Tag

fiere design

Browsing

Dal 26 ottobre al 3 novembre, Bontempi Casa sarà presente alla 45^ edizione di MoaCasa 2019, la più importante mostra di design e arredo del Centro Italia. Dove? Nell’eterna Roma. Un nuovo evento che si aggiunge alla fitta agenda di fiere e manifestazioni di Bontempi Casa, subito dopo High Point Market negli Stati Uniti.

L’appuntamento con le novità più interessanti del settore, quindi, è alla Fiera di Roma. La manifestazione, che si articola in tre padiglioni per presentare le migliori proposte di oltre 250 aziende italiane, include anche l’area “Natale in Piazza” con tutto ciò che occorre per prepararsi al meglio (e con calma) ad accogliere la magia delle Feste. Come sempre, invitiamo i nostri clienti e tutti gli amanti dell’interior design a farci visita.

Da segnare in agenda, l’indirizzo della nostra collocazione alla fiera: Padiglione 1 Arredo & Design, stand 30-31.

Per l’occasione, come sempre abbiamo creato un hashtag ad hoc, che potrete seguire durante la fiera su Instagram: #bontempicasagoestorome. Seguiteci per scoprire tutte le novità Bontempi Casa!

Interior Mebel è la fiera dell’arredamento, illuminazione e décor più importante dell’Ucraina. Si svolge nel Centro Fieristico di Kiev (IEC). È il punto d’incontro professionale per tutte le aziende del settore che mirano all’espansione dei mercati europei. Febbraio 2019 ha animato come ogni anno la capitale ucraina con la sua serie di eventi mirati, conferenze, workshop, talk con designer, architetti, rivenditori e acquirenti facoltosi, confermando l’importanza di una partnership strategica fra cultura e affari.

Bontempi Casa è stato presente all’8°edizione di Interior Mebel, Kiev con una selezione di prodotti spazianti tra arredo casa e illuminazione. Tavoli, sedie, specchi, lampade, poltrone in vari materiali e colorazioni sono stati esposti allo stand Bontempi Casa. Particolare attenzione è stata mostrata verso i prodotti con rifiniture in SuperMarmo grigio venato bianco, novità 2019 del brand di Ancona.

Interior Mebel Kiev 2019, Bontempi Casa: Tavolo Millennium allungabile con struttura in acciaio laccato e piano in SuperMarmo grigio venato bianco. Sedia Kuga in Pelle Premium avorio e struttura in legno massello noce

 

Interior Mebel Kiev 2019, Bontempi Casa: Tavolo Fusion Piano in legno impiallaciato noce e basamento in acciaio laccato nero profondo – Sedie Clara struttura in acciaio laccato nero lucido e scocca imbottita e rivestita in velluto antracite

 

Interior Mebel Kiev 2019, Bontempi Casa: Tavolo Matrix struttura ottone anticato e piano in rovere carbone –  Sedia Alfa, struttura in legno massello rovere carbone e cuscino in pelle Premium antracite – Lampada Pandora in acciaio laccato ottone anticato – Specchio Tondo.

 

L’inizio di un nuovo anno coincide sempre con una lista di buoni propositi. Fra questi non può rigorosamente mancare l’elenco delle mostre d’arte e design da vedere nel 2019. Da Milano, dove giochiamo in casa con la fiera di tutte le fiere del settore – Il Salone del Mobile – allo spettacolare MET di New York, passando per una Liverpool ridente e…

Agenda alla mano, cominciamo a prenotare i biglietti delle mostre e fiere imperdibili del 2019.

Il Salone del Mobile 2019, Milano          

Courtesy photo: Salone del Mobile Milano

                            

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal 9 al 14 aprile 2019 le vie del design di Milano si animeranno nuovamente con l’evento del settore più atteso dell’anno. Salone del Mobile 2019, 58esima edizione, in arrivo, e le novità saranno molte. Come ogni anno, centinaia di brand internazionali esporranno le loro opere e organizzeranno eventi speciali per l’occasione. Un modello di business consolidato che connette professionisti ed esperti da tutto il mondo, crea networking fra i decision maker e la design community internazionale: 435.065 presenze provenienti da 188 Paesi. Il Salone del Mobile si conferma la piattaforma commerciale indiscussa e riconosciuta a livello internazionale del sistema dell’abitare.

Qui il design ha trovato la sua casa e continua a trovare la sua più compiuta rappresentazione. Qui il sistema dell’abitare prende vita e forma.

Camp: Notes on Fashion, MET Costume Institute di New York

Cosa significa “camp”? Se ne cercate la traduzione su qualunque dizionario inglese-italiano vi imbatterete nei termini esagerato ed effeminato. Susan Sontag, curatrice di questa mostra straordinaria, ci propone degli esempi concreti e puntuali per spiegare cosa vuol dire questa parola: “i film della Scopitone, le lampade Tiffany, il ristorante Brown Derby sul Sunset Boulevard di Los Angeles, i disegni di Aubrey Beardsley, Il Lago dei Cigni, le opere di Bellini, la regia di Visconti di SalomeKing Kong di Schoedsack, i vestiti delle donne negli Anni 20 e i film porno guardati senza voglia”. Camp: Notes on Fashion è una mostra interamente dedicata all’interpretazione di questo concetto così storico e allo stesso tempo così attuale, un immaginario racchiuso nelle collezioni Gucci create da un pioniere artistico quale Alessandro di Michele, o in quelle degli avanguardistici Comme des Garçons e Rei Kawakubo, o ancora nei look delle star Lady Gaga e Rihanna, nei programmi queer come RuPaul’s Drag Race. 175 pezzi che includeranno l’abbigliamento maschile e femminile, ma anche dipinti, disegni e sculture, il tutto orchestrato dallo scenografo belga Jan Versweyveld. La prima parte del percorso accompagnerà i visitatori alla scoperta delle origini del Camp, mentre la seconda lo illustrerà attraverso il lavoro di designer contemporanei tra cui Miuccia Prada e Demna Gvasalia, per un totale di circa 37 nomi internazionali.

Unsplash

Peggy Guggenheim, the last Dogaressa – Venezia

Courtesy photo: René Magritte, Empire of Light (L’Empire des lumières), 1953–54, oil on canvas, 195.4 x 131.2 cm. Peggy Guggenheim Collection, Venice

Chi lo dice che Venezia = solo Biennale di Venezia 2019? Certo, quella era già in agenda, ma c’è di più da vedere nella città eterna sull’acqua. La più grande collezionista d’arte di tutti i tempi… Finalmente viene dedicata una mostra a Peggy Guggenheim, in particolare nel momento veneziano della sia vita. Siamo nel 1948, dopo che Peggy ha lasciato New York e chiuso la sua famosa galleria-museo che custodiva i capolavori del secolo. Questa speciale mostra inedita, aperta dal 21 settembre 2019 al 27 gennaio 2020 alla Peggy Guggenheim Collection, presenterà una selezione di dipinti, sculture e opere d’arte che la celebre Guggenheim ha acquistato per amore dell’arte dagli Anni 40 agli Anni 80. Imperdibile per i veri amanti della pittura del XX secolo.

La mostra di Keith Haring – Tate Liverpool

Courtesy photo: tate Liverpool

   

Non solo London calling. Il 2019 sarà l’anno di Liverpool, città inglese in ascesa nel campo dell’arte e del design. Il leggendario artista diventato Famoso a New York negli Anni 80, i cui capolavori murari sono diventati simbolo iconico di arte contemporanea e libertà artistica. Chiamatela street art, chiamatela pop art, ma senza dubbio la mostra di Keith Haring alla Tate Liverpool dal 14 giungo al 10 novembre 2019 vi sorprenderà in tutti i modi possibili.

The Value of Good Design – MOMA, New York    

Courtesy photo: MOMA, Museum of Modern Art New York

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non esiste una visita alla Grande Mela senza una tappa al MOMA. “C’è arte in una scopa? Sì, dice il Museum of Modern Art di Manhattan, se è stato progettato sia dal punto di vista dell’utilità che per l’estetica”. Questa citazione, tratta da una recensione del 1953 del Times, riassume il concetto di “design” secondo il MOMA, uno dei più grandi musei del mondo. Cosa può essere definito un buon design e come può migliorare la vita di tutti i giorni? Così, il museo new yorkese si anima di mobili, oggetti per la casa, elettrodomestici, articoli sportivi, giocattoli e molto altro in voga fra gli Anni 30 e 50, per la mostra The Value of Good Design (10 febbraio – 27 maggio 2019). Fra le FIAT 500 di serie made in Italy, le auto dell’era sovietica prodotte in Germania, una sedia da cucina brasiliana, stampe giapponesi e macchine da cucire… Il design nella sua forma più pura, che combina funzionalità e immagine. DA VEDERE.

Unsplash

Art Dubai 2019 – Dubai World Trade Centre, Dubai 

Courtesy photo: Dubai World Trade Center

La più grande fiera che combina arte, intrattenimento ed educazione. Ha luogo a Dubai e le iscrizioni per il 2019 (18-21 aprile) sono aperte. Più di 4000 opere d’arte internazionali vendute ad un prezzo tra i 100 e i 20.000 dollari. 180 gallerie e artisti che provengono da 43 nazioni. Arte interattiva, dipinti ed illustrazioni, talk, discussioni aperte al pubblico e workshop per adulti e bambini. Artisti live e performer, una maratona di mural art aperta a tutti, un market artigianale. Show case di scuole d’arte, competizioni tra studenti e assegnazione del World Dubai Art Award. Servono altre ragioni per visitare Art Dubai almeno una volta nella vita?

LEGGI ANCHE: Le tendenze arredo viste Salone Del Mobile 2018

LEGGI ANCHE: articolo design library natale

 

Dal 13 al 17 ottobre, Bontempi Casa sarà presente alla fiera di design High Point Market 2018, Carolina del Nord, Stati Uniti.

L’indirizzo da segnare in agenda è: 164 South Main Street, Suite 700, High Point, NC 27260. Primo piano, area InterHall – IHFC – IH505.

Con designjunciton 2018, lo scorso settembre, abbiamo dato il via a una serie di hashtag dedicati: #bontempicasagoestolondon e #bontempicasagoestomoscow, per il Salone del Mobile.Milano Moscow. Seguteli tutti su Instagram e vivete l’esperienza di un viaggio nel design Made in Italy che, questa volta, va in trasferta negli Stati Uniti d’America: #bontempicasagoestousa.

Looking forward to meeting you!

Giunta alla sua ottava edizione, designjunction ha ormai solidificato la sua reputazione nel panorama londinese delle fiere di settore. Londra, designjunction 2018. Noi di Bontempi Casa abbiamo preso parte a questa splendida iniziativa dedicata interamente al design e interior design. Con i suoi quasi 30.000 visitatori, designjunction connette l’industria dell’arredamento a circa 200 brand internazionali, che si ritrovano ogni anno in una Londra viva, sfavillante e sempre ricca di good vibes. Questo settembre 2018, le venues della fiera sono state ben tre: Oxo Tower Whorf, River side Walkway e Doon Street, nel quartiere di South Bank, a Waterloo, direttamente con il cuore rivolto sul Tamigi. Una destinazione multiculturale che da diversi anni anima la scena degli artisti internazionali che espongono installazioni nella capitale britannica.

Noi di Bontempi Casa eravamo qui, nella location innovativa di Doon Street, con il nostro padiglione F21 al primo piano. Chi è passato a trovarci lo sa bene: l’atmosfera era brulicante e ispirazionale, colorata e musicale, accesa e vivace. Tra circa 200 pop-up-stand di artisti, designer e brand internazionali, divisi per categorie – illuminazione, accessori, fashion, jewellery, eyewear, home decor, lifestyle e outdoor – il primo piano era invece totalmente dedicato al mondo dell’arredamento. E poi un angolo relax, drink e musica. Un ambiente energico e brillante, multiculturale e dinamico, come solo Londra sa offrire.

Abbiamo accolto visitatori incuriositi e acquirenti interessati durante i tre giorni di fiera aperta al pubblico contract e non solo (20-23 settembre). A @thedesignjunction 2018 – dove l’hashtag ufficiale era #designevery – abbiamo presentato una selezione di prodotti nuovi e rivisitati che rappresentano lo stile Bontempi Casa in tutte le sue sfumature declinate in una vasta gamma di prodotti diversi: sedie, poltrone, tavoli, madie, lampade e librerie.

Rivivi con noi il viaggio a designjunction 2018. London calling!

Tutti i prodotti Bontempi Casa a designjunction 2018

Il Tavolo Millennium XXL di Bontempi Casa è stato un comodo appoggio per fare attività di brainstorming, incontri ad hoc e chiacchere informali con i clienti e visitatori. Millennium, rivisitato nella sua versione XXL, ha due basi in metallo laccato ed è disponibile con nuove finiture incredibili che massimizzano la bellezza del suo design archirivolto. Millennium XXL  disponibile anche in versione 4 metri – per chi, come spesso accade a Londra, ama la convivialità extra large. Massima estensione e comfort rendono questo tavolo elegante e maestoso adatto a tutti gli ambienti raffinati.

I visitatori sono rimasti ipnotizzati dalla linearità e dalla geometria perfetta di Lexington, la libreria Bontempi Casa, pensata per essere customizzata al 100% secondo le preferenze. Funzionale, con i suoi scompartimenti mobili, e personale, con la possibilità di scegliere materiale e colore dei divisori. Supermarmo, Superceramica, Cristallo, oppure Cuoio? Solida ma leggera, perfetta per tutti I soggiorni. Simmetrica oppure asimmetrica, in ogni caso perfettamente equilibrata. Il tocco in più? Qualche pianta sempreverde tra gli scaffali pieni di libri e sculture. Un vero oggetto per collezionisti.

Tavolo Millennium XXL, Sedia Kelly, Libreria Lexington

Mood. Un nome per una sensazione. La Sedia Mood di Bontempi Casa è stata una delle guest star di designjunction. Realizzata con silhouette versatili, in ben sette versioni diverse. Rigida oppure imbottita, total black oppure gialla? A voi la scelta. Sempre e comunque perfetta per gli spazi lavorativi, ma anche per un soggiorno in cerca di un tratto distintivo ed iconico.

Ma la vera stella – è proprio il caso di dirlo – di designjunction è stata Galaxy, l’ultima novità in casa Bontempi. Realizzata in polipropilene e fibra di vetro, Galaxy è la combinazione di funzionalità, estetica e forza. La grafica della decorazione sul suo schienale è quel dettaglio vivace che dà dinamismo alla seduta. Pensata per indoor e outdoor, Galaxy è disponibile in otto diverse varianti colori. Una per tutti, tutti per una – si dice così, no?

Sedia Freak, Sedia Mood classica e rivestita, Sedia Margot

 

La bellezza è donna, e non c’è donna che non abbia almeno un segreto. Così è nato Secret, scrittoio Bontempi Casa, che diventa comoda e pratica scrivania e, allo stesso tempo, scrigno di oggetti preziosi. Secret ha un piano in legno e un frame di cuoio disponibile in molte tonalità che si abbinano a ogni personalità. Il pratico vano portaoggetti in Supermarmo consente di custodire ordinatamente gioielli, diari e piccoli o … grandi segreti.

Puffoso, il pouf disegnato da Bernhardt&Vella per Bontempi Casa è un elegante complemento dalla struttura in acciaio personalizzabile con diverse laccature. Oro? Argento naturale? Antracite? Il pouf in questione ha proprio carattere e diventa l’arma segreta di una casa multitasking. Comodo, pratico, versatile.

Scrittoio Secret e Pouf Puffoso

 

Cosmopolita è una parola che ci piace da sempre. Viaggiare, scoprire, lasciarsi incantare dalle influenze multiculturali di paesi diversi dal nostro. Con questo presupposto nasce Cosmopolitan, madia Bontempi Casa che combina funzionalità a estetica bespoke. Alta, bassa, in Supermarmo o Superceramica. Personalizzabile al 100% e 100% perfetta per ogni soggiorno iconico e raffinato.

Per chi desiderava soffermarsi un momento e fare un check al proprio account Instagram, tra uno stand e l’altro, per fortuna c’era Long Island, la nostra poltrona ultra confortevole griffata Bontempi Casa. L’ideale per ritrovare il piacere di tornare a casa dopo una lunga giornata lavorativa. Ma altrettanto perfetta per la stanza relax dell’ufficio. Un vero e proprio tributo allo stare bene, alla salute della schiena e al piacere del riposo. Infinite combinazioni di colori e tessuti in 3 diverse tipologie di struttura, Long Island è 100% personalizzabile.

Poltrona Long Island e tavolino da caffè Artistico

Dal 10 al 13 ottobre, Bontempi Casa sarà presente al Salone del Mobile.Milano Moscow 2018.

Vi aspettiamo numerosi a questo indirizzo: Crocus Expo-2, hall 07 – Stand E12 E14.

Scoprirete – toccando con mano – tutte le novità Bontempi Casa!

 

 

 

Dopo il successo a designjunction 2018 e #bontempigoestolondon, seguite l’hashtag #bontempicasagoestomoscow e vivete con noi l’esperienza avvincente di una delle più importanti fiere di design al mondo.