Quando pensiamo ai principali stili di arredamento, non possiamo certo dimenticarne uno conosciuto e apprezzato il tutto il mondo: l’arredamento in stile italiano, unico e inconfondibile nelle sue variegate declinazioni, espressione di versatilità tipicamente italiana. Pur senza una palette cromatica nettamente definita né forme o decori sempre ricorrenti, si distingue per la cura del dettaglio e della qualità, insieme alla costante ricerca di soluzioni per coniugare l’estetica con la funzionalità degli spazi. La casa e il modo di arredarla riflettono infatti il desiderio di comfort per chi la abita e per i suoi ospiti, con il gusto per la convivialità che ci caratterizza.

La forza dell’arredamento di design italiano risiede nella creatività e nel know how di aziende e maestranze altamente specializzate, tassello fondamentale di uno stile che si fonda su produzioni artigianali e specificità territoriali che poi diventano eccellenze amate da nord a sud in tutto il Paese. Parliamo ad esempio delle intramontabili cementine italiane, ma anche di tavoli e sedute dal design inconfondibile, di materiali come il legno massello e i pregiati marmi che, lavorati con maestria, possono assumere forme e funzioni sempre diverse. Qualità delle materie prime e delle lavorazioni danno vita anche a un’altra caratteristica dell’arredamento italiano: mobili e complementi solidi e durevoli, che possono essere tramandati di generazione in generazione, capaci di risultare attuali in qualsiasi ambiente.

Tavolo Millennium con struttura in acciaio laccato e piano in legno massello noce Secolare. Sedia Clara trapuntata in Pelle Premium cotto.

A caratterizzare l’arredamento italiano sono anche i contrasti che spesso si creano accostando elementi di stile differente, ad esempio mobili moderni in un ambiente dal carattere rustico, oppure finiture classiche e pezzi di design contemporaneo, riuscendo ad ottenere un insieme armonico e interessante. L’approccio sartoriale all’arredamento tipico dello stile italiano permette così di personalizzare gli ambienti per rispecchiare il proprio gusto oltre che le proprie esigenze funzionali.

arredamento design italiano
Tavolo fisso Fusion con struttura in Acciaio laccato, piano in cristallo lucido trasparente. Sedie Malik con struttura in acciaio completamente imbottita e rivestita in velluto.

Versatile per definizione, l’arredamento stile italiano presenta alcuni tratti ricorrenti in base alla collocazione geografica in quanto a mood, colori e materiali. Partendo dal nord Italia, troviamo uno stile più moderno ed essenziale, con colori chiari e linee ben definite, senza troppi fronzoli. Gli spazi sono aperti e multifunzionali, e trovano ampio spazio materiali come vetro e metallo. Andando verso le zone alpine, invece, il legno diventa il vero protagonista di un arredamento che trova risposte moderne alla domanda: come arredare una casa in montagna?

design italiano arredamento
Sedia Clara trapuntata in Pelle Premium cotto.

Nel centro Italia il legno è anche quello delle travi a vista, accostate a rivestimenti in pietra, mattoni e rifiniture in ferro battuto. Colori caldi e caminetto rendono gli ambienti particolarmente caldi e accoglienti, così come i mobili in legno e i pezzi di artigianato locale che sottolineano il forte legame con la tradizione. Al sud infine troviamo i colori più vivaci per rivestimenti, ceramiche e tessuti d’arredo caratterizzati da fantasie ispirate alla natura mediterranea. I materiali più utilizzati sono vimini, sughero, marmi e terracotta, che racchiudono perfettamente il fascino del luogo.

Comments are closed.