Nel mondo dell’arredamento molto spesso accade che la parola “moderno” ci faccia pensare ad un arredamento “freddo- impersonale. Ma non c’è niente di più lontano dalla verità: i soggiorni moderni possono essere molto caldi ed accoglienti, identificativi di un carattere estremamente espressivo.

Come arredare un soggiorno moderno

Arredare un livingroom contemporaneo con uno stile fresco e up-to-date con le tendenze arredo del momento è molto semplice, se si seguono alcune regole fondamentali. Le forme geometriche degli arredi scelti devono anzitutto essere in armonia tra loro, bisogna mantenere un criterio di forme per tutti gli ambienti della casa.

I colori possono fare la differenza, e non solo nelle pareti, anche per l’arredamento. Infatti, la scelta del colore resta fondamentale. Se avete optato per uno stile industriale i colori che vanno per la maggiore sono il grigio, il nero o il marrone scuro. Stile contemporaneo? Allora via libera a mobili bianchi. La parola d’ordine è l’originalità? In questo caso non c’è limite e potete persino combinare i vari colori; librerie rosse e sedie bianche o viceversa.

Come arredare un soggiorno moderno caldo e accogliente

Come si può non apprezzare un soggiorno arredato con comode poltrone, una palette colori che evoca sensazioni positive e un punto focale preciso su cui veicolare l’attenzione? Un soggiorno moderno arredato con cura e attenzione può essere al contempo fresco e minimal, ma anche accogliente e “homey”. Il segreto sta nei dettagli: le cuciture dell’imbottitura delle sedie, la posizione dello specchio sulla parete più ampia, un tavolino da caffè al centro della stanza, sotto al quale disporre un tappeto fatto a mano.

Tavolo Versus con struttura legno massello olmo e piano in cristallo velvet antigraffio antracite opaco – Sedia Margot con struttura in legno massello olmo, scocca imbottita e rivestita in tessuto Waterproof nabuk antracite – Madia Amsterdam in legno finitura olmo.

Come arredare un soggiorno moderno con camino

Il camino è sempre il punto focale principale di una stanza, perciò perché non creare un’intera parete ad hoc per esaltarlo? Una mensola in vetro abbellita da vasi di fiori, libri e riviste, o ancora una libreria di design, una lampada da terra.

Nota: in un salotto moderno – specialmente se è presente un grande camino – la parete principale non deve mai avere colori neon e troppo forti, piuttosto acquisisce charme con qualche quadro o poster, dei pannelli metallici o con texture singolari o ancora oggetti da collezione, come mappamondi, candelabri e vasi in ceramica, che riempiano lo spazio visuale.

Tavolo Artistico con struttura in acciaio laccato sabbia e piano in legno massello scortecciato noce –  sedia Tai con struttura in acciaio laccato sabbia imbottita e rivestita in pelle Premium sabbia.

Come arredare un soggiorno moderno colorato

Per dare un twist allegro a un salotto troppo neutro, bastano pochi complementi d’arredo colorati, come un pouf arancione o giallo, un coffee table XXX. Chiunque pensi che dire salotto moderno significhi solo bianco e nero, noia e mancanza di personalità… Si dovrà ricredere!

Pouf Puffoso, struttura in acciaio laccato nero profondo lucido e rivestimento in velluto giallo senape

Come arredare un soggiorno moderno piccolo

Ogni soggiorno necessita di qualcosa di speciale, specialmente se l’ambiente è piccolo (link articolo come arredare spazi piccoli). Il complemento d’arredo ideale per un salotto di piccole dimensioni è un tavolo allungabile rotondo. Sì, perché la forma circolare ammorbidisce lo spazio, anziché renderlo più spigoloso con forme rettangolari o quadrate, e la struttura allungabile permette di adattare un’occasione come una cena tra amici anche allo spazio più ristretto (link ad articolo tavoli allungabili). Meglio accostare sedie poco ingombranti, meglio se impilabili, dalle linee di design pulite e libere da fronzoli, e se non c’è spazio per una vera e propria libreria, si possono sfruttare quei piccoli tavolini o pouf che diventano contenitori e porta riviste. La casa piccola che diventa multitasking, con tutti i suoi complementi passepartout.

 

Tavolo Giro Rotondo allungabile, con meccanismo di apertura telescopico sincronizzato, struttura in acciaio laccato antracite, piano in cristallo velvet antigraffio grigio opaco – Sedia Dalila in cuoio bianco.

Come arredare un soggiorno moderno grande

Quando si parla di “armonia” nell’arredamento s’intende una comunicazione fra i vari complementi d’arredo che, per similitudine d’immagine, sembrano “parlarsi” e “capirsi”. Un soggiorno grande va arredato con lo scopo di esaltare gli spazi, veicolando però l’attenzione su un punto focale preciso, per non rischiare che lo sguardo si “perda”. Se nella stanza sono presenti ampie finestre, è possibile sfruttare lo spazio circostante disponendo un ampio divano ad L proprio davanti, oppure un tavolo con una struttura caratteristica, o una poltrona grande confortevole, o ancora un tavolino da caffè colorato. Gli americani lo chiamano “statement piece” – il pezzo più importante che fa da punto focale dell’intera stanza. Il punto focale di una stanza corrisponde a quel punto preciso nello spazio in cui un angolo delle pareti incontra un oggetto consistente che cattura l’attenzione di chi guarda. Quest’operazione è molto più semplice da attuare negli spazi grandi.

Poltrona Clarissa, sfoderabile con struttura in acciaio cromato, seduta e schienale imbottiti e rivestiti in pelle Premium bianca.

 

 

Comments are closed.