Tag

bon ton capodanno

Browsing

Idee per Capodanno? Se il vostro desiderio è quello di organizzare un veglione a casa e invitare da voi la famiglia e gli amici più cari, ricordate che durante le Feste di fine anno il bon ton a tavola è più importante che mai. Una mise en place elegante e ben curata, qualche piccolo accorgimento durante la serata e un piccolo cadeau regalo da lasciare come ricordo ai vostri ospiti vi faranno fare un figurone.

Iniziamo dalla fine, ovvero dal regalo che consegnerete al momento dei saluti. Cadeau, il significato di questa parola è appunto “dono” o “regalo”. Cercando sul dizionario, si scopre che la parola cadeau deriva dal francese provenzale e in origine significava “capolettera”. Indicava le lettere con fregi e svolazzi che abbellivano i libri antichi, ma significava anche “divertimento” soprattutto in omaggio alle dame, da cui il significato attuale. Possiamo quindi considerare il cadeau un omaggio al piacere della compagnia dei nostri ospiti e al ricordo dei momenti passati insieme.

Il galateo suggerisce di preparare dei piccoli cadeau regalo da consegnare alla fine del ricevimento, oppure di farli trovare direttamente sulla tavola. Quale modalità preferire, dipende molto dal tipo di regalo che avete in serbo: la prima vi consente di mantenere l’effetto sorpresa fino alla fine, mentre la seconda è più adatta a oggetti di piccole dimensioni, che possano fungere anche da segnaposto. Ricordate infatti che uno dei principi base del bon ton per apparecchiare bene la tavola è proprio la funzionalità: la tavola deve poter essere usata comodamente, per cui tenete presente lo spazio per appoggiare bottiglie e piatti di portata mentre disponete gli elementi decorativi come centrotavola e segnaposto.

 

Veniamo dunque a come scegliere il cadeau regalo perfetto per i vostri ospiti. Idee gourmet quali sacchettini di biscotti fatti in casa, olio d’oliva, vasetti di spezie o sali aromatizzati, sono sempre apprezzate, così come piantine aromatiche, saponi naturali o candele profumate. La cosa più bella, però, è scegliere cadeau il cui significato sia legato a voi e a ciò che vi unisce ai vostri cari. Per il ricevimento di Capodanno, potrete approfittare del tempo libero che il periodo festivo concede per realizzare i vostri cadeau home-made. In alternativa, girando tra i mercatini di Natale troverete sicuramente oggetti artigianali e idee originali che faranno al caso vostro.

E ora, diamo il via al nostro ricevimento di Capodanno. È compito dei padroni di casa accogliere gli ospiti facendoli sentire a proprio agio, e aver cura di sistemare i cappotti in una zona dedicata con appendiabiti (http://journal.bontempi.it/appendiabiti-particolari/) adatti a raccogliere soprabiti, sciarpe e cappelli di tutti. Per dare l’avvio alla serata in modo più dinamico, pensate di sostituire i classici antipasti con un cocktail di benvenuto e degli stuzzichini da gustare in piedi prima di mettervi a tavola. In questo modo darete tempo anche ai ritardatari di arrivare, e la padrona di casa potrà controllare gli ultimi dettagli in cucina senza che la sua assenza si faccia troppo notare.

Tavolo Aron con struttura in legno e piano in cristallo. Sedie Mood con struttura in legno massello e scocca rivestita in velluto.

Per una tavola impeccabile, il galateo consiglia una tovaglia di buona qualità e perfettamente stirata. Potete però optare per una soluzione più moderna apparecchiando con runner o tovagliette all’americana se disponete di un tavolo con piano in materiali pregiati come il cristallo (http://journal.bontempi.it/arredamento-in-cristallo/) o il SuperMarmo (http://journal.bontempi.it/per-tutta-leternita-i-tavoli-in-supermarmo/) di Bontempi Casa. Il risultato sarà comunque elegantissimo e di grande impatto. Attenzione alle dimensioni del tavolo: ricordate che, tra un placée e l’altro, la distanza ideale è di circa 50 centimetri, misurati dal centro del piatto di ognuno. Stessa regola per la scelta del centrotavola: composizioni floreali e candele di dimensioni importanti richiedono tavoli grandi (http://journal.bontempi.it/i-tavoli-grandi-per-la-casa/), che lasciano vuoto il centro; in caso contrario, meglio optare per piccoli vasetti di fiori o altri elementi come pigne o candele da distribuire per la lunghezza del tavolo. Infine, la regola base del bon ton a tavola: si dovrebbe creare un’armonia generale tra tutti gli elementi apparecchiati, dai bicchieri alle posate passando per i sottopiatti, proprio come quella che regnerà tra i commensali. Felice Capodanno!

Tavolo fisso Universe XXL con struttura e dettagli decorativi in acciaio laccato e piano in SuperMarmo. Sedie Margot con e senza braccioli rivestite in velluto. Pouff Puffoso con struttura in acciaio laccato, imbottito e rivestito in velluto.