Autore

Editorial Team

Browsing

Come arredare un ristorante? Ormai non ci sono più dubbi, buon cibo e buon design sono un connubio vincente. L’arredamento del ristorante gioca un ruolo davvero importante nel definire l’esperienza dei clienti, e dovrebbe essere in armonia con tutti gli altri elementi – dal menu alla mise en place – per raccontare una storia che ne conquisti il cuore oltre che il palato. Personalità dunque, ma anche comfort e funzionalità per garantire un’esperienza piacevole, sono gli elementi da tenere a mente per allestire un ristorante di successo.

Di certo questi sono tempi complicati per la ristorazione, tra chiusure e nuove norme da seguire. Addetti ai lavori e appassionati di cucina, tutti devono fare i conti con le limitazioni imposte dalla pandemia. Nonostante le grandi difficoltà, pensare al futuro con ottimismo è la chiave per farsi trovare pronti al momento in cui si potrà finalmente riaprire come prima. Lo stop forzato per qualcuno potrebbe essere il momento in cui fermarsi a osservare con più attenzione la propria attività, i traguardi raggiunti ma anche i punti che potrebbero essere migliorati o rinnovati, a partire proprio dall’arredamento del ristorante. Ecco allora qualche consiglio, con un occhio alle tendenze più interessanti.

come arredare un ristorante
Sedia Mood con braccioli, struttura in acciaio laccato e scocca in polipropilene imbottita e rivestita frontalmente in Pure Virgin Wool. Tavolini Vincent con base in acciaio laccato e piano in stratificato.

La cucina a vista, per cominciare, è una tendenza più viva che mai. Alcuni la definiscono una vera e propria filosofia, che vede i clienti desiderosi di essere coinvolti e partecipi nella preparazione dei piatti che si apprestano a gustare. In questo particolare frangente, sottolinea anche quanto il piacere di andare al ristorante non si esaurisca nel gusto delle pietanze ma comprenda un’esperienza più ampia, in cui l’ambiente circostante è più importante che mai.

Dopo anni di minimalismo, poi, la voglia di colore è tornata a farsi sentire tra le tendenze per l’arredamento dei ristoranti. Scegliere nuance particolari e giocare con abbinamenti originali potrà quindi rivelarsi una carta vincente per dare una maggior connotazione all’identità del ristorante, purché si definisca una palette cromatica armonica. In questo modo avremo un ambiente piacevole e accattivante, che in più invoglierà i clienti a scattare foto da condividere con gli amici sui propri canali social: un aspetto da non sottovalutare per l’arredamento di un ristorante moderno. Un modo semplice ma non certo scontato per rinnovare i locali con una nota di colore è rappresentato dalle sedie: il catalogo Bontempi Casa offre diverse proposte di sedie dedicate all’arredamento contract che possono essere declinate in un’ampia gamma di colori, dai classici a quelli più moderni. Con i modelli imbottiti e rivestiti, si può anche giocare con le texture dei materiali, dall’elegante pelle premium alla soffice lana passando per nabuk, velluto e molti altri. Il configuratore online potrà certamente aiutarvi a liberare la fantasia e scoprire tutte le opzioni disponibili.

idee arredamento ristorante
Sedia Mood con e senza braccioli, struttura in acciaio laccato e scocca in polipropilene imbottita e rivestita frontalmente in velluto. Tavolini Alis con base in acciaio laccato e piano in stratificato.

Sempre attuali e mai fuori moda, infine, sono l’attenzione al dettaglio e la capacità tipica del contract design italiano di coniugare estetica e funzionalità in un insieme armonioso. Le sedute dovranno avere forme curate ed essere confortevoli, per andare dall’antipasto fino al dolce senza far caso al tempo che passa. I tavoli dovranno adattarsi alla gestione dello spazio, garantendo il corretto distanziamento tra i diversi gruppi di clienti ma anche la possibilità di essere uniti, prossimamente, in ampie tavolate. Valorizzare la luce naturale che arriva dalle vetrate durante il giorno, e creare un’illuminazione morbida e piacevole per la serata, non potranno che essere valori aggiunti – così come l’occhio di un consulente esperto a cui affidarsi se vorrete fare un restyling.

Come abbinare i comodini al letto, ma soprattutto, come fare scelte moderne e funzionali? Presenze discrete nella zona notte come nel soggiorno, i comodini moderni sono soluzioni d’appoggio che accompagnano diversi momenti della vita quotidiana e non possono mancare nell’arredamento della casa. Per sceglierli, i primi aspetti da tenere in considerazione sono gli spazi a disposizione e la praticità poiché – come si intende dal nome – dovranno essere soprattutto comodi da utilizzare. Al classico comodino con cassetti si aggiungono quindi diverse altre opzioni, tra tavolini e portariviste. Comodini e tavolini non vanno poi necessariamente abbinati al letto o agli altri elementi d’arredo della camera, e questo apre la strada ad abbinamenti originali e soluzioni che possono includere anche diversi complementi in linea con le esigenze e i gusti di ognuno.

Tavolino comodino Tower

tavolino comodino Tower
Tavolino con struttura in acciaio laccato e piano in marmo naturale (disponibile anche in legno).

A chi cerca un agevole piano d’appoggio per le proprie letture serali, o semplicemente per sveglia e smartphone, è dedicato il tavolino comodino Tower. Il suo design lineare è raffinato e minimalista, all’insegna della leggerezza e di un’eleganza discreta, esaltata dal piano in marmo naturale. Le venature della pietra arricchiscono il fascino di questo complemento d’arredo versatile e multitasking. E se le esigenze cambiano, può facilmente essere spostato nella zona giorno e utilizzato come side table accanto al divano.

Tavolini per camera da letto Igloo e Esa

Una soluzione raffinata e ad alto tasso di funzionalità, che permette di raddoppiare in un attimo lo spazio d’appoggio? Ecco i tavolini a ponte in cristallo incurvato Igloo, da posizionare uno sull’altro per poi estrarre il più basso solo quando serve. Leggeri e resistenti, sono disponibili in tre varianti cromatiche, ovvero tortora, nero/bianco e trasparente, per rendere più semplice l’abbinamento con il letto.

tavolini come comodini
Tavolini Esa con struttura in legno massello e piano in acciaio laccato.

Un effetto analogo si può ricreare anche con i tavolini da usare come comodini Esa, caratterizzati dal piano di forma esagonale e disponibili in due diverse misure proprio per essere accostati e all’occorrenza sovrapposti. La struttura in legno massello è perfetta per l’atmosfera calda e accogliente della zona notte, mentre i colori e le linee geometriche aggiungono un tocco moderno e originale che conquisterà gli animi più creativi e fuori dagli schemi.

Tavolino per colazione a letto Tiffany

tavolino per colazione a letto Tiffany
Tavolino Tiffany con struttura in Legno massello, piano in Acciaio laccato. Vassoio opzionale in Alluminio.

Quando le mattine possono iniziare con più calma, la colazione a letto è un piacere in cui è bello indulgere. Per farlo con la massima comodità, c’è il tavolino Tiffany con una solida struttura in legno massello di rovere o noce, il piano in acciaio laccato disponibile in diversi colori e un vassoio abbinato da poter appoggiare sul letto, mentre il tavolino rimane come ulteriore piano d’appoggio accanto a sé.

Tavolini e portariviste per camera da letto Alfred e Fan

tavolino comodino Alfred
Tavolino Alfred con struttura portariviste in acciaio laccato e piano in legno impiallacciato di rovere naturale.

Per i ben informati che desiderano avere i propri quotidiani e settimanali preferiti sempre a portata di mano, anche per un’ultima lettura prima di andare a dormire, il comodino ideale è quello che funge anche da portariviste. Come Alfred, il pratico tavolino rotondo la cui struttura centrale in acciaio laccato è pensata proprio per ospitare magazine oppure libri. Una soluzione che coniuga l’originalità del design alla funzionalità, e che può essere personalizzata scegliendo le essenze del piano e i diversi colori della base. In alternativa, perché non optare per un portariviste come Fan? La sua forma ricorda quella di un ventaglio aperto, e tra i suoi ripiani c’è spazio per tutte le letture desiderate, che possono anche essere organizzate per periodo o tematica, permettendo così di trovare ogni cosa in un attimo.

Sempre più persone sentono il desiderio di creare un angolo relax in casa, un vero e proprio “luogo nel luogo” dove alleggerire i pensieri e immergersi completamente nel relax dedicandosi agli svaghi preferiti. La nostra casa è il nostro rifugio e il luogo sicuro dove ricaricare le batterie lasciandosi alle spalle la frenesia del mondo esterno, ma è anche vero che le cose da fare in casa non finiscono mai. Ecco perché può essere utile dedicare una zona solo al relax. Quel che occorre è una poltrona confortevole e tavolini d’appoggio per avere tutto a portata di mano, ma anche una buona illuminazione e qualche accorgimento: ecco i nostri consigli per arredare la zona relax e godersi la tranquillità.

Scegli un angolo relax con vista

angolo relax casa
Poltrona Long Island con struttura girevole in alluminio laccato, scocca imbottita e rivestita in pelle ecologica. Tavolino Flexus con struttura in acciaio laccato e piano in cuoio. Lampada da terra Cloe composta da base e asta in acciaio laccato e braccio orientabile in alluminio laccato, con paralume in tessuto.

La prima cosa da fare per creare un angolo relax in casa è scegliere il posto giusto, ovvero la zona ideale dove trovare quiete e tranquillità: lontano da quella dedicata allo smart working o alle faccende di casa, che potrebbero distrarre dall’obiettivo di rilassarsi, e magari vicino a una finestra affacciata sul giardino o su un panorama che possa distendere la vista. Anche la parete dove è stato appeso il quadro preferito o delle belle foto ricordo può essere un’ottima scelta per la zona dedicata al relax.

Il comfort è la chiave per la zona relax

La parola chiave per arredare l’angolo relax non può che essere comfort, da cercare in una poltrona morbida e accogliente dove poter stare seduti comodamente per tutto il tempo desiderato. Forme avvolgenti, schienale ergonomico e imbottiture di qualità sono le caratteristiche principali per scegliere la poltrona, insieme a un design che appaghi lo sguardo – perché in fondo, la zona relax è anche quella dove rifugiarsi per godere in tranquillità della confortevole bellezza che ci circonda.

L’angolo relax con tutto a portata di mano

divani ad angolo con relax
Tavolino Artistico con struttura in acciaio laccato nelle versioni con piano rettangolare in legno impiallacciato di noce e con piano rotondo in cristallo antigraffio.

Ancora a proposito di comodità, un aspetto da tenere in considerazione è la possibilità di avere a portata di mano tutto ciò che serve per rilassarsi, così da non doversi alzare interrompendo l’agognato relax. Tavolini e coffee table sono la soluzione ideale per rendere più accogliente l’angolo relax in casa, e vanno scelti in base alle proprie esigenze per poter ospitare libri e riviste oppure appoggiare una tazza di te o un bicchiere di vino, ma anche candele profumate o un diffusore di fragranze, perché non c’è niente di più evocativo dei profumi per creare l’atmosfera.

Crea la zona relax con la luce giusta

lampada da tavolo Pop
Lampada da tavolo Pop in vetro sfumato bianco con base in acciaio laccato.

Infine, ma non meno importante, la luce è un aspetto da non sottovalutare quando si arreda l’angolo relax in casa. È bene quindi osservare come cambia la luce naturale nel corso della giornata per valutare se sia opportuno aggiungere una tenda nel caso in cui sia troppo forte in alcuni orari, e per scegliere la lampada giusta con cui illuminare la zona relax dopo il tramonto. Da tavolo o da terra, l’importante è che diffonda una luce calda e adatta alle attività a cui è dedicato l’angolo relax: un po’ più forte per leggere o sfogliare album di foto, più soffusa per bere un caffè con calma.

Le feste di Natale si avvicinano ormai a rapidi passi, ci sono ancora pochi giorni per scegliere i regali da mettere sotto l’albero. Il 2020 ci ha fatto riscoprire il piacere della dimensione domestica più intima e l’importanza di un arredamento che sappia essere elegante e accogliente al tempo stesso, fatto di pezzi scelti con cura senza dimenticare la funzionalità. Per questo abbiamo scommesso che le idee regalo per arredamento saranno tra le più cercate e apprezzate, e nelle ultime settimane vi abbiamo guidato nella scelta degli specchi moderni o vintage, di coffee table e tavolini belli e versatili, delle lampade per stupire i vostri cari. Concludiamo la nostra carrellata con i pouf design più morbidi, confortevoli ed eleganti per rendere ancor più speciali i momenti di relax e spensieratezza delle persone che vi sono accanto.

Pouf seduta per dare un tocco di colore

Pouf seduta Badu Bontempi Casa
Pouf Badu imbottito e rivestito in Pure Virgin Wool.

La funzione principale di un pouf? Fornire una seduta comoda e informale, che può trovare posto in salotto tra divani e poltrone, ma anche nella zona notte oppure nell’ambiente guardaroba. Badu è il pouf seduta che fa tutto questo con elegante discrezione, ma può anche dare un tocco di colore all’arredamento grazie ai diversi rivestimenti disponibili, dalla pelle ecologica nelle sfumature più classiche alla pura lana vergine in nuance che comprendono anche melone, acquamarina e verde bosco. Tra questi, non sarà difficile trovare la versione capace di conquistare il gusto della persona a cui volete fare il regalo.

Pouf design Badu e Uchi Bontempi Casa
Pouf Badu imbottiti e rivestiti in Pelle Ecologica o Pure Virgin Wool. Pouf Uchi con struttura in legno, imbottiti e rivestiti in Pelle Ecologica.

Pouf in ecopelle super comfy

Pouf ecopelle Uchi Bontempi Casa
Pouf Uchi con struttura in legno, imbottito e rivestito in Waterproof Nabuk.

Ha l’aspetto di un cubo ma è tutt’altro che rigido: Uchi è il pouf in ecopelle ideale per arricchire l’angolo relax in soggiorno, accostato al divano o al coffee table, ma è perfetto anche per una camera da letto arredata con stile giovane e moderno. La struttura in legno lo rende stabile, mentre il comfort è assicurato dal rivestimento in materiali piacevoli al tatto come la morbida pelle ecologica, il waterproof nabuk dal tocco vellutato, la lana e i tessuti Mambo e Lulu.

Pouf elegante per un arredamento chic

Pouf elegante Puffoso Bontempi Casa
Pouf Puffoso con struttura in acciaio laccato, imbottito e rivestito in velluto tecnico.

Morbido, dalla forma rotonda sorretta da una struttura in acciaio laccato che evoca leggerezza, Puffoso è il pouf elegante e raffinato da regalare a chi ha un animo romantico e sognatore, attratto dalla bellezza anche nei gesti quotidiani. Può essere posizionato all’ingresso per impreziosire l’ambiente, ma la sua vocazione principale è di essere accostato a uno scrittoio o a un mobile vanity per corredare l’angolo dedicato a sé e alle proprie passioni.

Pouf contenitore design

Pouf contenitore design Kito
Tavolino Kito in acciaio laccato.

Infine, una proposta diversa rispetto ai classici pouf imbottiti. Kito è un complemento d’arredo versatile e moderno, con una silhouette pensata per conquistare le personalità più creative, e una funzionalità tutta da scoprire. Può fungere infatti da seduta e da piano d’appoggio per piccoli oggetti, ma anche da pouf contenitore per libri e riviste da riporre al suo interno. Con struttura in acciaio laccato, è disponibile in un’ampia gamma di colori per adattarsi a diversi ambienti e stili d’arredo.

Pouf portariviste PATTERN
Pouf portariviste Pattern in acciaio lavorato.

Versatilità e funzionalità sono parole d’ordine anche per Pattern, che con la sua struttura a piramide rovesciata può fungere da tavolino e contenitore portariviste oltre che da pouf seduta. Disponibile in due misure e in diversi colori, è caratterizzato da un motivo traforato su tutti i lati che lo rende moderno ed elegante.

La nostra guida alle idee regalo per l’arredamento si conclude qui: il team Bontempi Casa vi augura buone Feste!

Se c’è un elemento davvero imprescindibile nell’atmosfera del Natale, è sicuramente la luce. Le luminarie che vestono le vie del centro e le lucine attorno all’albero, le candele sulla tavola e le lanterne in giardino… Sono loro le protagoniste delle decorazioni di Natale, qualunque sia il tema che preferite, e hanno il potere quasi magico di “accendere” il mood natalizio. E allora, perché non prendere ispirazione proprio da questo per trovare le idee regalo di design per Natale? Abbiamo già iniziato a darvi qualche spunto con gli specchi e i coffee table, ora proseguiamo con le lampade di design: da tavolo, a terra o a sospensione, per un’illuminazione soft o più decisa, sono i complementi d’arredo che – coniugando estetica e funzionalità – valorizzano l’ambiente e lo rendono più accogliente.

La lampada design da lettura per viaggiare con la fantasia

lampada design POP Bontempi Casa
Lampada da tavolo Pop in vetro sfumato bianco con base in acciaio laccato.

Per accompagnare le letture serali e i momenti di relax, una lampada da tavolo dal design raffinato e minimalista è quel che ci vuole. Con la sua struttura in vetro, Pop porta un tocco di eleganza che si accorda facilmente con ogni stile d’arredo. La sua luce tenue non affatica gli occhi, ed è il regalo ideale per chi vuole sfogliare ancora molte pagine insieme.

La lampada a sospensione preziosa come un gioiello

lampada a sospensione per cucina Bontempi Casa
Lampade a sospensione Soul, Funky e Swing con rosone cromato e cavo trasparente. Struttura in acciaio laccato. Paralume in vetro soffiato a mano.

Gli amanti dei fornelli e della buona tavola lo sanno: anche la cucina è una stanza da arredare con cura, scegliendo dettagli raffinati per definire l’ambiente. Quali lampade scegliere, dunque, per gli chef della vostra vita? La risposta è nelle lampade a sospensione per cucina, ma perfette anche per la sala da pranzo, come Soul, Funky e Swing. In comune hanno la struttura in acciaio laccato che disegna una sorta di campana, e si differenziano per la forma del paralume realizzato in vetro soffiato a mano e disponibile in otto delicate sfumature. Un dettaglio con cui si può giocare per creare la propria personalissima combinazione di forme e colori.

La lampada design da terra che viene dalle fiabe

lampada design Strega Bontempi Casa
Lampada da terra Strega con struttura laccata e paralume in tessuto.

Per arredare il soggiorno l’illuminazione è fondamentale, e le lampade da terra sono la soluzione ideale per illuminare punti precisi come ad esempio la propria poltrona preferita, il coffee table oppure uno specchio per amplificare la luce. Strega è la lampada di design che sa farsi notare con discrezione grazie a linee pulite ed essenziali, e un paralume che – richiamando il profilo di una fattucchiera – ci ricorda che la magia può essere ovunque, anche in una serata passata tra chiacchiere e risate sul divano.

La lampada a sospensione della buonanotte

Lampada a sospensione Pandora Bontempi Casa
Lampada a sospensione Pandora con rosone laccato nero opaco e corpo laccato nelle varie finiture disponibili.

Una lampada a sospensione per camera da letto dall’animo romantico, con la superficie caratterizzata da una lavorazione che ricorda quella di un abito couture. Pandora diffonde armoniosamente la luce per creare un’atmosfera soft e accogliente, che si adatta perfettamente alla zona notte; è disponibile in due diverse misure e in vari colori da abbinare per creare la combinazione ideale per la persona a cui desiderate donarla.

Nella prossima uscita del Journal consiglieremo altri regali di Natale di design: continuate a seguirci per scoprirle.

Quest’anno la domanda “cosa regalo a Natale?” suona un po’ diversa rispetto al passato. Se prima quella dei regali di Natale poteva trasformarsi in una corsa ad ostacoli, tra libri che non riscuotono il successo immaginato e abiti di taglie sbagliate, ora è più facile pensare che con i regali di Natale per la casa si andrà sul sicuro. Idee e pensieri per rendere sempre più bello e accogliente l’ambiente domestico faranno certamente breccia se scelti con cura per la propria famiglia e gli amici più cari. Abbiamo già iniziato a darvi qualche spunto con gli specchi di design, e ora proseguiamo con tavolini e portariviste, i complementi d’arredo che ci sono sempre accanto nei momenti di relax trascorsi immersi nella lettura o magari davanti a un bel film.

Il coffee table che regala colore e allegria

FLEXUS coffee table
Tavolino Flexus con struttura in acciaio laccato e piano in cuoio.

La zona living è forse quella in cui passiamo più tempo in casa, e arredarla scegliendo i propri colori preferiti regala certamente sensazioni positive. Per farlo con garbo ci sono complementi versatili come Flexus, il coffee table di design con piano disponibile in cuoio oppure cristallo in tantissime varianti cromatiche, tra cui non sarà difficile trovare quella più in sintonia con i gusti della persona a cui vorrete donarlo. I materiali pregiati e le sue linee eleganti, poi, vi faranno fare un figurone.

Il coffee table per gli amanti della lettura

Tavolino da salotto Planet
Tavolino Planet con struttura e dettagli decorativi in acciaio laccato, piano orientabile in cristallo.

Non è necessario alzarsi dalla poltrona preferita per vivere mille avventure: per esplorare nuovi mondi basta una pila di libri ben organizzata, da appoggiare sul tavolino da salotto per averla sempre a portata di mano. Planet è un coffee table di design disponibile in tre diversi modelli, tra cui questa versione con un secondo ripiano orientabile che offre spazio extra per appoggiare piccoli snack, penne e matite per appunti, gli occhiali…

Il portariviste dal design originale e divertente

portariviste design FAN
Portariviste Fan in acciaio laccato. Poltrona Long Island con struttura girevole e scocca imbottita e rivestita in Pelle Premium.

La sua forma ricorda quella di un ventaglio aperto, ed evoca la stessa spensierata leggerezza con cui in estate ci facciamo aria per scacciare la canicola: tra i regali di Natale per la casa, Fan è il portariviste design ideale per chi ha gusti moderni ed eclettici. Tra i suoi ripiani c’è spazio per un mondo di letture diverse, che possono essere organizzate per settori tematici oltre che per periodo.

Il tavolino portariviste multitasking

tavolino portariviste PATTERN
Tavolino portariviste Pattern in acciaio lavorato.

Piano d’appoggio, tavolino portariviste, seduta: geniale nella sua semplicità, Pattern è tutto questo grazie alla sua struttura a piramide rovesciata in acciaio lavorato, con un motivo traforato su tutti i lati che rende moderna e leggera la sua estetica. Disponibile in due misure e in diversi colori che si possono abbinare per creare combinazioni uniche e personali, è un’idea regalo che si adatta facilmente a ogni tipo di ambiente – anche outdoor – e a diversi stili di arredamento.

Il carrello portavivande, ovvero l’arte del ricevere

carrello portavivande CHIC
Carrello portavivande su ruote Chic con struttura in acciaio laccato, piano in Supermarmo.

Torneranno le occasioni per organizzare i grandi pranzi in famiglia che tanto amiamo! Nel frattempo, cosa può essere di miglior auspicio se non regalare per Natale un accessorio dedicato proprio all’arte del ricevere? Chic è il carrello portavivande di design pensato per aiutarci nel servizio, oppure per ospitare bottiglie e bicchieri per il dessert o il dopo cena. In alternativa, può anche diventare un elegante mobile bar.

Nelle prossime uscite del Journal consiglieremo altri regali di Natale per la casa: continuate a seguirci per scoprirle.

Come sarà lo scambio dei regali di Natale quest’anno? Probabilmente in forma ristretta, ma quel che è certo è che non vorremo rinunciare a questa tradizione per far sentire speciali le persone a cui teniamo di più. Mentre lo shopping entra nel vivo, pensando all’anno che abbiamo trascorso viene da chiedersi quali saranno le idee regalo più gettonante. Stando alle tendenze rilevate da Google sulla base dei dati raccolti negli Stati Uniti, i regali che ruotano attorno all’ambiente domestico, al lavoro da casa e alla cura della persona stanno vivendo per questo Natale un momento d’oro. L’arredamento e le idee regalo di design, quindi, avranno un posto speciale tra i regali sotto l’albero – e per questo vorremmo darvi qualche suggerimento dal catalogo Bontempi Casa.

Partiamo con gli specchi di design moderni o in stile vintage, oggetti-simbolo di bellezza e vanità ma anche superfici che allargano l’orizzonte visivo e permettono alla luce di espandersi. Da posizionare all’ingresso o in camera da letto, appesi alla parete o appoggiati a terra, hanno forme generose e cornici che li rendono accessori decorativi in grado di definire lo spazio occupato con un particolare tocco di stile. Da regalare per trasmettere un messaggio che arriva dritto al cuore: la persona più importante sei tu.

Lo specchio tondo come un abbraccio

specchio tondo RENOIR
Specchio sagomato fisso Renoir.

Elegante e raffinato, lo specchio tondo Renoir si ispira nel nome al maestro dell’impressionismo. Con le sue forme morbide e i contorni smussati, sembra voler esprimere la stessa leggerezza e gioia di vivere dell’artista, anche nei momenti di difficoltà. Da solo o in combinazione, può essere appeso nella zona giorno per valorizzare gli spazi e renderli più luminosi e accoglienti.

Lo specchio moderno che accoglie

specchi moderni per ingresso BREAK
Specchio Break, rettangolare posizionato orizzontalmente, con tagli asimmetrici ad hoc sulla superficie, struttura portante in acciaio laccato.

Tra gli specchi moderni per ingresso, Break è caratterizzato dal disegno di una sorta di armonica spaccatura nel vetro dall’effetto assolutamente contemporaneo e originale. Di forma quadrata oppure rettangolare, può essere appeso in orizzontale oppure in verticale, ed è l’idea regalo di design più adatta per spiriti creativi e case dall’arredamento moderno.

Lo specchio da terra in stile vintage

specchio da terra vintage KING
Specchio da terra con fissaggio a parete King in acciaio laccato.

Da posizionare in camera da letto, accanto al guardaroba o anche nella zona living, King è uno specchio da terra vintage nell’aspetto ma modernissimo nella funzionalità. Da fissare alla parete, offre una visione a figura intera ed è il perfetto compagno di chi ama scegliere con cura il proprio look… ma anche quello dei pezzi di arredo per la propria casa: la sua struttura in acciaio laccato è infatti disponibile in diversi colori, dai classici argento e ottone ai più insoliti rosso, blu o verde delicato.

Lo specchio come lo vuoi tu

specchi moderni da parete SQUARE
Specchio Square con cornice in cristallo.

Classico solo in apparenza, Square rivela un dettaglio che lo rende unico e personalizzabile: la cornice in cristallo è variabile a seconda delle preferenze, per cui lo specchio può essere posizionato perfettamente al centro oppure spostato verso un lato. Uno specchio versatile e originale, adatto a diversi ambienti e stili d’arredo, la cui forma potrà essere scelta da chi lo riceve.

Nelle prossime uscite del Journal vi racconteremo altre idee regalo di design: continuate a seguirci per scoprirle.

I film di Natale fanno parte delle nostre tradizioni più classiche che ci accompagnano lungo tutte le feste. Forse come non accadeva da tanto tempo, per questo Natale 2020 sentiamo il bisogno di tornare alle nostre radici e “stare” con le emozioni che ci fanno sentire più legati alle nostre famiglie. Ecco perché abbiamo deciso di proporvi una lista dei film natalizi (anche se non strettamente) che preferiamo e vi auguriamo di vedere (o rivedere per la millesima volta) in compagnia di chi amate. Dove? Sui vostri comodi divani o poltrone soffici abbinate a morbidi pouf sui quali appoggiare i piedi in totale relax. Non dimenticatevi di posizionare sul tavolino da caffè una tazza fumante di cioccolata, o una ciotola di pop-corn fatti in casa – a voi la scelta. Se fuori nevica, tanto meglio.

Poltrona DAYA in pelle
Poltrona Daya Bontempi Casa – in morbida pelle premium, con appoggia testa ergonomico e pouf coordinato. Comfort assicurato per vedere i tuoi film preferiti e goderti le feste con stile.

The Family Man (2000) di Brett Ratner

Una favola natalizia timeless e commovente: il protagonista Nicolas Cage interpreta un ricco uomo d’affari di New York a cui un incantesimo regala la possibilità di vivere la vita che avrebbe avuto se, tredici anni prima, avesse deciso di rimanere a Londra con la sua fidanzata, Téa Leoni. Il film ci mette davanti alla scelta tra un’esistenza dedicata al lavoro, immersa nel lusso ma sicuramente solitaria, e una vita invece scaldata dal calore di una famiglia, certo imperfetta ma piena di amore. I fazzoletti li avete messi sul tavolino?

Bianco Natale (1954) di Michael Curtiz

Il film che ha lanciato il VistaVision, formato cinematografico di 35 mm e schermo panoramico che ha sostituito il precedente CinemaScope. Una pellicola rivoluzionaria per l’epoca, che a distanza di oltre 60 anni rimane fra le più belle di sempre. Due amici di vecchia data ed ex soldati (Bing Crosby e Danny Kaye) si uniscono alle sorelle (Rosemary Clooney e Vera Ellen) per dar vita ad una serie di spettacoli natalizi nel Vermont, dove il loro ex comandante possiede un albergo. Una volta arrivati sul luogo, però, i protagonisti scoprono che… Un vecchio film che mescola suspence, divertimento e sentimenti. Per gli amanti del vintage, ma anche per chi non lo ha mai visto!

Nightmare Before Christmas (1993) di Tim Burton

Dal genio di Tim Burton, un film d’animazione di Natale amato dai grandi: racconta le vicende di Jack Skeletron, re del Paese di Halloween, che dopo aver scoperto un mondo nascosto in cui viene celebrato il Natale, decide di portare questa nuova festa a casa. I risvolti però saranno imprevedibili… Un classico da rivedere ancora e ancora.

Love Actually (2003) di Richard Curtis

Un film amatissimo con un cast stellare: Hugh Grant, Colin Firth, Keira Knightley, Liam Neeson, Emma Thompson. Dieci storie diverse tra loro si intersecano in modo imprevedibile e formano un grande leitmotiv: le feste di Natale, vissute in modo diverso in ogni famiglia. Divertente, commovente, senza tempo: dal 2003 rimane sempre attuale e fa innamorare davvero tutti. Da vedere con la persona amata per un effetto emotivo potenziato.

La vita è meravigliosa (1946) di Frank Capra

Basato sul racconto di Philip Van Doren Stern, The Greatest Gift, questo film rimane dal 1946 a oggi uno dei classici natalizi più belli. La trama per chi non lo avesse mai visto (ancora): un uomo – interpretato dal mitico James Stewart – che ha dedicato tutta la sua vita al prossimo, la vigilia di Natale è sul punto di togliersi la vita. Interviene però il suo angelo custode (Henry Travers): un angelo di “seconda classe” che non possiede ancora le ali, il quale gli mostra come sarebbe stato il mondo senza di lui, fornendo all’uomo un motivo per continuare a vivere. Una bellissima metafora sulla vita e sull’importanza dell’altruismo.

Dickens – L’uomo che inventò il Nayale (2017) di Bharat Nalluri

Un biopic su Charles Dickens che racconta il ritorno a Londra dell’autore dopo una trionfale tournée di sei mesi in America. Alla disperata ricerca di denaro e di ispirazione, Dickens – Dan Stevens – viene illuminato dai meravigliosi racconti di una giovane domestica irlandese; inizia, così, a prendere vita Canto di Natale, destinato a diventare un classico della letteratura. La perfetta favola di Natale da vedere con tutta la famiglia, piena di buoni sentimenti e colma di speranza per il futuro. Mai come ora ne abbiamo bisogno. Per i nostalgici degli Anni 80-90: proponiamo la versione Dickens del 1988 con Bill Murray, SOS Fantasmi, indimenticabile.

Sedia MILA e lampada STREGA
Sedia Mila e Tavolino Manhattan Bontempi Casa: una coppia vincente per guardare i film di Natale in totale comfort. Per una luce soft: lampada Strega. La magia comincia…

Fuga dal Natale (2004) di Joe Roth

Tratto dal libro best seller omonimo di John Grisham, questo film rimane fra i film di Natale più amati di sempre. La storia racconta le vicende di una splendida Jamie Lee Curtis e suo marito Tim Allen, alle prese con una vera e propria fuga dalle feste natalizie. La figlia ormai ventenne è partita e non tornerà a casa, quindi la coppia pianifica una crociera ai Tropici ma… Fra pupazzi di neve giganti, prosciutto al miele, vicini ficcanaso ma dal cuore grande, questa commedia vi scalderà il cuore, ricordandovi che Natale è sempre Natale.

Parenti Serpenti (1992) di Mario Monicelli

Una commedia italiana con Paolo Panelli, Alessandro Haber, Monica Scattini, Marina Confalone che ironizza sui ruoli stereotipati delle famiglie. Si sta per festeggiare il Natale e tutti i parenti si riuniscono per il tradizionale cenone. Un carabiniere in pensione, una bibliotecaria, un geometra, un tifoso, una casalinga appassionata di quiz televisivi… Una commedia divertente ma che fa anche riflettere. Da (non) vedere con i parenti!

Edward Mani di Forbice (1990) di Tim Burton

La pellicola che sancisce l’inizio del sodalizio artistico tra il regista e Johnny Deep, nonché la collaborazione con il compositore Danny Elfman. Questa fiaba drammatica racconta di Edward, un ragazzo artificiale con delle lunghe lame al posto delle mani, che viene trovato per caso dalla signora Peggy Boggs (Dianne Wiest) in un’antica villa gotica abbandonata. Invitato ad andare a vivere con la famiglia della donna, il giovane diventerà presto parrucchiere e giardiniere del quartiere e si innamorerà perdutamente della figlia adolescente dei Boggs, Kim (Winona Ryder). Una sola parola per descriverlo: WOW.

Coffee table FLEXUS
Tavolino Flexus Bontempi Casa in tonalità rosso Natale. Un bellissimo complemento d’arredo per il tuo soggiorno, da affiancare alla poltrona o al divano. Ha una superficie ampia e una struttura bassa che permettono praticità e molteplice uso, e garantiscono uno stile unico.

Serendipity (2001) di Peter Chelsom

Un film romantico da vedere con il partner. La magica storia di un uomo e una donna che s’incontrano per caso e decidono di lasciare al destino il loro prossimo incontro. Scrivono i propri numeri di telefono su una banconota da 4 dollari e su una copia del romanzo L’amore al tempo del colera. Dieci anni dopo, la magia del Natale (e dell’amore) ci metterà lo zampino… Il messaggio velato del film è estremamente importante e molto attuale: la capacità di apprezzare la vita così come viene, con le sue naturali coincidenze, non cercando di fare andare le cose in modo forzato, perché il destino fa sempre il suo corso e bisogna avere fiducia nel fatto che se una cosa deve accadere accadrà.

Pouf BADU
Pouf Badu Bontempi Casa, il pouf comodo e di tendenza per te e i tuoi ospiti. Morbidissimo e dalla forma essenziale che arreda con eleganza ogni ambiente. Immancabile per godersi un film in totale relax.

Dicembre è ormai alle porte, e quel che è certo è che andremo incontro ad un Natale insolito, diverso rispetto a quelli passati, ma nulla potrà impedirci di sentire nel cuore la magia delle Feste. Sui social si vedono già i primi alberi addobbati, le luci colorate e i caminetti accesi, segno che la voglia di entrare nell’atmosfera natalizia inizia già a farsi sentire. Non ci saranno i mercatini di Natale, la corsa ai regali sarà forse meno frenetica del solito, ma ci sono tante cose che possiamo fare nell’intimità delle nostre case per lasciarci contagiare dall’allegria delle Feste di fine anno. Oltre a rinnovare l’ambiente con l’arredamento a tema natalizio, è il momento di mettersi in cucina per rispolverare qualche ricetta di Natale. E di certo basterà sentire il dolce profumo che dal forno pervaderà la casa per scaldare l’atmosfera. Ecco i nostri suggerimenti e ispirazioni.

Gli omini di pan di zenzero

C’è un profumo che racchiude in sé tutti i ricordi e l’allegria delle Feste, ed è quello dello zenzero. Biscottini allo zenzero, tisane speziate da sorseggiare avvolti in un plaid, zenzero candito… Come potrebbe essere Natale senza gli omini di pan di zenzero? Quando iniziano ad aggirarsi per casa, serviti su di un’alzatina insieme al tè oppure appesi all’albero per decorazione, vuol dire che sta arrivando il momento di festeggiare.

Dublino tavolo Bontempi Casa
Tavolo Dublino, struttura in acciaio laccato, piano in Supermarmo Grigio Serena.

Per l’impasto occorrono zucchero, un pizzico di sale, burro, un uovo, farina, lievito e, naturalmente, zenzero e cannella, da amalgamare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. L’impasto va lasciato riposare per 45 minuti prima di stenderlo su un piano leggermente infarinato per ricavare gli omini utilizzando gli stampini per biscotti. I tavoli in SuperCeramica sono perfetti per questo scopo, perché questo materiale esclusivo di Bontempi Casa è durevole, resistente, igienico e atossico.

Per renderli più golosi, si può passare un lato di ogni biscotto nello zucchero in modo che aderisca e crei una deliziosa crosticina in superficie. Mentre cuociono in forno per 15/20 minuti, la casa si riempirà del profumo dei vostri biscottini speziati e il Natale sembrerà più vicino.

Il plumcake per la colazione

Un dolce soffice e goloso da gustare con una tazza di caffelatte, perché la colazione è un momento speciale e durante le Feste lo è ancor di più. Una ricetta facilissima da preparare, perfetta per mettere le mani in pasta senza stress pure se si è alle prime armi, oppure per coinvolgere anche i piccoli di casa e farli sentire pasticceri in erba.

Sgabelli per penisola moderni: NATA
Sgabello Nata con struttura in acciaio laccato, scocca completamente imbottita e rivestita in tessuto Mambo con bordino a contrasto.

Una cucina moderna con penisola o isola centrale e una ricetta semplice che non richiede troppo spazio sul piano di lavoro: ecco il mix perfetto! Per preparare il plumcake basterà mescolare in una ciotola farina, zucchero, lievito, latte (o una bevanda vegetale per renderlo adatto proprio a tutti) e olio di semi. La planetaria o un robot da cucina possono essere utili per avere un impasto ben amalgamato, che si può arricchire aggiungendo delle gocce di cioccolato e un cucchiaino di cannella per un aroma leggermente speziato, perfetto per questo periodo. Poi, 45 minuti in forno a 180° e il gioco è fatto. La cosa più difficile? Resistere alla tentazione di sedersi sugli sgabelli da cucina e tagliarne una fetta appena sfornato…

I tartufini al cioccolato

Pensando alle prelibatezze che ci concediamo durante le Feste, non può certo mancare lui: Sua Maestà il Cioccolato. Tra raffinate scatole di praline dalle confezioni luccicanti, dolci ricoperti di cioccolato e tante altre golosità, perché non cimentarsi anche con la preparazione di cioccolatini home made per accompagnare il caffè?

Tavolino Tiffany con struttura in legno massello e piano in acciaio laccato. Vassoio opzionale in alluminio.

Si preparano così: spezzettare il cioccolato (metà fondente e metà al latte) in una ciotola con panna e burro, far sciogliere il tutto a bagnomaria e aggiungere del caffè, quindi lasciar raffreddare e poi riporre in frigorifero per circa un’ora e mezza, mescolando di tanto in tanto. Dare forma ai tartufini aiutandosi con un cucchiaio, passarli in un piatto fondo con il cacao amaro, ricoprire con della pellicola e riporli in frigorifero fino al momento di servirli – ricordandosi di tenerli a temperatura ambiente per 15/30 minuti prima per gustarli al meglio.
Il tavolino Tiffany è un coffee table che sembra pensato proprio per un caffè servito a regola d’arte in salotto. Il suo piano è abbastanza spazioso per ospitare tazzine, zuccheriera e un vassoio di tartufini o friandises, e in più è dotato di un vassoio coordinato (opzionale) per portare tutto l’occorrente dalla cucina. Un vero tocco di classe per perfezionare l’arte del ricevere, anche solo per pochi intimi.

Stile tradizionale all’insegna del calore del legno, oppure più contemporaneo e di design? L’arredo per la casa in montagna è prima di tutto una scelta di stile. Tra classici chalet con il tetto a doppia falda, grandi vetrate sui monti e appartamenti più moderni, gli amanti della montagna e del design hanno diverse opzioni per scegliere e arredare il buen retiro (non soltanto) invernale che più rispecchia il loro gusto.

Quel che certamente accomuna tutti è il desiderio di creare l’ambiente più confortevole dove rilassarsi e staccare la spina dalla vita di città. Il legno è un grande classico dell’arredo per casa in montagna, crea un senso di fusione tra la natura esterna e l’ambiente interno, e in più è di grande tendenza. Richiama lo stile Scandi, ispirato a quello dei paesi scandinavi, dove ogni dettaglio è pensato per rendere la casa un luogo caldo e accogliente. Materiali naturali e tinte neutre e rilassanti sono le coordinate da seguire.

Tavolo Artistico con struttura in acciaio laccato e piano in legno massello di noce. Sedia Tai con struttura in acciaio laccato, imbottita e rivestita in Pure Virgin Wool.

Cosa non dovrebbe mai mancare nell’arredo della casa di montagna? Un bel tavolo attorno al quale riunirsi per una cena in famiglia, una serata dedicata ai giochi di società o semplicemente per una chiacchierata tra amici vecchi e nuovi. Le sedute ideali, classiche o moderne, sono imbottite per il massimo comfort. Per portare un tocco moderno nello stile rustico di montagna, il tavolo Artistico abbina il piano in legno massello di noce alla sua originale struttura a gambe incrociate, mentre al contrario il tavolo Aron ha una solida struttura in legno di rovere dalle linee tradizionali messa in luce dal piano in cristallo.

Arredo casa in montagna
Tavolo Aron fisso o allungabile con struttura nella essenza Rovere Spessart e piano in cristallo. Sedie Queen con e senza braccioli, con struttura in legno massello e scocca imbottita e rivestita in tessuto Mambo.

L’alternativa è un tavolo dalle linee più minimaliste come Echo, a cui abbinare le raffinate poltroncine colorate Penelope. In tutti i casi, il legno dimostra la sua versatilità e dona calore all’ambiente.

Tavolo allungabile Echo con struttura in alluminio e acciaio, piano in legno impiallacciato. Sedie Penelope con struttura in acciaio laccato, imbottite e rivestite in velluto. Pouf Puffoso con struttura in acciaio laccato, imbottito e rivestito in velluto.

Altro punto focale da tenere in considerazione quando si cercano idee arredo per casa di montagna è certamente il camino. Guardare il fuoco che scoppietta ha un effetto rilassante e distensivo: perché non creare quindi un angolo dedicato al relax e alla lettura con una confortevole poltrona? Forme avvolgenti ed ergonomiche, insieme a un’imbottitura super confortevole, fanno della poltrona Daya e del suo pouf poggia piedi abbinato il luogo ideale dove trovare ristoro dopo una giornata sulle piste.

Poltrona sfoderabile Daya e pouf Daya con base centrale girevole in acciaio, scocca imbottita in poliuretano flessibile e cuscinatura trapuntata rivestita in tessuto.

Accanto al camino, poi, non può mancare un coffee table da scegliere nello stile più adatto all’arredo della nostra casa di montagna. Una alternativa interessante al classico tavolino in legno può essere data da un mobile di design in vetro, elemento che “spezza” e alleggerisce l’insieme con la sua linea delicata. Igloo è un compagno discreto che in un attimo può raddoppiare lo spazio d’appoggio a disposizione per versarsi una tazza di tè, impilare libri da leggere, scrivere degli appunti…

Tavolino a ponte Igloo in cristallo curvato.

Ci sono davvero tante possibilità per arredare la casa in montagna con stile moderno ed elegante, mantenendo l’atmosfera calda e accogliente per cui amiamo questi rifugi tra i boschi. Con le sue essenze pregiate e i tessuti caldi e avvolgenti, dal velluto alla lana vergine, il catalogo Bontempi Casa è ricco di spunti anche per l’arredamento di montagna.