Autore

Editorial Team

Browsing

Arredando la zona giorno, c’è una domanda che ognuno presto o tardi dovrà porsi: meglio acquistare un tavolo rettangolare o quadrato? Impossibile trovare una risposta giusta per tutti, poiché molto dipende dal gusto e dallo stile di arredamento ma anche dallo spazio a disposizione. Che sia per il soggiorno, la cucina o la zona dedicata al pranzo, il tavolo è un elemento che tende ad avere un ruolo centrale all’interno della stanza. Per questo è importante scegliere un design che segua il proprio gusto, ma anche una forma armoniosa rispetto all’ambiente circostante.

Tavolo rettangolare

Partiamo da una questione pratica: il tavolo rettangolare è quello che permette di sfruttare meglio lo spazio. Rispetto a un modello con piano quadrato, permette infatti di avere un ingombro minimo rispetto al numero di posti a sedere che garantisce. Sceglietelo dunque senza indugi se amate avere ospiti a cena. Inoltre, è facile spostarlo accanto a una parete quando c’è bisogno di ricavare maggiore spazio per il passaggio, ad esempio per organizzare un cocktail party o un ricevimento in piedi.

Tavolo rettangolare Imperial con struttura a bracciale in acciaio laccato e piano in legno massello di noce secolare. Sedie Sveva con struttura in legno massello, seduta e schienale imbottiti e rivestiti.

Il tavolo rettangolare Imperial conquista con la sua originale struttura a bracciale in acciaio laccato, composta da due elementi che possono anche essere scelti in sfumature leggermente diverse oppure in colori a contrasto per sottolinearne il disegno geometrico e creare un mix unico e personale. Il piano può essere in legno, per dare un tocco di calore all’arredo, oppure in cristallo per sottolineare la modernità del design. Imperial è disponibile anche nella versione tavolo rettangolare allungabile.

Tavolo quadrato

Il tavolo quadrato ha un ingombro maggiore, ed è adatto principalmente ad ambienti ampi in cui può essere disposto in una posizione centrale. Sono importanti le proporzioni: se troppo piccolo, potrebbe apparire un elemento marginale nella stanza, al contrario se troppo grande rischia di ostacolare il passaggio intorno. I tavoli quadrati hanno il vantaggio di favorire la convivialità e la conversazione tra tutti i commensali, nessuno escluso.

Tavolo quadrato Versus struttura in alluminio laccato in tinta con il piano, gambe in legno massello e piano in SuperMarmo. Disponibile anche rettangolare. Sedie Kelly con struttura in legno massello, monoscocca imbottita e rivestita.

Il tavolo quadrato Versus rappresenta una scelta all’insegna di un’eleganza decisamente moderna. Il design pulito ed essenziale è valorizzato dal pregio dei materiali: al legno massello di rovere, noce o olmo è infatti accostato un piano in SuperMarmo con le sue tipiche venature oppure in cristallo. Il SuperMarmo è un materiale innovativo, nato dall’accostamento di vetro e gres porcellanato, con una stampa che riproduce perfettamente la lucentezza e le striature naturali della pietra. Duraturo e versatile, è resistente alle temperature, agli urti, alle sostanze chimiche e organiche.

E dunque, tavolo rettangolare o quadrato?

Dopo aver valutato le caratteristiche delle due diverse tipologie, sarà più semplice individuare il tavolo più adatto per arredare il proprio ambiente. Non prima di un ultimo, ma non meno importante, consiglio: poiché stiamo parlando di uno dei mobili più importanti della zona living o della cucina, il tavolo deve rispecchiare il vostro gusto e non dovrebbe mai essere banale. Per questo il catalogo di Bontempi Casa è ricco di soluzioni studiate per stupire e catturare l’attenzione, sempre con il garbo e l’eleganza tipici del design made in Italy. Si va dai tavoli rettangolari o quadrati in materiali pregiati come il cristallo, il SuperMarmo o la SuperCeramica fino ai tavoli il cui piano poggia su strutture che sono vere e proprie sculture artistiche, sempre personalizzabili nella scelta di colori e finiture – come si può sperimentare grazie al configuratore di Bontempi Casa.

Dopo la lunga pausa imposta nei mesi scorsi dall’emergenza sanitaria, torniamo ad incontrarci: Bontempi Casa sarà presente alla 57^ edizione di Expocasa – Il Salone dell’Arredamento di Torino, lo storico appuntamento ospitato all’Oval. Le date da segnare in agenda sono quelle dal 26 settembre al 4 ottobre.

Expocasa Torino

In un momento così significativo di ripartenza economica e sociale del Paese, Bontempi Casa partecipa all’evento con uno stand a cura di ARR Complet. Qui saranno esposti alcuni dei prodotti più rappresentativi dell’azienda di Ancona, rigorosamente made in Italy e curati in ogni dettaglio: tavoli adatti ad ogni stile d’arredo, madie reinterpretate in chiave moderna, accessori e complementi per arredare con eleganza.

Expocasa sarà il primo grande evento pubblico indoor a Torino dopo le restrizioni dell’ultimo periodo, e si propone come un’importante vetrina per un settore in crescita in questi mesi che hanno portato molti cambiamenti nel modo di vivere la casa. Molti infatti hanno sentito il desiderio o la necessità di riorganizzare gli ambienti domestici, creando ad esempio zone dedicate allo smart working, aree verdi e rendendo le abitazioni sempre più accoglienti per chi le abita.

La visita potrà svolgersi in piena sicurezza grazie al protocollo sanitario messo in campo in osservanza alla normativa vigente, in uno spazio di oltre 20.000 mq, allestito per ritrovare una nuova normalità nel rispetto del distanziamento sociale e di tutte le altre misure che ormai fanno parte della nostra vita quotidiana.

Vi aspettiamo dunque dal 26 settembre al 4 ottobre presso il nostro stand (P07) a Expocasa 2020.

L’accesso è gratuito previa registrazione sul sito www.expocasa.it o all’ingresso.

Un buon arredamento contract è il miglior biglietto da visita di ogni bar, ristorante e hotel che voglia lasciare un bel ricordo ai propri avventori. I tavoli, le sedute e gli altri complementi sono fondamentali per creare la giusta atmosfera e attirare i potenziali clienti attraverso le vetrate o le foto pubblicate online. Per questo le aziende di arredo moderne come Bontempi Casa hanno una divisione contract per la fornitura di mobili destinati agli spazi pubblici. Ogni tipologia di struttura ha esigenze ben precise a cui rispondere con progetti su misura e prodotti curati in ogni dettaglio.

Per trovare l’arredamento contract adatto al proprio locale, occorre mettere a fuoco che tipo di attività si intende aprire – un bar classico da colazioni o che punta sulla pausa pranzo, un ristorante raffinato o informale, un hotel dall’atmosfera cosmopolita o più tradizionale – e quindi la clientela che si desidera attrarre. La scelta dello stile d’arredo, poi, può nascere da un’ispirazione, uno stato d’animo, un film… che si dovrà trasformare in un progetto coerente ed efficace. Molto dipende dal gusto personale e dall’immagine che si vuole dare della propria attività, senza però perdere di vista il comfort e l’idea di far sentire a proprio agio i clienti.

Arredamento contract bar
Sedie e sgabelli Mood con struttura in Acciaio laccato e monoscocca in polipropilene. Tavolini contract in acciaio laccato.

Parlando di arredamento contract bar, tavoli e sedie dove i clienti si accomodano per un caffè, la pausa pranzo o un drink in compagnia sono il punto focale oltre al bancone. La scelta sarà dettata non solo dallo stile del locale, ma anche dalla struttura della sala. È importante considerare lo spazio che si ha a disposizione per posizionare tavoli e sedie in maniera armonica e razionale, facendo attenzione a lasciare libertà di movimento anche quando il locale è pieno. In un ambiente abbastanza ampio si possono creare delle aree differenziate, legate da un filo conduttore: una zona principale con tavoli e sedie contract facili da muovere, magari per l’arrivo di un gruppo numeroso, un’area più appartata con tavoli alti e sgabelli, qualche seduta vicino al bancone e un’area relax con poltroncine.

Arredamento contract ristorante
Sedie Ines con struttura in acciaio laccato per esterno e cuscino imbottito e rivestito in tessuto outdoor. Tavoli Alter con base in acciaio laccato per outdoor e piano in stratificato e alucompact.

Per arredare un ristorante, invece, meglio puntare sull’omogeneità utilizzando un unico tipo di seduta e disponendo tavoli contract di dimensioni diverse per coppie, famiglie e gruppi più numerosi. Nella scelta, è bene prestare particolare attenzione al comfort delle sedie affinché i clienti possano gustare i vostri piatti senza badare allo scorrere del tempo.

Trovare uno stile ben definito e declinarlo in modo omogeneo in tutti gli ambienti della struttura è ancor più importante nel caso dell’arredamento contract hotel. Dalla hall fino ai corridoi che conducono alle stanze passando per la caffetteria, il ristorante e gli altri spazi comuni, ogni ambiente dovrebbe trasmettere lo stesso mood in maniera armonica. Perché si sa che ogni stile d’arredo evoca un mondo di significati diversi, e che durante la permanenza un albergo rappresenta una seconda casa per i suoi ospiti.

Arredamento contract hotel

Ogni gestore poi sa bene che un arredamento contract di buona qualità, moderno e funzionale, è un investimento che ripaga nel tempo. Complementi di design, eleganti e capaci di catturare l’attenzione, caratterizzano l’ambiente e fanno sì che si distingua dagli altri. In più, scegliendo mobili realizzati con materiali durevoli e di facile manutenzione, che non temono gli urti o il contatto con cibo e detergenti, non ci si troverà costretti a un ricambio di tavoli e sedie contract troppo frequente. Così si agevolerà anche il lavoro dello staff, a tutto vantaggio del servizio ai clienti – il bene più prezioso di ogni attività commerciale.

Sedie da cucina moderne cercasi. Le sedie che scegliamo per la cucina parlano di noi e del nostro modo di vivere la casa e soprattutto la convivialità. Chi vive il pranzo o la cena come un rituale tenderà a privilegiare il comfort delle sedute, mentre chi si trova spesso a consumare i pasti al volo tra un impegno e l’altro punterà piuttosto sulla funzionalità. E poi c’è chi fa dell’improvvisazione uno stile di vita, anche in cucina, e preferirà sedie leggere, magari anche pieghevoli per poter trasformare una cena solitaria in una chiacchierata tra amici last minute. Ecco come scegliere le sedie giuste per ogni cucina.

Sedie da cucina moderne e leggere

Quando si arreda la cucina, generalmente si desidera creare un ambiente caldo e confortevole, ma che sia anche funzionale per le attività quotidiane. Per questo le sedie da cucina moderne devono saper coniugare design e praticità. Un aspetto particolarmente importante è la leggerezza delle sedie, per assicurare la massima libertà di movimento: capita spesso di doverle spostare mentre ci si dedica alla preparazione del cibo, oltre che durante i lavori di pulizia.

sedia da cucina seventy
Sedia Seventy con struttura in Acciaio laccato o cromato, monoscocca imbottita e rivestita in Pelle Ecologica e Cuoio.

La sedia Seventy ha linee vintage e decisamente minimal, a partire dalla snella struttura in acciaio. La seduta è costituita da un’avvolgente monoscocca imbottita per maggiore comfort, che può essere declinata in un’ampia gamma di colori per abbinarsi a ogni ambiente.

Sgabello cucina Polo
Sedia Polo con struttura in acciaio laccato, schienale in polipropilene e seduta in legno.

Avvolgente è anche lo schienale delle sedute Polo, il cui design rimane comunque all’insegna della massima leggerezza. Disponibili sia come sedie da cucina che come sgabelli per penisola, possono essere un’ottima soluzione d’arredo per creare continuità tra la cucina con isola e la sala da pranzo.

Sedia pieghevole POKET
Sedia pieghevole Poket con seduta e spalliera in polipropilene.

Salvaspazio e versatile, la sedia pieghevole Poket ha poco da invidiare alle altre sedie da cucina in termini di design e comodità. E quando non serve, è facile riporla e tenere tutto in ordine con il gancio a muro o l’apposito carrello disponibili nel catalogo Bontempi Casa.

Sedie da cucina in legno o in polipropilene

Un altro fattore da considerare nella scelta delle sedie da cucina è quello dei materiali, sempre coniugando estetica e funzionalità. I materiali ideali per le sedie da cucina moderne sono quelli che garantiscono solidità e resistenza agli urti, ma anche una facile manutenzione, soprattutto in caso di macchie. Il legno è una scelta classica, sottolinea il calore dell’ambiente e non stanca mai, mentre il polipropilene è adatto alle cucine più giovani e moderne.

Sedia da cucina KATE
Sedia Kate con gambe in legno massello, supporto a croce in acciaio laccato e monoscocca in legno.

Il minimalismo è il tratto distintivo della sedia Kate, tutta in legno di rovere o noce. La struttura è snella ma solida, anche grazie al supporto a croce, mentre la seduta ha linee decisamente essenziali. È disponibile anche con cuscino imbottito e trapuntato, da scegliere in tessuti come la pelle ecologica o il waterproof nabuk – i più adatti a una sedia da cucina.

Sedia da cucina Galaxy
Sedia Galaxy con struttura integrale in polipropilene e fibra di vetro riciclabile. Tavolo consolle allungabile Mago con struttura in acciaio laccato e piano in cristallo.

Più pop è invece il design della sedia Galaxy in polipropilene e fibra di vetro, caratterizzata dall’inconfondibile motivo geometrico sullo schienale. Disponibile in diversi colori tra cui bianco, azzurro polvere e giallo senape, in caso di macchie si pulisce semplicemente con un panno umido.

Tavolo e sedie da cucina di design

Ultimo ma non meno importante aspetto da tenere in considerazione è l’armonia tra il tavolo e le sedie da cucina. Le tendenze arredo più moderne consigliano di evitare la rigidità a favore di una maggiore libertà di scelta: basta anche solo un particolare del design a legarli per avere un effetto gradevole. Più spesso le sedie vengono abbinate ad altri elementi d’arredo che caratterizzano l’ambiente, ad esempio scegliendo le sedute nello stesso colore del top della cucina. Via libera alla fantasia dunque: scoprite tutte le soluzioni possibili con il configuratore Bontempi Casa!

L’arredamento contemporaneo richiede flessibilità, e i tavoli moderni allungabili sono la soluzione ideale per ogni esigenza. Rotondi o quadrati, con piano in cristallo, SuperMarmo o melaminico, dal design minimalista o più elaborato, si prestano a diverse interpretazioni per adattarsi a ogni stile di arredo e diventare compagni fedeli della vita quotidiana. Il catalogo Bontempi Casa ne è la dimostrazione, con la maggior parte dei tavoli presenti disponibile anche in versione allungabile.

Tavoli rotondi allungabili moderni

Con i tavoli rotondi è facile arredare armoniosamente anche gli spazi meno ampi, come ad esempio una sala da pranzo ricavata in veranda o un angolo del soggiorno. Senza spigoli, fanno sì che l’ambiente risulti a colpo d’occhio molto più arioso, oltre a lasciare maggiore libertà di movimento. Se poi la scelta ricade su tavoli rotondi allungabili moderni, ecco che la perfetta soluzione salvaspazio è servita.

Tavolo rotondo MILLENNIUM
Tavolo rotondo allungabile Millennium con struttura in acciaio laccato e piano in Cristallo. Sedie Nata con struttura in acciaio completamente imbottita e rivestita in pelle Premium.

Il tavolo Millennium ha un design moderno ed elegante, caratterizzato dalla struttura in acciaio laccato con le gambe che si incrociano in una sorta di spirale sotto al piano, disponibile in cristallo lucido oppure opaco antigraffio. Il piano rotondo si allunga grazie all’aggiunta di una prolunga centrale, per diventare un tavolo da otto posti.

Tavolo allungabile Giro
Tavolo rotondo allungabile Giro con struttura in acciaio e piano in cristallo. Sedie Seventy con struttura in acciaio, monoscocca imbottita e rivestita in pelle.

Moderno e originale è anche il design del tavolo rotondo allungabile Giro, dotato di un meccanismo di apertura telescopico sincronizzato. La forma delle prolunghe ricorda quella di due mezzelune, e una volta aperto diventa un tavolo da dieci posti. Disponibile con base a colonna o con struttura a quattro gambe, risulta pratico all’uso quotidiano e praticamente invisibile.

Tavoli quadrati allungabili moderni

Anche i tavoli quadrati possono essere ottime soluzioni salvaspazio, perché permettono di sfruttare lo spazio più agevolmente rispetto a quelli rettangolari. Come quelli rotondi, favoriscono la convivialità e la conversazione tra tutti i commensali. Con la loro geometria netta e un design spesso minimalista e razionale, i tavoli quadrati allungabili danno una sensazione di ordine e regolarità all’ambiente.

Tavolo allungabile Etico
Tavolo consolle Etico con struttura in acciaio laccato, piano in cristallo e prolunghe in melaminico alluminio. Sedie Galaxy in polipropilene e fibra di vetro riciclabile.

Quando viene aperto completamente, il tavolo consolle Etico diventa un tavolo quadrato ideale per la sala da pranzo o per la zona giorno. Con il suo design moderno ed essenziale, poi, si abbina facilmente ad ogni stile di arredamento, e lascia grande libertà nella scelta delle sedie da abbinare.

Tavoli rettangolari allungabili moderni

La forma più classica per i tavoli allungabili è quella rettangolare, oppure a botte cioè con gli angoli smussati. Richiede un ambiente abbastanza ampio, e tende a catalizzare l’attenzione con un design importante che può declinarsi in una struttura centrale dal design moderno e originale – in alternativa alle classiche quattro gambe agli angoli – oppure in un piano in legno, SuperMarmo o altri materiali di pregio.

Tavolo ARTISTICO allungabile
Tavolo Artistico allungabile con struttura in acciaio laccato, piano e prolunghe in Legno impiallacciato. Sedia Clara imbottita e rivestita, con le gambe in acciaio a vista.

Artistico è uno dei tavoli iconici del catalogo Bontempi Casa, ed è disponibile anche in versione allungabile e consolle. Con il piano in legno, può essere la soluzione ideale per aggiungere un tocco naturale all’ambiente mantenendo uno stile moderno e ricercato. Merito della sua struttura centrale, con le gambe che si intrecciano come in una danza, capace di fondersi armoniosamente con il piano in legno così come con le altre versioni disponibili, in SuperMarmo e SuperCeramica.

In Italia, il 15 agosto si celebra la festività di Ferragosto – questo nome deriva dal latino feriae Augusti (riposo di Augusto), in onore di Ottaviano Augusto, il primo imperatore romano, da cui prende il nome proprio il mese di agosto. In tutto l’Impero si organizzavano feste e corse di cavalli, e gli animali da tiro, esentati dai lavori nei campi, venivano adornati di corone floreali. Il Ferragosto allora si celebrava il 1° agosto, ma i giorni di riposo previsti erano diversi, in particolare il giorno 13, dedicato alla dea Diana.

Ferragosto italiano: da festa pagana a festa cattolica

Tavoli Diesis e sedie Hidra
Tavoli outdoor Diesis, sedie Hidra in polipropilene per outdoor

La ricorrenza, dapprima nata come festività pagana, viene in seguito assimilata dalla Chiesa cattolica e, intorno al VII secolo, si inizia a celebrare l’Assunzione di Maria, festa che viene fissata il 15 agosto. Il dogma dell’Assunzione (riconosciuto come tale solo nel 1950) stabilisce che la Vergine Maria sia stata assunta, cioè accolta, in cielo sia con l’anima sia con il corpo.

Perché festeggiare il Ferragosto a casa

Tavolino-pouf Pattern e sedia Gipsy
Tavolino-pouf Pattern in acciaio laccato e sedia Gipsy in polipropilene per outdoor

Grazie alla sua lunga storia, il Ferragosto è giunto fino ad oggi ed è tuttora una festa molto amata in Italia. Non a caso, coincide con il periodo di chiusura delle aziende e con le vacanze estive degli italiani. A Ferragosto tutto si ferma, rallenta, e il focus si sposta al benessere, al relax e al divertimento sano.

Data la chiusura di molti locali, ristoranti e spazi comuni, il 15 agosto è una festa che si presta alla perfezione per organizzare pranzi e cene all’aperto, a mo’ di pic-nic o buffet, oppure secondo le regole del Galateo seduti a tavola. L’unica parola d’ordine è: stare insieme.

Fra le mura di casa, la condivisione è sempre più sincera e autentica. Con amici, familiari, partner e sì, i nostri amati animali domestici, il Ferragosto si può festeggiare in giardino, con un grande tavolo apparecchiato a buffet; o in veranda, con qualche sedia colorata e stuzzichini serviti su piccoli graziosi coffee table. Se poi è disponibile anche una piscina, il gioco è fatto: il perfetto Ferragosto per grandi e piccoli.

Tavolo Diesis, struttura in acciaio laccato per outdoor e piano in cristallo antigraffio; sedie Aria in policarbonato adatte anche per l’outdoor.

Grigliate, brunch, pranzi, cene, merende con gelato. Tutto è concesso, a ciascuno la modalità che preferisce. Il set-up outdoor perfetto per il Ferragosto prevede tanti colori nel servizio dei piatti, ma anche in eventuali tendaggi, tessuti e rivestimenti; materiali resistenti da esterno, luci per il calar della sera, libri e riviste, musica e giochi da tavola.

L’idea arredo in più per il Ferragosto: posiziona dei pouf in giardino (o lungo il cortile, o sul terrazzo), magari negli angoli in ombra e più freschi. Quelli potranno diventare spazi outdoor dedicati al relax, alla lettura o al riposino post-pranzo.

Dal team Bontempi Casa, buon Ferragosto!

Possono stare con noi a prendere il sole in giardino, ma anche darci una mano in cucina. Di cosa stiamo parlando? Delle sedie in polipropilene, moderne e versatili alleate dell’arredamento contemporaneo. Le sedie di design in materiali plastici sono un’invenzione relativamente recente, che negli ultimi vent’anni ha conosciuto grande successo grazie ai suoi numerosi vantaggi. Durevoli, robuste ma leggere, di facile manutenzione, si prestano a diversi stili e interpretazioni. Tra i materiali più utilizzati per la produzione di questo tipo di sedie c’è appunto il polipropilene, un polimero termoplastico a bassa densità, molto resistente al calore, agli urti e all’abrasione.

Le sedie in polipropilene del catalogo di Bontempi Casa sono realizzate in polipropilene di alta qualità, antigraffio e antimacchia, che coniuga solidità e leggerezza. Il risultato sono sedie dal design moderno, che possono essere utilizzate in casa come negli ambienti esterni poiché resistenti agli agenti atmosferici. Per arredare il portico o la veranda, da disporre intorno al tavolo da pranzo, perfette inoltre per arredare spazi contract come quelli di ristoranti e hotel.

Resistenti al sole e alla pioggia oltre che totalmente waterproof, le sedie moderne in polipropilene come Aqua sono ideali da utilizzare come sedie da esterno, anche a bordo piscina o in prossimità di una fontanella. Leggera e impilabile, si rivela molto utile per chi ama invitare ospiti per feste in giardino e cene in compagnia. Ma basta scegliere il colore più adatto, come questo raffinato color sabbia, e Acqua si trasforma nella sedia perfetta per completare l’arredo della zona notte.

Le sedie in polipropilene e fibra di vetro

Con grande attenzione per l’innovazione e le performance dei suoi prodotti, Bontempi Casa arricchisce il suo catalogo con sedie in polipropilene e fibra di vetro riciclabile, un materiale che garantisce la massima stabilità nel tempo, resistenza termica e meccanica.

Sedie GALAXY in polipropilene
Sedie e sedie con braccioli Galaxy con struttura integrale in Polipropilene e Fibra di vetro riciclabile.

Un esempio è l’iconica sedia Galaxy, disponibile in tanti colori diversi, con o senza braccioli e in versione sgabello, a riprova della grande versatilità delle sedie moderne in polipropilene e fibra di vetro.

Tra le sedie in polipropilene e fibra di vetro c’è anche Gipsy, dalle linee eleganti e avvolgenti. Ideale per l’outdoor, si presta perfettamente ad essere utilizzata anche in cucina o come sedia da abbinare al tavolo da pranzo. Antigraffio e resistente agli urti, in caso di macchie si pulisce semplicemente con un panno umido.

Il polipropilene è un materiale che garantisce la massima funzionalità e facilità di utilizzo, ma anche un design elegante e moderno che può essere declinato in diversi colori, dai classici a quelli più pop, per adattarsi a tutti gli stili.

Mettersi a tavola per una cena in compagnia, sedersi intorno a un tavolo per sfogliare l’album dei ricordi o per un pomeriggio dedicato ai giochi di società, scegliere il piano di lavoro adatto ai propri hobby… Non ci sono dubbi sul fatto che i tavoli moderni design abbiano un ruolo importante nella vita di tutti i giorni, e quindi nell’arredamento delle nostre case. Come scegliere quello giusto, orientandosi tra tavoli rotondi e rettangolari, tavoli fissi o allungabili, tavoli design contemporanei o dal gusto vintage? Ecco quali sono le varianti da prendere in considerazione con i consigli di Bontempi Casa.

Tavoli rotondi design per ogni ambiente

Tavolo rotondo BARONE
Tavolo rotondo fisso Barone con piano centrale incassato girevole in cristallo e ring in legno impiallacciato rovere spessart, struttura in acciaio laccato. Sedie Nata imbottite e rivestite con le gambe in acciaio.

L’arredamento contemporaneo non può fare a meno dei tavoli rotondi design, complementi multitasking e salvaspazio capaci di adattarsi perfettamente ad ogni area della casa. Senza spigoli, danno maggiore leggerezza all’ambiente, e senza le quattro gambe su cui poggiano generalmente i tavoli rettangolari o quadrati, eliminano ogni possibile ostacolo per le sedute. Tavoli moderni con strutture dal design accattivante, spesso messe in evidenza dal piano in cristallo o in materiali pregiati come il SuperMarmo, possono diventare i protagonisti del soggiorno oppure dei discreti alleati della sala da pranzo.

Tavoli moderni design con gambe incrociate

Tavolo gambe incrociate FUSION
Tavolo fisso Fusion con struttura e base in acciaio laccato, piano in cristallo antigraffio opaco. Sedie Kuga con struttura in acciaio laccato e scocca imbottita e rivestita in pelle ecologica.

A proposito di strutture accattivanti per tavoli moderni, un tema che cattura l’attenzione sfogliando il catalogo Bontempi Casa è quello del tavolo con gambe incrociate, frutto di un grande lavoro di progettazione e declinato in diversi design. La struttura ad anelli del tavolo Fusion può ricordare un gioiello, oppure le orbite di due pianeti che si incrociano; quelle dei tavoli Artistico e Barone sono invece composte da lastre che si incrociano al centro come in una danza; infine, per la struttura del tavolo Millennium è stato scelto un design dalla geometria più netta.

Tavoli design moderni formato XXL

Tavolo grande MILLENNIUM XXL
Tavolo fisso Millennium XXL con struttura in acciaio laccato e piano in Supermarmo Arabescato. Sedie Kuga con struttura in acciaio laccato e monoscocca rivestita in velluto.

Elementi importanti dell’arredo, i tavoli grandi evocano il piacere della convivialità ma si prestano anche a diventare piani di lavoro multitasking, specialmente in tempo di smart working. Inevitabilmente protagonisti della scena con i loro volumi generosi, possono essere ulteriormente valorizzati posizionandoli accanto a librerie di design, madie moderne o ampi specchi. Particolarmente importante in questo caso è l’abbinamento delle sedie, da scegliere in accordo con il design e le finiture del tavolo.

Tavoli allungabili design

Tavolo allungabile IMPERIAL
Tavolo allungabile Imperial con piano in cristallo antigraffio e struttura in acciaio laccato. Sedie Malik con struttura in acciaio e monoscocca imbottita e rivestita in tessuto Mambo.

La versione moderna e funzionale del tavolo grande? I tavoli allungabili di design, naturalmente. Le ultime tendenze dell’abitare lo confermano: al nostro arredamento chiediamo principalmente funzionalità e flessibilità, ovvero la capacità di adattarsi alle diverse esigenze della vita di tutti i giorni, e il tavolo allungabile è la risposta ideale a queste richieste. Il tavolo da pranzo allungabile è l’asso nella manica per riunioni di famiglia e altre occasioni speciali, così come i tavoli allungabili design per il salotto o per lo studio sono la soluzione multitasking per dedicarsi alle proprie passioni o al proprio lavoro.

Tavoli design moderni per la cucina

Tavolo da cucina CHEF
Tavolo allungabile Chef con struttura in acciaio laccato, piano e prolunga in SuperMarmo. Sedie Mood con struttura in legno massello rovere e monoscocca in polipropilene.

Nella scelta del tavolo da cucina, oltre allo stile dell’arredamento è bene considerare anche una questione di funzionalità. Occorre infatti valutarne bene le dimensioni in relazione allo spazio circostante, per lasciare la giusta libertà di movimento, e privilegiare superfici e finiture a prova di macchia come il SuperMarmo o il cristallo antigraffio per il piano d’appoggio. Accortezze da riservare anche alla scelta delle sedie che si vorranno abbinare al tavolo.

Il piacere di stare all’aperto, in giardino, a bordo piscina o sotto al portico, va di pari passo con la cura e l’attenzione che poniamo nella scelta dell’arredamento outdoor di design. Ormai si sa, gli spazi esterni possono essere arredati con lo stesso gusto di quelli interni, rispecchiando lo stile di chi li abita. È disponibile un’ampia scelta di tavoli, sedie e complementi per stare all’aperto senza rinunciare al comfort, coniugando bellezza e funzionalità. Qual è il ruolo dei tessuti per arredamento da esterni? Che siano rivestimenti per imbottiti, tovaglie o paraventi, aggiungono una nota di colore e aiutano a creare un ambiente davvero unico e personale. Scegliere nuovi tessuti per i cuscini delle sedute, ad esempio, è un modo semplice e divertente per rinnovare l’arredo senza ricorrere a cambiamenti drastici.

Il catalogo Bontempi Casa comprende diversi tessuti arredamento tra cui scegliere i rivestimenti per le sedute da outdoor, tutti waterproof e studiati per durare a lungo. Quali sono i tessuti ideali per arredare gli spazi esterni? Questi.

Tessuto Outdoor

Sgabello BOSS tessuto outdoor
Sgabello Boss con struttura in acciaio laccato per outdoor e cuscino rivestito in tessuto outdoor.

Il tessuto outdoor di Bontempi Casa è composto da fibra acrilica, uno dei materiali più diffusi e apprezzati per l’arredamento da esterni. Tra le sue caratteristiche c’è l’ottima resistenza delle tinte alle intemperie e all’acqua clorata e di mare: questo lo rende adatto a essere utilizzato a bordo piscina o per arredare la casa al mare, ma anche per l’uso navale. Il trattamento Teflon lo rende anche anti-macchia e anti-muffa.

Texplast e Soft Texplast

Sgabello Net con struttura in Acciaio laccato per outdoor, seduta e schienale in Texplast o Soft Texplast.

Per le sedute dedicate all’arredamento da esterni, il catalogo Bontempi Casa comprende anche il Texplast, una fibra composta da PVC e poliestere, e il Soft Texplast, composta invece da polivinile e poliestere. Caratterizzato da grande resistenza di carico e allo stress, il Texplast è declinato in una palette classica che comprende raffinate tonalità di bianco, sabbia, grigio e nero; il Soft Texplast, invece, è disponibile anche nella variante ceruleo. Per entrambi, il metodo di pulizia è molto semplice e richiede soltanto un panno di cotone umido d’acqua.

Poliuretano

Sedia HIDRA outdoor
Sedia impilabile Hidra con struttura integrale in Polipropilene e Fibra di vetro, cuscino in poliuretano.

Non ci sono soltanto i tessuti per l’arredamento da esterni, ma anche i materiali studiati per rendere più confortevoli le sedute outdoor attraverso cuscini e imbottiture. La sedia Hidra, ad esempio, è disponibile anche in questa variante con la seduta arricchita da un cuscino in poliuretano, materiale scelto per la possibilità di coniugare morbidezza e resistenza ad acqua, sole e intemperie. Disponibile nei colori sabbia, grigio chiaro e antracite, porta un tocco di raffinatezza a bordo piscina, in giardino o ovunque desideriate utilizzarla.

Lo sgabello è un complemento d’arredo che ha fatto la sua comparsa tra le sedute domestiche in tempi relativamente recenti, “preso in prestito” dal mondo dei lounge bar per dare una connotazione più social e conviviale alle cucine moderne – che nel frattempo si sono popolate di mobili con penisola o isola centrale, e sempre più spesso si affacciano sulla zona living. Gli sgabelli per penisola rappresentano la soluzione ideale per sfruttare i piani come tavolo per la colazione, per snack al volo ma anche per romantiche cene vis-à-vis. Con il loro design accattivante e l’aspetto informale, danno all’ambiente un tocco di modernità e, perché no, anche di colore.

Come scegliere gli sgabelli alti per la propria cucina? Bisognerà tener conto dello stile dell’arredamento e dello spazio a disposizione, ma non solo. Considerando il fatto che la cucina è sempre più “aperta” verso il resto della casa e quindi collegata alla zona giorno, sedie e sgabelli di design possono rappresentare un filo conduttore nell’arredamento di questi ambienti. Per questo nel catalogo Bontempi Casa si trovano diverse famiglie di sedute che comprendono sedie e sgabelli per penisola, da personalizzare scegliendo colori e materiali secondo il proprio stile.

Sgabelli per penisola moderni

Sgabelli per penisola moderni: NATA
Sgabello Nata con struttura in acciaio laccato, scocca completamente imbottita e rivestita in tessuto Mambo con bordino a contrasto.

La palette cromatica delle cucine moderne è sempre più ampia, e gli sgabelli di design sono l’elemento giusto per aggiungere una nota in più. Non ci sono limiti alla fantasia scegliendo come sgabello per penisola il modello Nata, dalle linee semplici e accattivanti. La struttura è in metallo laccato, mentre la scocca è completamente imbottita e può essere rivestita in un’ampia gamma di materiali, dai tessuti idrorepellenti, ignifughi, antimacchia, antibatterici, fino alle Pelli più pregiate, ognuno disponibile in tantissimi colori diversi. È possibile anche scegliere il bordino in tinta oppure a contrasto, magari riprendendo il colore della struttura come in questo caso.

Sgabelli per penisola eleganti

Sgabelli per penisola eleganti: KUGA
Sgabello Kuga con struttura in acciaio laccato, monoscocca imbottita e rivestita in pelle ecologica.

Arredare la cucina con eleganza significa scegliere mobili dalle linee raffinate e senza tempo, a cui abbinare complementi d’arredo di design in materiali pregiati. Come lo sgabello per penisola Kuga, il cui schienale trapuntato ricorda quello di un comodo divano a cui adagiarsi per godersi momenti di massimo comfort e spensieratezza anche in cucina. A proposito di comfort, tutti gli sgabelli da cucina di Bontempi Casa sono dotati di un  poggiapiedi per agevolare la seduta e far riposare le gambe.

Sedie per isola cucina

Sedie per isola cucina Polo
Sgabello Polo con struttura in acciaio laccato, schienale in polipropilene e seduta in legno.

In una cucina dallo stile più classico, la soluzione ideale è disporre intorno al piano snack degli sgabelli con schienale alto e avvolgente, che potremmo definire come sedie per isola cucina. Lo sgabello Polo risponde proprio a queste caratteristiche: la struttura in acciaio sostiene una seduta in legno (che può anche essere imbottita e rivestita per un maggiore comfort) e uno schienale in polipropilene comodo e accogliente, del tutto simile a quello delle altre sedute della famiglia Polo.