tendenze arredo estate 2020: materiali

Una sola parola d’ordine: leggerezza, come quella di cui sentiamo tanto il bisogno nella vita quotidiana, specialmente ora. Dopo un inverno passato in isolamento, non c’è nulla di meglio che vestire (anche) la casa di tessuti delicati, ariosi, leggeri. Sì a cuscini sulle sedute anche in terrazza, sedie rivestite in tessuto, tavolini in cristallo trasparente.

C’è una tendenza che non teme il passare degli anni, e ad ogni primavera sia riafferma con decisione: è la voglia di stare all’aria aperta godendosi gli spazi esterni della casa, dal terrazzo al giardino. Spazi che rappresentano una vera e propria estensione della casa, e vanno quindi arredati con lo stesso gusto che caratterizza gli interni. Un complemento d’arredo particolarmente importante, grande protagonista dei momenti estivi in famiglia o tra amici, è il tavolo outdoor, da scegliere prestando particolare attenzione a forma e materiali. La dimensione del tavolo si deve adattare alle abitudini dei padroni di casa, oltre che allo spazio disponibile, mentre i materiali devono essere di buona qualità e resistenti alle intemperie e agli agenti atmosferici, proprio come l’acciaio per outdoor dei tavoli Bontempi Casa.

Bontempi Casa
Tavolo fisso Sander con struttura in acciaio laccato per outdoor e piano in cristallo antigraffio. Sedie impilabili Freak e sgabelli Boss con struttura in acciaio laccato per outdoor e cuscini di seduta imbottiti e rivestiti con tessuto per outdoor.

Un tavolo di dimensioni ampie come Sander è adatto a spazi come giardini e verande aperte. Con i suoi 8 posti, è il tavolo outdoor adatto per famiglie numerose e per chi ama ricevere ospiti. Il piano in cristallo di forma ellittica esprime eleganza e leggerezza, ma è disponibile anche la più classica variante rettangolare. In entrambe le versioni, la struttura centrale in acciaio laccato per outdoor è pensata per non ostacolare le sedute, e il suo design moderno aggiunge un tocco di stile che non passa inosservato – e che si rispecchia nella struttura e nei motivi geometrici della sedia Freak e dello sgabello Boss, abbinamenti ideali per completare l’arredo del giardino o della veranda.

Tavolo fisso Diesis con struttura in Acciaio e piano in cristallo lucido. Sedie Hidra con struttura in polipropilene.

La dimensione del tavolo outdoor è particolarmente importante quando viene collocato in spazi come il terrazzo o la veranda chiusa. In questi casi bisogna prestare attenzione alle proporzioni per creare un insieme armonioso e garantire la massima libertà di movimento. Il tavolo Diesis è disponibile in tre diversi formati, pensati proprio per arredare ogni ambiente nel migliore dei modi: si va dal tavolino quadrato con 4 posti alle due varianti del tavolo rettangolare con 6 posti, più o meno ampio, mentre resta invariata l’altezza del tavolo. Per personalizzare ulteriormente l’arredamento, Bontempi Casa suggerisce di abbinare la sedia Hidra in polipropilene, da scegliere in un’ampia gamma di colori.

Tavolini outdoor Bontempi Casa
Tavolini con struttura e piano in acciaio laccato. Sgabelli Galaxy con struttura integrale in polipropilene e fibra di vetro riciclabile.

Infine, un’opzione interessante per arredare gli spazi esterni è rappresentata da tavolini alti di dimensioni più ridotte, che possono essere facilmente spostati a seconda delle necessità. In questo caso, l’altezza del tavolo suggerisce di abbinare degli sgabelli adeguati. I tavolini possono essere posizionati per creare delle aree dedicate alla conversazione durante un cocktail party, oppure diventare gli alleati ideali per un romantico aperitivo vis à vis…

Che cosa rende così speciale il design made in Italy? Quel che il mondo intero ammira è frutto di un mix inimitabile di cura dei dettagli, materie prime di qualità, passione ed entusiasmo per la propria attività e il prodotto che si realizza. Tutte caratteristiche che si ritrovano nelle proposte di Bontempi Casa, azienda la cui storia inizia ad Ancona nel 1963 con una produzione ristretta di arredamento made in Italy e che prosegue oggi con una dimensione internazionale ma con la stessa passione e gli stessi valori. Ancora a conduzione famigliare, ha saputo rinnovarsi e diventare ambasciatrice del design italiano in tutto il mondo, grazie alla costante ricerca di qualità. Pur legata alla tradizione, l’azienda promuove l’innovazione in ogni aspetto della sua attività, dallo scouting di nuove tendenze all’impiego di macchinari, utensili e software di programmazione all’avanguardia, e l’ecosostenibilità nei processi produttivi e nella scelta dei materiali utilizzati.

Bontempi Casa propone infatti mobili italiani moderni, caratterizzati da un’eleganza senza tempo e mai banale, ma anzi da elementi di design che sorprendono con soluzioni innovative. Ne sono un esempio tavoli come Artistico, Fusion e Barone, le cui gambe incrociate sono progettate come autentiche sculture decorative di grande impatto visivo. E che dire della sedia Galaxy, che con il suo design accattivante e inconfondibile è diventata un piccolo grande cult tra le proposte di Bontempi Casa? Solida, leggera e funzionale, adatta agli interni ma anche all’outdoor, è la sedia che non può mancare in una casa moderna. Nel catalogo Bontempi Casa, poi, si trovano tantissimi altri tesori con cui costruire un arredamento ricercato e su misura per rispecchiare la personalità di ognuno.

Sedie Galaxy con e senza braccioli, struttura in polipropilene e fibra di vetro riciclabile in azzurro, giallo senape, caramello e bianco.

Un’altra carta vincente delle proposte Bontempi Casa è proprio la possibilità di personalizzare ognuno di questi mobili made in Italy nel dettaglio. I tavoli, le sedie e le poltrone, i pouf e i coffee table, le librerie e tutti gli altri complementi d’arredo possono essere declinati in una grande varietà di materiali e colori: dall’acciaio in diverse finiture ai dieci tipi di legno, passando per il cristallo, i laminati, i tessuti e i materiali esclusivi brevettati dall’azienda, tutti declinabili in un’ampia gamma di colori che va dai classici alle sfumature che seguono le nuove tendenze. Il Configuratore online è un modo semplice e divertente per farsi un’idea di quanto siano ampi i cataloghi Bontempi Casa.

Ancora qualche parola sui materiali che caratterizzano l’arredamento made in Italy proposto da Bontempi Casa, e che sono la perfetta espressione dei valori perseguiti dall’azienda, ovvero qualità e innovazione. Accanto ai legni più pregiati, come noce e rovere massello, al raffinato cristallo e alla pelle Premium, infatti, si affiancano materiali innovativi, frutto di anni di ricerca e sviluppo, brevetti esclusivi del marchio. Sono il Melaminico Materico, duttile e multitasking, il SuperMarmo, la SuperCeramica e il SuperCemento, che mantengono il fascino dei materiali originali e ne elevano le caratteristiche funzionali. Testimonianze concrete di cosa può fare il genio italico applicato al design.

Tutto sommato, non è poi così male passare questi giorni a casa. Tutto sommato, nell’invito a restare a casa per contribuire a fermare l’emergenza sanitaria, si possono trovare anche degli aspetti positivi. Bar e negozi abbassano le saracinesche, gli uffici chiudono o trasformano le attività con lo smart working, le strade si fanno deserte e silenziose. La frenesia quotidiana è presto dimenticata, le ore passano in modo diverso: è il momento di riscoprire il piacere di trascorrere le giornate in casa e rispolverare quelle attività per cui non si trova mai il tempo. Scegliere di mantenere un atteggiamento il più possibile positivo non potrà farci che bene!

Sgabelli Clara
Sgabelli Clara con struttura in acciaio, scocca completamente imbottita e rivestita, retro dello schienale trapuntato.

Per iniziare la giornata con il piede giusto, perché non scegliere una colazione slow? Quello che per molti è il piacere della domenica, può diventare per questo periodo una gioia quotidiana. Una buona spremuta di arance fatta al momento, il pane tostato e imburrato oppure una torta sfornata da voi… Non avete già l’acquolina in bocca?

In cucina possiamo anche dedicarci a tutte quelle ricette che appagano il gusto ma richiedono tempo e pazienza, oppure sperimentare lasciandoci ispirare da blog e riviste. Stuzzichiamo l’appetito con le immagini, mettiamoci ai fornelli e non trascuriamo la mise en place, così daremo un sapore speciale a ogni pasto gustato a casa. Possiamo mantenere i riti della nostra vita sociale anche traducendoli nella dimensione domestica: prepariamo un aperitivo sfizioso e chiacchieriamo in videochiamata con gli amici, apparecchiamo per il pranzo della domenica e condividiamo le foto dei nostri manicaretti nella chat di famiglia.

Coffee table Artistico
Coffee table Artistico con struttura in acciaio laccato e piano in legno o cristallo.

Ora che possiamo mettere da parte la frenesia quotidiana, è il momento di lasciar correre la fantasia e magari fare qualche riflessione. Alimentiamo i nostri pensieri con buone letture: possiamo riprende in mano tutti quei libri che ci attendono sul comodino da mesi (se davvero abbiamo voglia di leggerli), oppure svagarci con qualcosa di più leggero. Per trovare l’ispirazione, potremmo anche sfruttare il tempo libero per rimettere ordine nelle nostre librerie: c’è chi raggruppa i libri per genere e chi in rigoroso ordine alfabetico per titolo o per autore, ma anche chi li dispone per colore…

Libreria Lexington
Libreria Lexington con struttura in Acciaio laccato.

Mens sana in corpore sano, dicevano i latini, e non dovremmo dimenticarlo neanche in questo periodo. Senza andare in palestra, possiamo tenerci in forma anche nel nostro salotto. Sul web si trovano moltissimi video tutorial con semplici esercizi da fare in casa anche senza attrezzi specifici, magari sfruttando una sedia oppure il divano (digitare “allenarsi sul divano” per credere!). Questa può diventare una piacevole abitudine per scandire le giornate senza annoiarsi.

Madia Enea e lampada Strega
Madia Enea in legno laccato e cristallo laccato. Lampada da terra Strega con struttura laccata e paralume in tessuto.

Un’altra attività a cui possiamo dedicarci è il cambio di stagione negli armadi. Seguiamo i consigli di Marie Kondo o di altri esperti dell’organizzazione domestica, proviamo a disporre in maniera diversa abiti e accessori nei cassetti delle nostre madie: potremmo scoprire nuovi modi per ottimizzare gli spazi e dare una rinfrescata al nostro guardaroba. Vedete anche voi le prime gemme sui rami degli alberi fuori dalle vostre finestre? La primavera sta arrivando, facciamoci trovare pronti!

Chi l’ha detto che le gambe del tavolo non possano diventare elementi decorativi di grande impatto? Il design moderno scardina le regole e trova soluzioni creative trasformandole in vere e proprie sculture artistiche, dove possono anche incrociarsi tra loro. Et voilà, il tavolo con gambe incrociate è pronto per farsi ammirare. Protagonista della scena con il suo design, offre soluzioni decisamente originali e avant-garde. La struttura, frutto di un grande lavoro di progettazione, è realizzata generalmente in acciaio o acciaio laccato, mentre il piano può essere in legno, cristallo, SuperMarmo o SuperCeramica, materiali pregiati tra cui scegliere quello più adatto a creare un tavolo su misura per il proprio stile di arredo. In più, stupisce la sua funzionalità: fisso o allungabile, tondo o squadrato, non pone ostacoli alle sedute e invita alla convivialità, a sedersi tutti intorno al tavolo per un pranzo in compagnia, per sfogliare l’album dei ricordi o per un pomeriggio dedicato ai giochi da tavolo.

Un tavolo con gambe incrociate può essere la soluzione più armoniosa per arredare un soggiorno moderno ed elegante, creando un punto focale che attira l’attenzione di tutti non appena si varca la soglia della zona living di casa.

Tavolo in legno e acciaio

Quando una struttura scultorea in moderno acciaio laccato si unisce al calore del legno, il risultato non può che essere di grande impatto, come nel caso dei tavoli con gambe incrociate Fusion e Artistico di Bontempi Casa.

tavolo gambe incrociate fusion
Tavolo allungabile Fusion con struttura in acciaio laccato, base e piano in legno impiallacciato. Sedie Alfa con struttura in legno massello e monoscocca con cuscino imbottito e trapuntato.

La struttura ad anelli in acciaio del tavolo Fusion può ricordare un gioiello, oppure le orbite di due pianeti che si incrociano, a seconda dell’immaginazione di chi la guarda. Il piano in legno, disponibile in diverse essenze tra cui rovere e noce, crea un bel contrasto tra rustico e moderno. Allungabile, può ospitare fino a dieci posti a sedere.

tavolo gambe incrociate bontempi casa
Tavolo Artistico con struttura in acciaio laccato e piano in legno massello di noce. Sedie Dalila rivestite in cuoio.

Sempre in acciaio laccato, ma dalle linee ben diverse, la struttura del tavolo a gambe incrociate Artistico sostiene il robusto piano in legno di noce con quattro lastre che si uniscono al centro come in una danza. In questo caso, il design originale e la combinazione dei due materiali diversi lo rende molto adatto ad arredare il soggiorno di una casa di montagna in cui si vuole portare un tocco di modernità.

Tavolo in cristallo

Tavoli in vetro con gambe in legno cercasi? Nel catalogo Bontempi Casa ci sono diversi modelli con piano disponibile anche in cristallo o cristallo antigraffio, e con struttura a gambe incrociate.

tavolo gambe incrociate bontempi casa
Tavolo rotondo Barone con struttura in acciaio laccato e piano in cristallo. Sedie Kuga con struttura in acciaio e monoscocca imbottita e trapuntata.

Il top in cristallo lucido trasparente del tavolo rotondo Barone è una scelta estremamente raffinata per mettere in primo piano la sua struttura a gambe incrociate, e lascia spazio all’abbinamento con delle sedie colorate e imbottite.

tavolo gambe incrociate
Tavolo Artistico con struttura in acciaio laccato e piano in cristallo. Sedie Kefir con struttura in acciaio completamente rivestita in cuoio.

In alternativa, il tavolo con gambe incrociate Artistico è disponibile anche nella versione con piano in cristallo o cristallo antigraffio: un’interpretazione improntata a uno stile minimal chic ma di carattere, nel segno di un’eleganza moderna e discreta che punta tutto sul fascino dei dettagli.

14 febbraio, San Valentino, la festa degli innamorati. Sembra che questa festività sia stata introdotta come tale grazie al circolo di Geoffrey Chaucer, che in uno dei suoi poemi associò la ricorrenza al fidanzamento fra Riccardo II d’Inghilterra e Anna di Boemia. Il 14 febbraio 1400 venne fondato l’Alto Tribunale dell’Amore, un’istituzione ispirata ai principi dell’amor cortese, la quale si occupava di intervenire in soccorso delle controversie amorose fra le coppie più abbienti della società inglese. Da allora, fino a oggi, San Valentino è una delle feste pagane più festeggiate al mondo.

14 febbraio 2020. Le vetrine dei negozi sono adornate di decorazioni rosse, peluche a forma di cuore e dolcetti sfiziosi che raccontano l’amore sottoforma di glasse e praline. Gaia è indecisa: quale piccolo regalo di San Valentino fare al suo Andrea? Vorrebbe sorprenderlo con qualcosa di speciale, ma allo stesso tempo preferirebbe non investire in cibi spazzatura o gadget di plastica. Passeggiando per le vie del centro si ferma davanti a uno showroom di prodotti d’arredamento e, rimanendo colpita da un particolare soggiorno elegante con poltrone in pelle bordeaux e un tavolo in marmo venato nero, le viene un’idea.

sgabelli Kuga
Sgabello Kuga in pelle color terracotta, tavolino Alfred in acciaio laccato e lampada a sospensione Pandora in acciaio laccato traforato

Alle 20.00 precise Andrea è sulla porta, con un mazzo di rose rosse fra le mani e una classica – ma mai banale – scatola di cioccolatini. Il soggiorno è illuminato da tante piccole candele, e poi c’è una lampada dorata che pende dal soffitto proprio sopra a un tavolino alto con due sgabelli abbinati a due calici di vino. L’aperitivo romantico è servito, e la coppia comincia a godersi la serata.

La tavola da pranzo invece è preparata per la vera e propria cena: i piatti di ceramica decorati da motivi floreali fanno il paio con la brocca dell’acqua, e le sedie sono ricoperte da un rivestimento bordeaux che crea l’atmosfera giusta per San Valentino, riprendendone la tonalità. Gaia ha preparato tutti i loro piatti preferiti, quelli che amano ordinare al ristorante, e quelli che li fanno sorridere prima di ordinarne un’altra porzione. Non manca della frutta fresca in cesto usato come centro tavola, anche se alcuni frutti sono sparsi fra un piatto e l’altro come ornamenti.

tavolo Supermarmo
Tavolo Echo In, superficie in unicolor

La serata prosegue piacevolmente. Andrea apprezza tutte le portate, e poi si offre di lavare i piatti. Le rose rosse ora profumano il soggiorno, riposte con cura in un vaso di vetro. Le candele si sono ormai esaurite, e le carte dei cioccolatini aperti sono l’ennesimo segnale che la cena è stata gradita.

Prima di dormire e concludere la splendida serata di San Valentino, Gaia si siede sul pouf morbido davanti al suo scrittoio con lo specchio rotondo – è il suo momento preferito della giornata, quando si prende un po’ cura di sé con la crema viso e qualche trattamento di bellezza.

scrittoio Vanity
Scrittoio Vanity, struttura in acciaio laccato, piano e cassetto in melaminico

Il rovere è un albero maestoso, una quercia tanto longeva da poter raggiungere e superare i tre secoli di vita. Tipico della Pianura Padana, è diffuso anche nel resto d’Italia. Ama il sole e, grazie alle sue radici forti e robuste, può crescere anche su pendii leggermente scoscesi e fino a 600-800 metri di altitudine. Nei boschi, è frequente vedere alberi di rovere accanto ad altre latifoglie verdi come il faggio, il frassino maggiore, il carpino bianco, il tiglio selvatico, il castagno o l’acero di monte.

Dall’antichità ad oggi il legno di rovere è sempre stato considerato molto pregiato. La sua solidità e la resistenza all’acqua lo rendono ideale per costruzioni navali e marittime, per strutture portanti e opere di falegnameria pesante in genere. Il suo aroma peculiare, invece, è la caratteristica per cui viene scelto per fabbricare le cosiddette “botti di invecchiamento” e affinamento dei vini, le cosiddette barrique. Non da ultimo, il legno di rovere è un materiale molto apprezzato per la costruzione di mobili di lusso, solidi e raffinati, come quelli presenti nel catalogo Bontempi Casa. Il legno di rovere naturale massello, in particolare, è utilizzato per tavoli grandi e per le sedie che ne sono il complemento ideale.

Il legno massello è quello che si ricava dalla parte centrale del tronco dell’albero, la più “anziana” e resistente. L’unico trattamento che richiede prima di essere trasformato in tavole con cui costruire i mobili per le nostre case, è quello della stagionatura, che serve ad eliminare l’umidità del legno fresco. La sua superficie mantiene l’aspetto naturale del legno, con i nodi e gli anelli che si formano nel percorso di vita di ogni albero, e con il passare del tempo il suo colore può scurirsi leggermente. Per esaltarne le qualità naturali, il bordo esterno laterale dei piani dei tavoli Bontempi Casa in legno di rovere naturale massello mantiene la forma originale del tronco dell’albero, regalando al piano unicità e artigianalità.

tavolo legno di rovere
Tavolo Millennium XXL con struttura in acciaio laccato e piano in legno di rovere naturale massello. Sedia Kelly con struttura in legno di rovere naturale massello.

Con il suo calore e l’aspetto naturale, il legno di rovere rende ogni luogo più accogliente. Il tavolo Millennium XXL ne è un esempio: solido e spazioso, sembra fatto per ospitare grandi riunioni di famiglia o allegri pranzi tra amici, tutti comodamente seduti sulle morbide sedie Kelly. Non solo: il pregio del legno massello lo rende adatto anche come protagonista di una sala riunioni, per arredare l’ambiente di lavoro con stile e attenzione ai dettagli.

sedia legno di rovere
Sedia Kelly con struttura in legno di rovere naturale massello e dettagli in acciaio laccato, rivestita in velluto. Tavolo Millennium XXL con piano in legno di rovere naturale massello.